Crea sito

LE NUOVE FICTION DI #RAI1: ANGELA, VITE IN FUGA, BELLA DA MORIRE, IMMA TATARANNI (TERZA PARTE)

Terza parte dell’analisi delle fiction di Raiuno che vedremo in onda nel corso della stagione tv 2019-2020. Nuove produzioni con donne forti e coraggiose al centro delle vicende.


ANGELA (3 serate)

Con Vanessa Incontrada, Giuseppe Zeno, Sebastiano Somma, Crystal Deglaudi, Tancredi Testa, Katia Ricciarelli, Ivan Franek, Simone Montedoro, Marco Cocci
Regia di Andrea Porporati e Maria Porporati
Prodotto da 11 Marzo Film in collaborazione con Rai Fiction

Angela ha perso il figlio Matteo di nove anni da pochi mesi, in un incidente stradale. Una tragedia che l’ha spezzata e ha condizionato per sempre il suo carattere solare ed empatico. Si rifugia nella casa di famiglia in un paesino su un’isola dell’arcipelago toscano, dove Elena, una misteriosa vicina, la convince a ospitare per una notte i suoi bambini, Bruno e Valentina. Quella che doveva essere una nottata tranquilla si rivela l’inizio di un incubo: Angela assiste all’omicidio di Elena per mano di un uomo spietato, un esecutore, forse un mercenario, e intraprende una fuga disperata per salvare sé stessa e i bambini. In questa travagliata avventura, Angela si imbatte in una serie di personaggi: il capitano Sforza, una figura ambigua e temibile; Elisa, una cantante lirica decaduta che vive in una baracca sul Tevere e che aiuterà Angela e i bambini a nascondersi; e il suo ex marito, Lino, a cui Angela non ha mai perdonato l’incidente in cui è morto Matteo. Angela viene accusata ingiustamente della morte di Elena ed è costretta a fuggire ancora, attraverso l’Italia, da nord a sud, ricercata dalla polizia e inseguita dai killer, per salvare quei due bambini che appena conosce. È un viaggio pericoloso, ma anche tenero e purificatore. Grazie anche al misterioso Kim, l’uomo che la madre dei bambini aspettava, Angela troverà la strada per metterli in salvo.


VITE IN FUGA (6 serate)

Con Claudio Gioè, Anna Valle, Barbora Bobulova, Francesco Arca, Giorgio Colangeli, Tobia De Angelis, Tecla Insolia
Regia di Luca Ribuoli
Una coproduzione Rai Fiction – PayperMoon Italia

Claudio Caruana è un dirigente del Banco San Mauro di Roma, sposato da vent’anni con Silvia e padre di due figli adolescenti, Alessio e Ilaria. Da qualche tempo Claudio è sotto indagine per uno scandalo finanziario legato alla sua banca, che ha provocato il suicidio di alcuni clienti. Un collega, Riccardo, viene trovato ucciso e molti indizi gravano su Claudio, il quale viene minacciato ripetutamente assieme alla famiglia. Per sottrarsi alle minacce, scoprire la verità sull’omicidio di Riccardo e riabilitare il proprio nome, Claudio accetta l’aiuto di Cosimo Casiraghi, ex-responsabile della sicurezza di grandi aziende, che offre ai Caruana identità fittizie e un futuro nuovo di zecca, da iniziare lontano, sotto mentite spoglie, tra i monti dell’Alto Adige. Per la prima volta la famiglia Caruana è costretta a vivere davvero insieme, lontana dagli agi e dalle distrazioni di Roma e a ripartire da zero su tutto. Vengono a galla sentimenti inespressi, incomprensioni, conflitti, incompatibilità. Ma anche gioie, occasioni nuove per volersi bene e ricominciare a conoscersi. A Roma, intanto, una poliziotta scomoda dalla vita disastrosa è sulle loro tracce: è l’unica convinta che Claudio abbia inscenato la morte per sfuggire alle sue colpe.


BELLA DA MORIRE (4 serate)

Con Cristiana Capotondi, Matteo Martari, Lucrezia Lante della Rovere, Margherita Laterza, Benedetta Cimatti, Gigio Alberti, Elena Radonicich, Paolo Sassanelli, Anna Ferruzzo, Fausto Maria Sciarappa, Denis Fasolo
Regia di Andrea Molaioli
Prodotto da Cattleya in collaborazione con Rai Fiction

Eva Cantini, ispettrice di polizia, è una donna forte che, per paura di soffrire, vive la vita sempre all’attacco. Gioia Scuderi, la reginetta dai sogni infranti, è la più bella ragazza del paese che viene trovata morta in fondo al lago. Due donne lontane Eva e Gioia, eppure misteriosamente legate da un filo invisibile. Un omicidio che ha contorni pericolosi e ipnotici come le rive di quel lago. Un’alleanza tra donne diverse – un detective, un magistrato e un medico legale – per cercare la verità e dare giustizia a una ragazza diversa da tutte le altre, la cui unica colpa era amare e voler essere amata. Lo stesso desiderio che Eva per la prima volta si troverà a provare per un uomo che sembra giusto e che invece si rivela sbagliato. Bella da morire è una storia di uomini contro le donne, che scava nella carne e nelle paure della società di oggi. Un’indagine che esplora e scardina i pregiudizi e le convinzioni comuni, a partire da quelli della sua protagonista.


