Crea sito

L’ESTATE DI RAI1: ANNA FALCHI, BEPPE CONVERTINI E TANTE NOVITÀ A PARTIRE DA UNOMATTINA

L’estate di Rai1 riparte da Anna Falchi e Beppe Convertini. La showgirl famosa per davvero e il re di Linea Verde, salvo colpi di scena, sono confermati nel mattino estivo dell’ammiraglia di Viale Mazzini. Così riferisce il sempre bene informato Tvblog, sottolineando che il programma dovrebbe cambiare titolo e concept ma la coppia dell’estate di Rai1 sarà ancora la loro. Tante sono le novità che bollono in pentola per l’estate e l’autunno nella cucina dello chef stellato Coletta, il direttore della rete più seguita dagli italiani.

Partiamo da UnoMattina che avrà la conduzione singola, come chiesto da lungo tempo dagli appassionati da tv e soprattutto grande desiderio del direttore di Rai1 che aveva già sottolineato che “è desueto che due identità possano convivere per dare un prodotto coerente. Non è stato possibile farlo per mancanza di risorse, ma sarò tenace. Il modello mixato, fatto di identità diverse porta a un racconto frammentato. Inseguo la possibilità che la Testata e la Rete possano dare due prodotti contigui ma diversi”.

E così, a quanto riferisce Tvblog, da settembre UnoMattina sarà diviso in due parti distinte e gestite in maniera autonoma. Dalle 6.40 alle 8.00 una parte informativa curata dal Tg1 mentre dalle 8.30 alle 10.00, quando la linea passerà a Storie Italiane di Eleonora Daniele, ci sarà la vera UnoMattina, realizzata dalla rete. Non è ancora noto chi saranno i volti che condurranno, separatamente, i due nuovi programmi del primo mattino di Rai1. Marco Frittella è dato in uscita e Monica Giandotti non pare aver lasciato il segno.

Torniamo all’estate dell’ammiraglia Rai. Dopo il successo della Vita in Diretta, firmata e condotta da Alberto Matano, anche la versione estiva dello storico talk informativo del pomeriggio avrà la conduzione singola per dare più linearità, fluidità e appeal. Toccherà ad una donna e Tvblog ipotizza tre nomi: Giorgia Cardinaletti, Laura Chimenti o Emma D’Aquino, ovvero tra le giornaliste più note del Tg1. Ma Coletta potrebbe sparigliare le carte con altri nomi. Staremo a vedere, fino a fine giugno proseguono i palinsesti “invernali”.