Crea sito

LE IENE PRESENTANO SCHERZI A PARTE: MEDIA FINALE, ANALISI TARGET E VINCITORE SUPERTOTOSHARE. NUOVA EDIZIONE CON O SENZA BONOLIS?

LE IENE PRESENTANO SCHERZI A PARTE: MEDIA FINALE, ANALISI TARGET E VINCITORE SUPERTOTOSHARE. NUOVA EDIZIONE CON O SENZA BONOLIS?

Paolo Brosio e Paolo Bonolis, simboli di questa edizione di Scherzi a parte

Due puntate “evento”, una formula rinnovata, una nuova squadra autoriale e un mattatore al comando: queste le caratteristiche del successo della tredicesima edizione di Scherzi a parte, storico programma di Canale5 rivisitato per l’occorrenza dalle Iene.

Dopo una non troppo esaltante edizione varietà, che aveva guadagnato la diretta, l’orchestra, il corpo di ballo e tutto ciò che ha trasformato il programma nel Luca e Paolo Show snaturando il format, il programma è tornato (parzialmente) alle origini. Gli scherzi, negli ultimi anni sempre più fasulli e mal recitati, sono stati organizzati dalla squadra delle Iene, eterno successo di Italia1, capitanata da Davide Parenti già autore del programma in passato. La loro mano si vede: servizi più lunghi ma curati in ogni minimo dettaglio e burle basate sulle paure e sul carattere delle vittime, studiati e ben progettati.

Alla conduzione un Paolo Bonolis in forma che, seppur limitato nei monologhi comici, trova nelle interviste alle malcapitate vittime il suo punto forte ed è il perfetto collante tra uno scherzo e l’altro. E come non citare Paolo Brosio, vero e proprio fenomeno di questo Scherzi a parte, che ha diviso l’opinione pubblica con la sua reazione alla chiamata del finto Papa, diventata virale nell’ultima settimana?

E intanto si pensa alla prossima edizione, benedetta dal direttore Scheri ma con un grande dubbio: la presenza di Paolo stesso. Ma quali sono gli ascolti? Dopo il continua trovate la media finale e l’analisi dei target forniti giornalmente da sommo Bubino, ai quali da quest’anno aggiungiamo anche i valori assoluti suddivisi per fasce d’età. E ovviamente i vincitori del SuperTotoshare!

LE IENE PRESENTANO SCHERZI A PARTE: MEDIA FINALE

La media finale delle due puntate andate in onda lunedì 12 e 19 gennaio è di 6.156.500 spettatori, pari al 25,75% di share. Nello specifico, la prima puntata ha totalizzato 6.478.000 e il 26,97% mentre la seconda 5.835.000 e il 24,53%, registrando quindi un calo (fisiologico come in ogni edizione del programma) da una puntata all’altra. Un’eventuale prossima serie dovrebbe essere formata da non più di 4 puntate.

LE IENE PRESENTANO SCHERZI A PARTE: ANALISI TARGET

TARGET MEDIA SHARE MEDIA VALORI ASSOLUTI
15-64 29,03% 4.523.500
15-34 36,62% 1.386.000
55+ 19,25% 2.142.000

Target buoni in tutte le fasce con netta prevalenza in quello dei 15-64enni. I giovani, pochissimi davanti alla tv, fanno fare uno share mostruoso che si avvia al 37%. Gli over 55 ci sono ma i numeri di Rai1 sono lontani. Possiamo parlare di perfetto successo commerciale.

SCHERZI A PARTE: STORICO AUDITEL

La scorsa edizione di Scherzi a parte, andata in onda nel 2012 in primavera e condotta da Luca e Paolo aveva totalizzato una media di 4.214.000 e il 18,44% (dai quasi 5 milioni della prima ai 3,9 dell’ultima delle 8 puntate). L’edizione precedente, risalente al 2009 con la conduzione di Claudio Amendola, Teo Mammucari e Belen Rodriguez totalizzò nelle classiche 8 puntate una media di 5.781.000 e il 23,91% (allora la quarta puntata andò contro il Festival di Sanremo, crollando al 15,64% di share che rovinò la media finale). Facciamo un ulteriore passo indietro giungendo al 2007, quando la decima edizione condotta da Claudio Amendola, Cristina Chiabotto e Valeria Marini realizzò nelle ben tredici puntate una media di 5.146.000 spettatori e il 22,88% di share. Prima di tutto ciò, gli ascolti sono stellari e appartengono ad un’altra epoca televisiva: possiamo quindi affermare che la tredicesima edizione del programma ha riportato Scherzi ai fasti di un tempo e ad ascolti che non vedeva dal 2005, ovvero dieci anni fa.

LE IENE PRESENTANO SCHERZI A PARTE: RISULTATI SUPERTOTOSHARE

MEDIA FINALE: 25,75%

Le stime della nostra community prevedevano le due puntate di Scherzi a parte ad una media del 19,14%. Preventivato quindi un risultato buono, ma il boom verificatosi era francamente inimmaginabile. Vediamo ora chi si è avvicinato di più, ecco il podio.

# UTENTE
1^ classificato Rowling (24,88%)
2^classificato Paki (22,1%)
3^ classificato  Cinquedieci (22%)

Complimenti!

