Crea sito

#LAGUERRAÈFINITA SECONDA PUNTATA, LA VOGLIA DI RINASCITA DOPO GLI ORRORI DEL CONFLITTO

Secondo appuntamento con “La guerra è finita”, alle 21:25 su Raiuno. La fiction, per la regia di Michele Soavi, vede protagonisti Michele Riondino e Isabella Ragonese, nell’Italia dell’immediato dopoguerra. Una storia di rinascita e di riscossa tra difficoltà, disperazione ma tanto voglia di ripartire e andare avanti dopo la distruzione fisica e morale del secondo conflitto mondiale. Una produzione Palomar in collaborazione con Rai Fiction, prodotta da Carlo Degli Esposti e Nicola Serra con Max Gusberti.


La Guerra è finita – Seconda Puntata

I Marchesi Terenzi, proprietari della tenuta agricola abbandonata dove alloggiano i ragazzi, decidono di riprendersi quel posto per trasformarlo in un’azienda agricola. Giulia (Isabella Ragonese), una pedagogista di buona famiglia, prova a convincere la marchesa per fargli cambiare idea e nel frattempo comincia a raccogliere le testimonianze dei ragazzi, cercando di vincere la loro ritrosia, convinta che sia necessario parlare e raccontare per superare l’orrore che hanno vissuto durante la prigionia.

Intanto Davide (Michele Riondino), un ex ingegnere che fa parte del CLN, lascia per qualche giorno la tenuta nella mani di Giulia e di Ben (Valerio Binasco) – un ex uffciale della Brigata Ebraica che ha rinunciato a rientrare in Palestina per dare una mano a quanti vorranno seguirlo nella nuova patria – e va a Milano per parlare con una donna che forse aveva incontrato sua moglie e suo figlio sul treno che da Fossoli li portò al campo di Mauthausen: la ricerca disperata dei suoi affetti più cari continua, ma i sensi di colpa di gli danno il tormento. Nel frattempo i ragazzi piano piano sembrano tornare alla vita e tra alcuni di loro iniziano a nascere i primi affetti.