LA CORRIDA DI CORRADO, PER LA PRIMA VOLTA CANALE 5 SUPERA IL VARIETA’ DI RAIUNO

Sabato 8 giugno, in prima serata, Canale 5 ricorderà Corrado, a 20 anni esatti dalla morte, con la trasmissione integrale dell’ultima puntata de “La Corrida” condotta dal suo ideatore. Era il 20 dicembre 1997.

Nell’autunno 1995, per la prima volta nella storia, il varietà del sabato sera di Canale 5 superò quello di Raiuno. E il sorpasso avvenne in altri due sabati, pur con numeri eccellenti per entrambe le ammiraglie. Da una parte La Corrida di Corrado, dall’altra Scommettiamo che? condotto da Fabrizio Frizzi e Milly Carlucci. Andando nel dettaglio, il varietà di Raiuno chiuse la stagione con una media del 35% contro il 29% dello show di Canale 5.

Durante l’ultima puntata, Michele Guardì uscì dalla cabina di regia e andò spontaneamente dentro la doccia. Nei saluti finali partì un lungo applauso per Corrado da parte di Fabrizio e Milly. Un omaggio stupendo! Proprio Milly Carlucci che in coppia con Corrado, lei in rappresentanza della Rai, lui dell’allora Fininvest, condusse i Telegatti del 1993.

Nell’autunno 1997, ancora Corrado con La Corrida tornò a superare Raiuno che decise di rimettere in produzione lo storico “Fantastico”, con il titolo “Fantastico Enrico“. Il mattatore era Enrico Montesano. Al suo fianco Milly Carlucci. La sfida dunque si rinnova.

Il primo confronto lo vince Raiuno ma il sabato successivo prevale Canale 5. Nel dettaglio abbiamo 6.405.000 (27,72%) per Corrado e 5.766.000 (25,65%) per Montesano-Carlucci. Alla fine della quinta puntata, e con lo show finito sotto i 5 milioni, Montesano abbandona lo show nello stupore generale. Dalla sesta puntata, a fianco di Milly Carlucci arriva Giancarlo Magalli. Continua a vincere Corrado ma viene fermata l’emorragia di ascolti.