25 Risposte

  1. Nuzzler ha detto:

    Due belle serate divertenti, evasione di qualità realizzata con cura. Viva le Iene!
    La mia classifica degli scherzi
    1. Brosio
    2. Parietti
    3. Moric
    4. Pupo
    5. Amadeus
    6. Ruffini
    7. Barbieri
    8. Parenzo

  2. Diamante ha detto:

    Due belle serate con ottimi ascolti.. Ecco la mia classifica degli scherzi:
    Parietti, Moric, Brosio, Pupo, Ruffini, Barbieri, Amadeus, Parenzo

  3. Rowling ha detto:

    La prima volta che vinco ad un totoshare e soprattutto la prima volta che vinco ad un supertotoshare.
    Per me era una vittoria un po’ scontata perché c’erano solo due puntate, si sa che all’inizio SaP parte bene, hanno fatto la collaborazione con Le Iene e lo ha condotto Bonolis: cosa volevano di più? Il segnale orario come concorrenza? 😆

    #PostIronicoESarcastico

  4. enrick81 ha detto:

    l’edizione peggiore penso fu quella del 97 condotta da casalegno, lopez e lello arena trasmessa x volere di gori allora direttore di italia 1 proprio sulla seconda tv del biscione.

  5. forax ha detto:

    Nn m sarei mai immaginato qst ascolti soprattutto sapendo di fiorello alla 2 puntata. L edizione con Belen tolta la puntata del festival fece boom xo c fu un calo alke ultime due puntate. L ultima sotto i 5 . L edizione 2005 invece parti a 7 milioni e mezzo e calo’ anche qst sotto i 5 nelle ultime puntate. Infatti nn era granché. Le due edizioni che fecero veramente ascolti da 9 milioni furono ventura columbro 1999 e teocoli Hunziker boldi 2002. Ottimi ascolti anche x teocoli sconsolata arcuri 2003 ma dovette subire la concorrenza della prima isola dei famosi.

  6. bamba ha detto:

    Gli è andata proprio di c..

    Considerando che i dati che abbiamo noi durano fino a mezzanotte e che in prima serata saranno più alti, obiettivo centrato

  7. kapolito ha detto:

    Hanno osato molto quelli di publitalia per queste due puntate degli scherzi….alla fine ci hanno azzeccato in pieno!!

  8. ¡MarKos! ha detto:

    Per fare un confronto:

    Primissima L’isola dei famosi 4.231.000

    Primissima C’è posta per te 4.164.000

  9. ¡MarKos! ha detto:

    Primissima Scherzi a parte 4.576.000 (adulti 15-64).

  10. kapolito ha detto:

    La faccio anch’io allora 🙂
    1) Parietti
    2) Brosio
    3) Moric
    4) Pupo
    5) Ruffini
    6) Amadeus
    7) Barbieri
    8) Parenzo

  11. luky ha detto:

    Mi aspettavo di più

  12. kapolito ha detto:

    Lo studio del 2007 poi era bruttino…quello del 2009 molto da varietà e infatti fu introdotta pure la sigla e il corpo di ballo che fu utilizzato anche per altri stachetti nel corso delle puntate. Per me dovrebbero tornare a quella formula

    Conduttore + showgirl + corpo di ballo + ospiti in studio e qualche scherzo in studio qua e la

  13. David20 ha detto:

    Classifica scherzi :
    1) Parietti
    2) Pupo
    3) Brosio
    4) Moric
    5) Parenzo
    6) Amadeus
    7) Ruffini

  14. David20 ha detto:

    Ottimo risultato

  15. bamba ha detto:

    Ah ecco quindi nel 2009 erano sui 7 milioni le prime due. C’è da dire che negli anni ha subito varie modifiche Scherzi

  16. kapolito ha detto:

    bamba
    Le prime 2 puntate del 2009 erano boom….6.6 e 6.9 milioni. Scherzi a parte era tornato alle origini con gli scherzi in studio e un trio affiatato. Nel 2007 invece abbandonarono gli scherzi in studio e alla conduzione ci furono 6 persone(Amendola, Marini, Chiabotto, Katia&Valeria, Signorini) e fecero delle prove in studio insignificanti

  17. bamba ha detto:

    Kapo nello storico ho citato le edizioni fino a quella del 2007.
    Nel 2012 le prime due fecero tra i 4 e i 5, nel 2009 tra i 5 e i 7, nel 2007 tra i 5 e i 6.
    Ho cercato una puntata a caso del 2005 con la Marcuzzona e faceva 7,5 e botte di 30% 😯

    Magari il nostro Darkap in futuro se ne occuperà nella Bubinopedia 😉

  18. bamba ha detto:

    Kapo purtroppo non so leggere i listini ahaha Aspettiamo Master per le delucidazioni

  19. darkap ha detto:

    Nessuno si immaginava un risultato del genere!

    Ma d’altronde non siamo dei maghi e non potevamo prevedere la bandiera bianca di Rai 1 tra fiction flop e repliche. Con una contro-programmazione più forte sicuramente la media dei lettori sarebbe stata più vicina a quella reale.

  20. kapolito ha detto:

    Bisognerebbe fare una media delle prime due puntate di tutte le edizioni(almeno le ultime 3-4) per capire se questa mini edizione è stata sopra le altre

  21. kapolito ha detto:

    bamba
    L’obiettivo di Scherzi qual’era nel commerciale??

  22. bamba ha detto:

    Kapo considerando che con soli 1,3 milioni fa quasi il 37%, è boom

  23. kapolito ha detto:

    bamba
    Razzi non ha sbroccato…non ha capito nulla ahahahah

  24. kapolito ha detto:

    In Italia il target 15-34 anni non è composto da tanti milioni…siamo un paese vecchio. Quasi 1.5 milioni per uno show di 20 anni fa non è affatto male….

  25. bamba ha detto:

    Ripeto che secondo me la puntata di ieri è stata più fiacca.

    Classifica scherzi:
    1) Parietti
    2) Brosio
    3) Moric scapezzolata
    4) Pupo con le chiamate ad Anto, Paola, Ivona e Malgy al trash
    5) Amadeus
    6) Parenzo
    7) Ruffini floppino

    Razzi-Cipriani divertenti sul finale allo sbrocco ahah