Crea sito

IVAN COTTINI ALLA FINALE DI BALLANDO: COMBATTO LA MALATTIA CON LA DANZA

Ivan Cottini ha 34 anni e la sclerosi multipla. Nonostante la malattia, è stato ballerino di «Amici», il talent di Maria De Filippi che ha rappresentato per lui un trampolino di lancio.

Ora, il modello e ballerino di Urbania (nelle Marche), noto come il primo malato al mondo della più aggressiva forma della malattia, andrà a «Ballando con le stelle». Ivan ha partecipato a «Ballando on the road» e ha ballato davanti alla padrona di casa Milly Carlucci. La decisione dei giudici e dei maestri ballerini è stata inequivocabile: Ivan sarà ospite in prima serata su Rai1 nella puntata finale del 31 maggio, con un’esibizione speciale al di fuori della competizione.

Un ospite speciale salirà sul palco dell’Auditorium Rai del Foro Italico. Un ballerino straordinario, ma soprattutto un uomo che ha fatto della sua disabilità una sfida, Ivan Cottini un esempio di come la danza possa andare oltre i limiti della fisicità e trasformarsi in pura poesia. Ivan si esibirà in un numero incredibile, realizzato per l’occasione. 

7 Risposte

  1. Dolce Principessa SalviNella ha detto:

    Concordo perfettamente con voi! In particolare, grazie a persone illuminate come Maria e Barbara, la tv è popolata di esempi straordinari! Uno dei miei “esempi” preferiti è la bella dama torinese Gemma, protagonista del talk pomeridiano sui sentimenti chiamato “Uomini e Donne”: una donna straordinaria, simbolo di eleganza, classe, adeguatezza, compostezza e cortesia. Mai una parola fuori posto, mai una parolaccia, outfit sempre impeccabili…Gemma è davvero meravigliosa! Un esempio per noi donne!

  2. Ital ha detto:

    Beh ….con quella illuminazione si vede la sua saggezze e sapienza…uscire da tutti i pori ….

  3. Dolce Principessa SalviNella ha detto:

    Perdonatemi, signorino/a Ital, forse sono stata poco chiara, ma il mio “illuminate” era riferito alla saggezza ed alla sapienza di queste conduttrici, non certo all’illuminazione di studio. Perdonatemi, mi sono espressa in modo fraintendibile.

  4. Ital ha detto:

    Barbara …non puo’ non essere illuminata …con tutti quei potenti fari ….e luci che la riprendono …ogni giorno …
    E che dire di Gemma …il nome dice gia’ tutto …
    Maestra di galateo e buone maniere …insieme …alla compagna di merende …Tina …

  5. Dolce Principessa SalviNella ha detto:

    Non amate la bella dama torinese Gemma? Io la ammiro tantissimo ed amo seguirla il pomeriggio, è una persona di squisito garbo e raffinatezza.

  6. marta70 ha detto:

    ecco, illuminata e’ proprio l’aggettivo giusto per la Signora Barbara. Per la Signora Gemma non ho proprio parole…

  7. marta70 ha detto:

    Gli esempi, quelli positivi. Ci sono e sono pure tanti, basta accendere un faro su di loro. Non e’ vero che la gente non li apprezzi, anzi.