Crea sito

LA COMPAGNIA DEL CIGNO 2: LA TRAMA E I NUOVI PERSONAGGI. ORNELLA VANONI TRA LE GUEST STAR

Nuove storie e nuove sfide attendono i sette giovani musicisti del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano che, guidati dal Maestro Marioni (Alessio Boni), tornano su Rai1 nella seconda stagione de “La Compagnia del Cigno“, da domenica 11 aprile alle 21.30. Sei prime serate in onda per raccontare il talento, l’entusiasmo, l’impegno, ma anche l’enorme fatica di crescere di un gruppo di adolescenti, uniti dall’amore per la musica e da un patto di amicizia.

Ivan Cotroneo e Monica Rametta sono le menti anche della seconda stagione, ricca di novità, a partire dalla partecipazione speciale di alcuni cantanti amatissimi: Mika, Malika Ayane, Ornella Vanoni e Francesco Gabbani. Poi l’ingresso nella Compagnia del Cigno di un nuovo personaggio, il Maestro Teoman Kayà (Mehmet Gunsur), ex allievo dello stesso Conservatorio Verdi. Spinto da antichi rancori e da una sete di vendetta, creerà scompiglio.

Tanta musica classica nella serie di Rai1: Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini, Pietro Mascagni e Niccolò Paganini, accompagnati da Bach, Beethoven, Mozart, Liszt, Schumann, Telemann, Dvorák e Mendelssohn. Verranno reinterpretati alcuni brani moderni di Vasco Rossi, Gino Paoli, Riccardo Cocciante e Mia Martini. Il personaggio di Anna (Anna Nagai) ci introdurrà all’interno del mondo della lirica, grazie all’ascolto di alcune delle più celebri arie italiane.

Confermato il cast dei professori e allievi della Compagnia del Cigno. Rivedremo Matteo, Barbara, Domenico, Sofia, Rosario, Robbo e Sara così come i professori, da Luca Marioni a Irene (Anna Valle), che vedrà la ritrovata serenità sconvolta dal direttore d’orchestra Teoman Kayà (vedi sotto), passando per Guido e Gabriella. Passiamo in rassegna i nuovi personaggi della Compagnia del Cigno 2 tra nuovi professori, nuovi allievi e storie… tinte di giallo.

LA COMPAGNIA DEL CIGNO 2 – NUOVI PERSONAGGI

TEOMAN KAYÀ (Mehmet Gunsur)

Nato a Istanbul e trasferitosi a Milano da ragazzo per motivi di studio, è un direttore d’orchestra di fama internazionale. Sempre in giro per il mondo, decide di tornare per un breve periodo a dirigere l’orchestra del Conservatorio Verdi dove ha studiato in passato. Ritrovare il suo vecchio amico e rivale Luca, riaccende in lui qualcosa che ha tenuto soffocato per troppo tempo. Decide quindi di restare a Milano. Nella vita ha sempre vissuto a pieno e ora non ha più niente da perdere. Teo è competitivo, determinato, sicuro di sé, ma soprattutto ha un passato alle spalle che scotta ancora e nessuna prospettiva per il futuro. Questo fa di lui una minaccia.

LORENZO (Giacomo Del Papa)

Si è trasferito da Roma a Milano per iniziare il biennio di violino. Il suo trasferimento però non ha solo a che fare con la musica. C’è qualcuno a Milano che Lorenzo non ha dimenticato. Anche se sembra sempre cordiale e innocuo, dietro il suo sguardo gentile nasconde un fuoco che brucia ancora e che può diventare molto pericoloso.

PIETRO (Andrea Matacena)

Uno studente arrivato da Napoli per proseguire a Milano lo studio della viola. Tra i corridoi del Conservatorio conosce Sara, con la quale vivrà una breve e complicata storia d’amore. È gentile e completamente spiazzato dai modi di Sara che lo affascinano moltissimo. Anche se si dimostra onesto con Sara, il suo comportamento verrà equivocato sia dalla ragazza sia dalla Compagnia.

ANNA (Anna Nagai)

Studia canto lirico ed è una ragazza italiana di origini giapponesi. Conosce Rosario tra una prova e un’audizione di canto tenute al Conservatorio, e per i due la realtà sembra sparire. Ma cosa succede quando la vita reale bussa di nuovo alla loro porta e chiede conto dei propri doveri?

NATASHA (Sofia Iacuitto)

La figlia del nuovo compagno di Miriam, la madre di Robbo. Tornata da poco da un viaggio di studio in Inghilterra, si trova catapultata in una nuova convivenza. Ama la musica trap, la letteratura e l’arte e rappresenta per Robbo il mondo fuori dal Conservatorio, diventando presto il suo sogno proibito. I due avranno modo di scoprire, durante il corso di questa stagione, se il detto “gli opposti si attraggono” ha un fondamento di verità.

LA COMPAGNIA DEL CIGNO 2 – ANTICIPAZIONI PRIMA PUNTATA

Episodio 1 – Il ritorno 

Sono passati due anni dalla nascita della Compagnia e i sette ragazzi sono più legati che mai, pronti ad affrontare un momento fondamentale per la loro vita adulta: gli esami di maturità. La preoccupazione per un difficile momento famigliare rischia però di compromettere l’orale di Barbara, la più brava tra loro. A questo si aggiunge l’emozione per l’arrivo al Conservatorio di un ex allievo, Teoman Kayà, maestro e violinista di fama internazionale, che avrà l’onore di dirigere l’orchestra preparata con passione e amore negli anni da Luca Marioni. Per Luca e Irene, sua moglie, quello è il ritorno di un amico, in grado però di riaprire vecchie ferite.

Episodio 2 – Verità nascoste

Irene sente che Luca le sta nascondendo qualcosa sul suo rapporto con Teoman. C’è una frattura profonda che divide i due maestri e che ha origini lontane. I pochi giorni che Teoman trascorre ancora a Milano saranno l’occasione per riportare alla luce una scomoda verità e far capire a Teo che forse il passato non è del tutto superato come sembra. I ragazzi della Compagnia, intanto, sfruttano il poco tempo libero prima del concerto con Kayà per supportare Rosario nella ricerca del suo vero padre. Anche Barbara ripensa al suo passato, ignara che la causa del suo trasferimento a Milano sta per tornare prepotentemente nella sua vita.