LE FICTION DI CANALE 5: VIOLA COME IL MARE, I PINGUINI DI PONTE MILVIO, BUONGIORNO MAMMA 2

Conclusa la prima stagione di Buongiorno Mamma, si lavora alle nuove puntate della serie di Canale 5. E poi tante novità, a partire da Viola come il mare e I Pinguini di Ponte Milvio. Ecco i dettagli di alcune delle produzioni che vedremo in onda, probabilmente nel 2022, sulla rete ammiraglia Mediaset.

Luca Bernabei (Lux Vide) ha confermato l’anticipazione di BubinoBlog, ovvero che la fiction con protagonisti Raoul Bova e Maria Chiara Giannetta avrà più stagioni.

Stiamo già lavorando alla seconda stagione di Buongiorno Mamma.

Il secondo progetto della società di produzione fondata da Ettore Bernabei nel 1992 è una serie tratta da un romanzo, come è diventata una bella consuetudine nella serialità italiana, e non solo.

Per Mediaset stiamo lavorando a Viola come il mare, tratto dal libro Conosci l’estate? di Simona Tanzini e pubblicato dalla Sellerio.

Per capire di cosa parlerà la nuova serie di Canale 5 Viola come il mare, leggiamo insieme la sinossi del romanzo.

Viola, giornalista romana, si è trasferita da poco a Palermo, città che la attrae ma che lei guarda con l’occhio disincantato di chi non si è lasciato sopraffare dal mito che la accompagna da secoli. Quando viene a sapere dell’omicidio di una ventenne, la giornalista si fa detective e osserva la città e i suoi abitanti attraverso una lente colorata. Sì, perché Viola è affetta da «sinestesia cromo-musicale», vede il colore della musica. Inoltre percepisce che tutte le persone hanno una loro melodia personale, e che quando risuona, puoi vedere il loro colore. Sulla scia di una sfumatura rossa inizia ad indagare…

Passiamo ad un altro progetto per Fiction Mediaset. Questa volta ad occuparsene è la IIF che per Rai1 sta preparando la seconda stagione di Mina Settembre mentre per Canale 5 sta sviluppando I Pinguini di Ponte Milvio. Nel gergo giovanile, la parola “pinguini” sta per poliziotti, come i giovani protagonisti di questa nuova serie tv che prevede 12 episodi da 50 minuti (6 serate). Le puntate, riferisce il mensile Tivù, sono ambientate nell’accademia di polizia di Roma e scritte da Sandrone Dazieri (Squadra Antimafia).