Crea sito

LAURA CASAROTTO, DIRETTRICE DI ITALIA1: “PUNTEREMO SULLA BARALE E LA MUSICA. BLINDSPOT? FARÀ IL BOTTO, MA SOGNO LA FICTION, MAGARI UNA NOSTRA VERSIONE DI COLIANDRO O BRACCIALETTI”

LAURA CASAROTTO, DIRETTRICE DI ITALIA1: "PUNTEREMO SULLA BARALE E LA MUSICA. BLINDSPOT? FARÀ IL BOTTO, MA SOGNO LA FICTION, MAGARI UNA NOSTRA VERSIONE DI COLIANDRO O BRACCIALETTI"Si è insediata lo scorso maggio alla guida di Italia1, la direttrice Laura Casarotto. Allora era la prima ed unica donna a dirigere un canale generalista italiano. Oggi invece è in buona compagnia e proprio sulla rete diretta concorrente, una Rai2 che vuole puntare sempre più ai giovani, è arrivata un pezzo da novanta come Ilaria Dallatana. La sfida è quindi sempre più stimolante e la Casarotto, che finora non è riuscita forse a dare una svolta allo stallo in cui Italia1 si trova da qualche anno, ha in serbo parecchie sorprese per la primavera.

Intervistata da La Stampa, ha rivelato:

Sto facendo di tutto perché la mia tv sia insieme leggera e intelligente, un luogo dove tutto è collegato e dai cartoni della mattina alle Iene il racconto non si spezzi mai. Finora credo di esserci riuscita, anche grazie alla mia squadra, ragazzi giovani e bravissimi.

LAURA CASAROTTO, DIRETTRICE DI ITALIA1: "PUNTEREMO SULLA BARALE E LA MUSICA. BLINDSPOT? FARÀ IL BOTTO, MA SOGNO LA FICTION, MAGARI UNA NOSTRA VERSIONE DI COLIANDRO O BRACCIALETTI"

Tra le novità l’arrivo di Flight 616, un adventure/dating show prodotto da Magnolia che sarà condotto da Paola Barale, e di cui vi abbiamo spiegato il meccanismo in questo post: “abbiamo pensato che sarebbe stato giusto puntare su di lei”. In arrivo anche un nuovo talent show, Top Dj, con la sua terza edizione. Le prime due sono andate in onda su SkyUno; la sfida è quindi doppia: rendere un programma nato sul satellite appetibile per il giovane ed esigente pubblico generalista, un po’ come successo a Made in Sud. Giudici Syria, Guè Pequeno e David Morales: vi parleremo nei prossimi giorni del programma.

LAURA CASAROTTO, DIRETTRICE DI ITALIA1: "PUNTEREMO SULLA BARALE E LA MUSICA. BLINDSPOT? FARÀ IL BOTTO, MA SOGNO LA FICTION, MAGARI UNA NOSTRA VERSIONE DI COLIANDRO O BRACCIALETTI"

Spazio anche a nuovi volti, così Pio e Amedeo condurranno Emigratis: a quanto pare un programma che avrà al suo interno sketch con personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport italiano. Tra di loro Paolo Bonolis, Belen Rodriguez, Elena Santarelli, Alberto Aquilani e Andrea Pirlo. Dopo Le iene quindi, il duo pugliese ottiene uno spazio tutto suo in palinsesto.

La direttrice giura anche che “una delle scelte che faremo sarà dare sempre più spazio alla musica. Ritorneranno il concertone di Radio Italia in piazza Duomo e gli instant-movie come abbiamo fatto con i The Kolors e Fedez“. Nonostante i 3%… E poi due puntate del pluri-rinviato The secret millionaire. Riguardo Maggioranza assoluta invece, testato con non troppo successo nella seconda serata del giovedì, la direttrice si dice comunque fiduciosa: “è stato un esperimento in due puntate, era giusto farlo. Pierluigi Pardo è una risorsa per noi, lo vogliamo far uscire dal recinto di Tiki Taka e dall’ambito sportivo”.