IMMA TATARANNI – SOSTITUTO PROCURATORE (6 serate)

Con Vanessa Scalera, Alessio Lapice, Massimiliano Gallo, Barbara Ronchi, Alice Azzariti, Carlo De Ruggeri, Ester Pantano, Antonio Gerardi, Monica Dugo, Dora Romano, Lucia Zotti, Carlo Buccirosso, Cesare Bocci, Giuseppe Zeno, Giorgio Colangeli, Tony Laudadio, Francesco Foti, Daphne Scoccia, Paolo Sassanelli, Michele De Virgilio, Nicola Rignanese
Regia di Francesco Amato
Una coproduzione Rai Fiction – ITV Movie

Dai fortunati romanzi di Mariolina Venezia, il debutto su Rai1 di una nuova star che non può passare inosservato. Imma Tataranni non è un sostituto procuratore qualsiasi. È scomoda come a volte la verità e ostinata come una pianta che cresce tra i sassi. Imma non la puoi non notare. Per gli abiti maculati e colorati che indossa; per il passo deciso con cui guadagna i corridoi della Procura di Matera; per il suo andare dritto al sodo senza perdersi in chiacchiere, senza fare sconti a nessuno. Ed è così nei casi giudiziari come nel cambio di stagione; con i probabili colpevoli come col marito, la figlia, la suocera. Insomma, Imma non la puoi non ammirare. Di tempo da buttare lei non ne ha e non si perde mai d’animo. La vita non le ha regalato niente ed è per questo che non ama i privilegi e le scorciatoie, che infatti condanna ogni volta che può. È ovviamente incorruttibile, implacabile, dissacrante, ma non le mancano l’ironia, la compassione, la tenerezza. Imma vive a Matera: luogo arcaico rivolto al futuro, terra ricca di storie e cultura raccontate con fine ironia e ostinato attaccamento. In questo scenario naturale e umano, Imma indaga attorniata da una folla di personaggi curiosi, destreggiandosi tra il Procuratore capo, il bell’appuntato Calogiuri, il polemico anatomopatologo, i coloriti marescialli di zona, suocera, marito e figlia. Imma indaga per portare a galla la verità, a tutti i costi, dando vita a un giallo sui generis, divertente e pungente ritratto dell’Italia di oggi.

17 Risposte

  1. Fafo ha detto:

    big Anna Valle una garanzia..cmq il tema della fuga ha preso il sopravvento…

  2. marta70 ha detto:

    Mariolina Venezia e Matera…accoppiata vincente. Sicuramente in libreria vediamo in tv

  3. Harold ha detto:

    Sembrano molto belle Angela e vite in fuga, Imma tatarrani ha un cast poco noto, ma potrebbe sorprendere

  4. IMMA #rosyabate ha detto:

    Sulla carta tutte molto belle in particolare Angela e Bella da morire.

  5. Markos ha detto:

    Mi incuriosisce molto Imma Tataranni, sostituto procuratore.

  6. lastefy92 ha detto:

    Mi intriga molto Bella Da Morire,bisogna vedere la trama,se ha una trama boom allora sarà bella

  7. Antonio99 ha detto:

    Tra queste quella che mi interessa è solo ANGELA

  8. Ciccio ha detto:

    Tra queste mi incuriosiscono Angela e Vite in fuga, Bella da morire classico giallaccio, niente di nuovo, Imma non mi dice niente invece

  9. Max ha detto:

    belle trame, sono molto curioso della fiction di Valle e Gioè

  10. Alfonso Buratti ha detto:

    Mi intriga molto Vite in fuga e Angela, molto meno Imma e Bella da morire di cui non mi piace l’attrice protagonista

  11. Saruzzo ha detto:

    Davvero delle ottime trame!

  12. Lorelfo ha detto:

    Scusate l’off topic, ma ci sarà mai una seconda stagione di Sirene? Forse sono l’unico che se la ricorda 😅

  13. Leonardo Lelli ha detto:

    Nono me la ricordo anche io e la vorrei come te, però non so se la faranno; subito dopo la fine della prima ne parlarono…poi però silenzio

  14. Federico ha detto:

    Mi intriga molto Bella da morire su tutte, la meno imma tataranni

  15. Bubino ha detto:

    Anch’io la ricordo ma di una seconda stagione non se ne parla al momento.

  16. Veu ha detto:

    la ricordo anche io e mi piacque.
    No, non la fanno. Lo ha confermato l’attrice protagonista Valentina Bellè.

    Comunque tenete conto che in Rai tutte le fiction più belle le cassano sempre, mentre quelle più brutte le rinnovano.

  17. Veu ha detto:

    Imma pare la versione Rai dei Misteri di Laura. Il cast ha zero appeal poi.
    L’unica che mi ispira di queste è quella con l’Incontrada, sperando abbia un finale decente, le sue fiction hanno sempre un finale moscio.