Crea sito

IL PUNTO DEI LETTORI: ARCITV, UNA TV PENSATA E SPENSIERATA

Ho fatto un esperimento: ho provato a creare un canale a mia immagine e somiglianza, che rispecchi il mio concetto di TV e i miei gusti. Ho creato quindi il palinsesto di ArciTV, il canale di cui vorrei essere direttore, se avessi budget illimitato.

Come sottolinea il claim riportato in copertina, ArciTV sarebbe un canale che mixa sapere e divertimento.

Spazio quindi all’approfondimento giornalistico con un rullo di notizie che darebbe il buongiorno agli spettatori e le due edizioni principali delle 13.00 e delle 20.00. Accanto a queste, ad ogni ora esatta, fino alle 20.00, ci sarebbe una edizione di un minuto. L’informazione sarebbe pluralista e si avvarrebbe, nell’edizione serale, degli editoriali dei principali direttori di quotidiani.

Altro elemento cardine sarebbe l’intrattenimento ironico e, spesso, ragionato, con un bouquet di programmi che spazia dagli scherzi e alle imitazioni della mattina alla satira politica di Crozza e degli Sgommati, ai programmi di Conti, Bonolis, Fazio, Venier, Bignardi, Cucciari e Cabello.

Spazio infine alla cultura tecnica, umanistica, culinaria e musicale, con varie finestre nel daytime e nella seconda serata. La centralità di tale aspetto sarebbe sottolineata dai bumper, che riporterebbero citazioni letterarie, cinematografiche, artistiche e musicali, come mostrato, a titolo d’esempio nella figura sottostante.

Gli stacchi pubblicitari, della durata di 3 minuti, avverrebbero ogni mezz’ora a partire dalle ore 7.00. All’interno delle trasmissioni, nella parte bassa dello schermo, potrebbero però essere incluse piccole finistre con eventuali mini-spot. La stessa modalità sarebbe usata per annunciare il programma successivo, a 15 minuti dalla partenza dello stesso.

Gli studi televisivi sarebbero tecnologici, con colori che vadano dal blu all’arancione, dal rosso al verde, dal bianco al grigio. Vietate grafiche e scenografie monocolore e colori scuri in daytime (Rai1 mi leggi?)

Ma vediamo nel dettaglio cosa proporrebbe ArciTV. Per comodità ho riportato in forma di tabella il palinsesto. Ove non indicata, la conduzione è libera.

Cosa ve ne pare? Come sarebbe il vostro canale ideale?