LAURA CASAROTTO, DIRETTRICE DI ITALIA1: "PUNTEREMO SULLA BARALE E LA MUSICA. BLINDSPOT? FARÀ IL BOTTO, MA SOGNO LA FICTION, MAGARI UNA NOSTRA VERSIONE DI COLIANDRO O BRACCIALETTI"

Per quanto riguarda la serialità, “un sogno l’ho già realizzato assicurandomi Blindspot, la serie tv più vista del 2015 in America. Lo definisco un mix fra Bourne Identity e Nikita: andrà in prima serata e sono sicura che farà il botto. Ma il vero sogno nel cassetto è la fiction. Un punto di discontinuità nel palinsesto. Una nostra versione dell’Ispettore Coliandro o di Braccialetti Rossi. Credo che i tempi siano maturi perché ciò avvenga”.

11 Risposte

  1. Daniel ha detto:

    Ma che roba è questa?
    I ragazzi rivogliono un’Italia 1 che acquisti i diritti di nuovi Anime, che punti su di loro con sempre nuove serie animate!
    Italia 1 ad oggi è un canale tristissimo e squallido: ben diverso dai fasti di non molti anni fà in cui si proponeva per i bambini e ragazzi un vero e proprio punto di ritrovo pomeridiano con serie fantastiche che ancora oggi a distanza di anni fanno sognare!
    Casarotto, acquista piuttosto i diritti della nuova serie Dragon Ball Super, di Sailor Moon Crystal, del nuovo HunterxHunter, di serie cult che in Giappone sono tornate da tempo e che aspettano di riapprodare in Italia con nuove puntate!
    E’ questa l’Italia 1 che vogliamo, non quella dei programmi trash che da sin troppo tempo vi ostinate a propinarci!

  2. veu ha detto:

    Laura Casarotto dovrebbe fare Fantaghirò 6 e Il Tredicesimo Apostolo 3 su Italia 1, c’è un sacco di gente che vuole quelle due fiction, perchè non apporofittarne?
    Poi di Fantaghirò c’è il mondo intero che richiede il sesto capitolo non solo l’Italia, ci guadagnerebbe un botto a farla.
    E potrebbe rilanciare il filone fantasy in tv come avvenne negli anni ’90.

    E sì anche fiction come le sitcom di BimBumBam, tipo BatRoberto, La Villa Stregata, Intrigo al Grand Hotel, Le Fatiche di Ercole, Bobbik ecc erano bellissime e divertentissime e sarebbe bello avere nuove produzioni di quel genere.

  3. Coraggiosa la carissima Laura.
    Spero che Italia1 si rivitalizzi.

  4. MarcoLovesBrittney ha detto:

    Mah.. io fossi nella Casarotto farei autorità invece di autoelogiarmi. Certo, rispetto a Scheri si vede che Italia 1 sia in daytime che in prima serata punta a una programmazione curata e studiata, e tra serie tv e film dispone di prodotti di appeal e valore. Ma resta un canale scialbo rispetto a ciò che era un tempo, incapace di produrre programmi in linea coi tempi. I canali Discovery hanno sperimentato di più e meglio rispetto a Italia 1. Da bocciare senza appello ciofeche di programmi come Maggioranza Assoluta e Mistero. Unica nota positiva il nuovo reality stile Pechino Express.

  5. 1vs100 ha detto:

    Perché non rifanno Fattore Umano ?
    Ovviamente non contro CL ma alle 20.00

  6. Liuks ha detto:

    Andrebbero cambiati i bumpter e il logo

  7. Liuks ha detto:

    Riportasse il festivalbar in tv

    E sistemasse la fascia 19-21… Non si possono vedere quei 2 e 4%

  8. marco de santis ha detto:

    “Ns versione di Coliandro e di braccialetti…”…..na un palinsesto senza scopiazzare a dx e sn nn lo sanno fare????? Vuoi fare fiction e che fai?!??!copi?!??!

  9. Giu02#wJonas#isola ha detto:

    Grande Casabotto, ottime dichiarazioni, una delle migliori direttrici, merita l’ammiraglia, forza Piersilvio!

  10. 1vs100 ha detto:

    Consiglio fate continuare le storie giovani di
    Tutti Insieme all’Improvviso

    Braccialetti Arcobaleno