Crea sito

LA RAI DI TORINO DICE “SÌ” A CUORI CORAGGIOSI, LA NUOVA FICTION MEDICAL DI RAIUNO

Fece rumore lo scontro tra la Rai e i sindacati che portò a dire “no” al Paradiso delle Signore, traslocato poi a Roma. Oggi arriva il sospirato “sì” alla nuova produzione Cuori coraggiosi.

I sindacati della Rai dicono “Sì” alla produzione di una nuova fiction a Torino. Una coproduzione tra la tivù di Stato e la Aurora Film. Il titolo provvisorio è “Cuori coraggiosi” e si tratta di un prodotto da 8 puntate da 100 minuti ciascuna o da 16 per cinquanta minuti ambientato nella Torino degli anni ’60. Una serie dedicata ai primi trapianti di cuore effettuati all’ospedale Le Molinette. Accordo che sembra cancellare la querelle e lo scontro tra azienda e sindacati rispetto a “Il paradiso delle signore”, produzione saltata nel 2018 per la mancanza di un’intesa.

Accordo che sulla coproduzione con Aurora è stato invece firmato. Il periodo di ripresa previsto, quasi totalmente a Torino, è di circa 23 settimane a partire da febbraio o metà marzo del prossimo anno. La preparazione sarà di 11 settimane ed un periodo di post-produzione di circa 27 settimane. Saranno circa 45 gli addetti Rai del centro di produzione di Torino coinvolti nell’attività su turni di otto ore per cinque giorni a settimana. E verranno utilizzati i due studi Lumiq di corso Lombardore, giù usati per la fiction “Non uccidere”. L’accordo prevede un gettone di presenza giornaliero di 28 euro per tutti gli addetti del Centro di via Verdi coinvolti.

Una fiction sui pionieri della cardiochirurgia alle Molinette di Torino, da Angelo Actis Dato che aveva fondato il primo centro di emodinamica, in poi. Il regista dovrebbe essere il torinese Riccardo Donna, che ha firmato la fiction “La strada di casa 2” in onda su Rai 1, e ha iniziato proprio collaborando con la Rai di Torino la sua carriera realizzando alcune trasmissioni storiche come Parola mia di Luciano Rispoli.

4 Risposte

  1. IMMA #rosyabate ha detto:

    Potrebbe essere una buona serie

  2. Ammerde ha detto:

    I sindacati della Rai di Torino sono stati vergognosi comunque sulla questione Paradiso.

  3. cisco_bolle ha detto:

    La mia città!!! Scusate son di parte

  4. Veu ha detto:

    ma è di genere medical drama?
    Fannno solo più medical drama adesso in tv?
    A quando un bel feuilleton? Torino e in generale il Piemonte si prestano per un feuilleton come si deve (c’è tutto, ambiente rurale, castelli, montagne, laghi, ecc.).