Crea sito

LE NUOVE FICTION DI RAIUNO: IL QUINTO GIORNO, IL DELITTO MORO, I LEONI DI SICILIA E L’OSPEDALE DEGLI INCURABILI

Tinny Andreatta è la signora delle fiction. Un talento indiscusso, stimata da tutti, grandi ascolti e grande qualità e varietà di storie, cast e registri narrativi.

Intervistata dal mensile Tivù, la direttrice di Rai Fiction illustra alcune dei progetti che partiranno, in particolare le coproduzioni. Nel frattempo sono prossimi alla ripartenza i set delle produzioni fermate dal Covid-19 come la terza stagione de “L’Allieva“, la sesta stagione di “Che Dio ci aiuti“, gli ultimi giorni per completare la prima stagione di “Doc: Nelle tue mani” e le due soap del daytime Rai, ovvero “Il Paradiso delle Signore” e “Un Posto al Sole“, per citare solo alcune delle produzioni più attese.

Veniamo ora alle novità che vedremo in onda su Raiuno nelle prossime stagioni, a partire da “Il Quinto Giorno“, dall’omonimo romanzo di Frank Schätzing. Lo showrunner è Frank Doelger (Il Trono di Spade).

Gennaio, costa del Perù. Il povero pescatore Juan non crede ai suoi occhi: dopo lunghe settimane di magra, si stende davanti a lui un enorme banco di pesci. Ma il terrore cancella ben presto la felicità: i pesci, muovendosi come un unico essere, distruggono la rete, ribaltano la barca e impediscono all’uomo di raggiungere la superficie. Marzo, Norvegia.

A bordo di una nave oceanografica un biologo e una scienziata osservano milioni di “vermi” luminescenti che sembrano aver invaso lo zoccolo occidentale. Da dove vengono? Cosa sono? Pochi giorni dopo, Canada. Un gruppo di balene attaccano la Barrier Queen e la affondano. Il mondo intero sarà drammaticamente coinvolto in questi avvenimenti in apparenza così lontani tra loro.

Poi c’è la già annunciata e attesissima “Leonardo”, la serie evento dedicata ad uno dei più grandi italiani della storia che andrà in onda nella primavera 2021, e “Esterno Notte” di Marco Bellocchio. Saranno sei puntate dedicate al delitto Moro riletto da vari punti di vista: Cossiga, Paolo VI, Eleonora Moro e Adriana Faranda.

In sviluppo c’è “La Storia” di Elsa Morante, “Il Conte di Montecristo” e “I Leoni di Sicilia“, oltre ad un progetto dedicato all’Ospedale degli Incurabili di Napoli. “Il primo luogo in cui si è tentato di curare tutti i pazienti, senza distinzione di classe sociale o di censo. La storia è ambientata nel 1600 e tocca anche il periodo della peste”, così sottolinea la Andreatta.

Per i progetti contemporanei si segnala “Gli Orologi del Diavolo” con Beppe Fiorello, coprodotta con Mediaset Espana, e “Mare Fuori“, la storia di formazione di due ragazzi in un ambiente estremo come il carcere.

La direttrice di Rai Fiction rimarca la trasversalità del pubblico delle serie di Raiuno che parlano a tutte le fasce anagrafiche e socio-economiche e sempre di più ai giovani: “L’Amica Geniale ha ottenuto il 32% tra le ragazze 15-24 anni, Doc ha superato il 30% tra i giovani e i laureati“.

Grande soddisfazione per i 40 Paesi, Cina compresa, che hanno apprezzato le vicende di Lila e Lenù, e la presenza dell’anti-eroe come protagonista di alcune nuove fiction. Un bilancio più che positivo per il grande mosaico di Rai Fiction che non lascia indietro nessuno: sempre più nuovo pubblico, in particolare giovane, laureato e ad alto reddito, che si unisce al pubblico tradizionale.

8 Risposte

  1. Veu ha detto:

    mi sa che prima che se ne vada Cesarano ce ne vorrà di tempo purtroppo.

    In effetti anche secondo me Mediaset ne avrebbe un estremo bisogno, però si spera che questa volta lo facciano bene come La Dama Velata non orrori alla Sacrificio d’amore!

  2. Ammerde ha detto:

    Alla fine tornerà a farlo la Lux, come il medical. E’ l’unica che sa imporsi.
    Forse lo farà per Mediaset che ne ha bisogno come il pane, appena se ne va Cesarano.

  3. Veu ha detto:

    e mi sa che hai ragione, ormai nessuno lo vuol più produrre, peccato però!

  4. Ital ha detto:

    Alcuni progetti interessanti…altri un po meno …
    Il dato che le fiction Rai hanno un pubblico….oramai sempre piu trasversale ….confermano il successo della sua gestione…

  5. Ammerde ha detto:

    Il feuilleton tutti lo rivogliono e nessuno osa farlo. quindi ormai si guarda in streaming quello straniero, dal turco allo spagnolo.
    La dama velata bellssima.

  6. Ammerde ha detto:

    Sembra aver corretto il tiro rispetto all’inizio di questa stagione, ottimo!
    Grande attesa per Doc, La Storia e I leoni di Sicilia

  7. GP9⚽⚽⚽⚽🏁🏁🏁🏁 ha detto:

    BOOM

  8. Veu ha detto:

    Ammesso poi che le facciano. Per dire I Leoni di Sicilia è della Leone Film Group che è eterna nelle realizzazioni (ricordiamoci I Beati Paoli che poi è finita in stand-by e cassata) oltretutto qui aspettano l’uscita del secondo libro ragion per cui ci vorrà più di un anno prima che la facciano, ammesso che poi la realizzino veramente, perchè finora ho seri dubbi che alla fin fine la facciano poi.
    Le altre sono secoli che se ne parla ma finora mai nulla sul set.
    Di feuilleton stile La Dama Velata ovviamente nemmeno l’ombra.
    Come mi domando come mai non annuncino mai Madama Reale…