Crea sito

LA TV DEL FUTURO (a cura di Anna)

LA TV DEL FUTURO (a cura di Anna) Back-to-the-future---il-logo-originale-del-primo-film (1)

Scenario generale 2021 – Sia Rai che Mediaset sono in forte crisi: Rai 1 è ancora la prima rete e contende il primato con una La 7 sempre più forte. Mediaset è in crisi ancora più profonda segnata dall’abbandono della rete dei volti di punta, molti andati in pensione. Maria De Filippi si è pensionata nel 2019 con i suoi programmi, Tu si que vales e L’isola dei famosi sono stati comprati dalla Rai e ora vanno in onda con successo su Rai 1 con punte del 25%, due delle poche trasmissioni che ottengono risultati degni di nota e con lei altri hanno sbaraccato. Sky si ritrova senza calcio come Premium a causa degli investimenti di La7 e sono tutte e due sull’orlo del fallimento mentre Netflix va sempre più forte con tante nuove produzioni online.

RaiGiancarlo Leone è ancora il direttore di Rai 1, i programmi del daytime, sempre gli stessi, tali e quali, arrancano sopravvivendo ancora, ma hanno perso molta linfa e quasi pareggia con Canale5 spenta. Tutti gli show di successo di Rai2 come Pechino Express, Stasera tutto è possibile, The Voice, X-Factor acquistato da Sky, e altri sono traslocati su Rai 1 in mancanza di show forti oltre a Tale e quale e Ballando con le Stelle condotti da Carlo Conti mentre il progetto Corrida non è andato mai in porto.

Ti lascio una canzone è morto a favore di The Voice Kids. Questi show primeggiano comunque in prima serata e vanno in onda il lunedì e il venerdì in assenza di concorrenza su La7 del calcio ma non vanno oltre il 15%. Per il resto del palinsesto la prima rete del servizio pubblico manda miniserie e fiction ma solo Il commissario Montalbano e Don Matteo riescono ad arrivare al 20%, le altre viaggiano su una media più bassa degli show. Sanremo è fallito. Rai 2 in assenza degli show forti (è rimasto solo Il più grande pasticcere e Monte Bianco) trasmette molto di più telefilm e un nuovo talk politico, anche Rai 2 però si trova in crisi. Rai 3 fa il vero servizio pubblico con tanta cultura.

Mediaset – Anche in quel di Cologno il direttore Scheri è rimasto sulla poltrona fino al 2021. Ormai la rete ha sempre meno produzioni e l’azienda non investe in quasi nulla. La nuova leva del Biscione e il suo conduttore di punta è Alvin. Hanno lasciato Bonolis che si gode la sua vacanza, Scotti in pensiona ormai, la Palombelli.

La Panicucci conduce insieme alla D’Urso le televendite del mattino di Canale5 e dopo una sitcom la rete cede la linea a The Chef, il nuovo talent culinario con Alessia Marcuzzi che si ritrova senza reality dopo la cessione del Grande Fratello a La7. Nel pomeriggio è rimasta solo la soap Una Vita, dopo in ritorno in Rai di Beautiful che continua nella sua mediocrità (media del 13-14%) preceduta da film-tv e seguita da Caduta Libera!, un game show sempre più stile Reazione a Catena, condotto da Alvin che batte costantemente L’Eredità di Frizzi con il 20% di share.

L’access è morto e la prima serata inizia alle 20.30 come una volta dopo il pensionamento di Ricci. In prima serata vanno per lo più in onda film americani che si aggirano intorno al 10% e l’unico show è “I’m a celebrity”, un adventure show con trash alle stelle stile Isola dei famosi acquistato dalla televisione inglese e che fa picchi del 30%, l’unica serata storica in cui domina Canale5, il sabato. In access alla domenica va in onda il Luca Laurenti Show, affiancato da varie soubrette come la bonas di Avanti un Altro! e anche il bonus dalle 20.30 alle 21.30, con grande successo e varie ospitate di Tina Cipollari e Mara Venier che co-conduce, con trashate anche qui e picchi del 25% battendo il competitor Affari Tuoi.

L’innovazione nella domenica di Canale5 è lo spostamento della Santa Messa da Rete4 a Canale5 riportando un 12-13% sull’ammiraglia. Il pomeriggio è composto da repliche. Una Vita non va oltre il 12% in prima serata ed è seguito dalle 22.30 fino a mezzanotte da un appuntamento con Le iene show che fanno boommare la seconda serata del Biscione. Il Segreto nel 2020 è terminato in Spagna con un grande finale degno del miglior telefilm d’azione americano: Pepa, che si scopre rinchiusa nei sotterranei della Villa di Donna Francisca, esce e uccide l’acerrima nemica riunendosi con Bosco e i suoi figli tornati a Puente Viejo. In più viene trasmessa qualche fiction spagnola di successo.

Su Canale5 va in onda solo una fiction di autoproduzione dopo tutti i flop: Sacrificio d’Amore, con protagonista Megan Montaner al centro di amori, intrighi e misteri, è diventata la fiction di punta nel 2018 e ora va in onda la terza stagione con un successo crescente ed una media del 22%! La nuova edizione di Verissimo senza Segretissimo è più impostata sul gossip ed è ancora leader del pomeriggio.

Alvin conduce anche Verissimo Night in seconda serata dalle 22.30 dal lunedì al venerdì. Verissimo continua ad andare in onda con Silvia Toffanin.

La7 – Spesso è leader in prime time con il calcio in esclusiva della Champions, Europa League e Serie A e in più il Grande Fratello che fanno spesso il 15-20% sulla rete diretta da Cairo e diventa una vera ammiraglia.

Sky e Mediaset Premium – Svuotate del calcio, cinema e serie tv sono sullo stesso piano del lastrico a causa di Netflix che ha sempre più preso il sopravvento con le sue nuove produzioni.

9 Risposte

  1. Sanfrank ha detto:

    Intanto Alvin ringrazia, avendo letto, divertito, il post

  2. mugnezz ha detto:

    ma hai tenuto conto del target over di raiuno ? no perchè i vecchi muoiono e nel 2020 chi se la guarda più raiuno XD

  3. Sanfrank ha detto:

    “Anna” non ti fa commentare perché sei stata/o bannata/o come Giulio e come Pasquale. Puoi cambiare nome ma Altervista sa chi sei 😉

  4. Sanfrank ha detto:

    Ora capisco di chi Anna è sto punto dei lettori. Vabbè… certa gente c’ha na faccia tosta che non vi dico e mi mantengo calmo. Per me è FLOP!!!
    Anna=Giulio&Pasquale e il tuo commento rimanga moderato!!!

  5. Mitiko92 ha detto:

    “Scheri è rimasto sulla poltrona fino al 2021”

    un incubo! ahah 😆

  6. bubinoblog ha detto:

    “La Panicucci conduce insieme alla D’Urso le televendite del mattino di Canale5”

    Finalmente risolverebbero i bassi ascolti del mattino? 😛

  7. Sanfrank ha detto:

    Un punto dei lettori diverso dal solito. Se questo si avvera e non sblologno prima le mie azioni, SONO RICCOH 😆

    Scherzi a parte, ditemi che La7 non la guida più Cairo, colui che svita personalmente le lampadine dei cessi per risparmiare 😀 #sischerza

  8. Poldo94 ha detto:

    totalmente irreale. cairo non sgancerà mai così tanti soldi e tanto meno sky è improbabile che perso il calcio non punti su altro ma aspetti di decadere. però ci sta un’idea fuori dal coro

  9. Rosario #TeamAmparo ha detto:

    Un disastro generale 😆