Crea sito

LO SFOGO DI TERESA DE SANTIS (RAI1): COMBATTO A MANI NUDE CONTRO IL PALINSESTO MILIONARIO DELLA CONCORRENZA

Teresa De Santis, intervistata da La Stampa, si toglie un po’ di sassolini dalle scarpe.

La situazione in Rai.

“Mi difenderò fino all’ultimo, non sarò un agnello sacrificale, sentirsi vittime è il primo passo per condiscendere alla sconfitta. Certo la nostra è un’azienda difficile.

A proposito del fuoco amico, potrei citare la famosa frase (comica) di Luttazzi: ’In Rai non sai mai quando ti arriverà una coltellata ma la cosa certa è che ti arriverà dal tuo migliore amico”.

È stata lasciata sola?

Non mi sono sentita in gran compagnia. Una storia antica per una donna che riveste una posizione strategica. Io vado in guerra a mani nude. Il maggiore competitor ha investito milioni su una programmazione che lo illumina sette gironi su sette, hanno nuove produzioni, nuove fiction.

Certo io ho le repliche di Montalbano, un meraviglioso Ulisse che ha inorgoglito anche l’ad Salini e di questo sono felice, ho una fiction nuova, Imma Tataranni, con una protagonista bravissima ma ancora poco conosciuta.

Soprattutto non ho la Champions e questo mi creerà seri problemi, perché i film hanno risultati inferiori, e inoltre me la ritroverò contro ad attaccare le fiction migliori, mentre lo scorso anno era Raiuno ad averla e a godere del suo 19 per cento.

De Santis conclude:

Nella logica della tv lineare che non è poi l’unico consumo oggi, mi piacerebbe portare avanti una rete pluralista in grado di rappresentare la società italiana. La Rai deve andare incontro a una trasformazione per poter affrontare le nuove sfide del mercato come già nei piani dell’ad Salini, una riforma radicale che la rende più libera e snella e dunque competitiva. Per me parla la mia storia, le etichette sono di comodo.

32 Risposte

  1. Tuttotv ha detto:

    Spero solo che prima o poi Montalbano lo vedano quattro gatti, perchè percepire un Canone che tutti paghiamo e poi doverci sorbire Montalbano in garanzia due volte in un anno solare è un’insulto al proprio pubblico.

  2. Arci ha detto:

    Quante c…

  3. Ammerde ha detto:

    Certo che sfiga… accusare di rischio la serie domenicale con la protagonista sconosciuta… e poi le fa 5 milioni e archivia Fazio in un colpo solo.

  4. Ital ha detto:

    Francamente…non gli e’ congeniale …far la vittima …o forse mette le mani avanti perché tira per lei una brutta aria …?
    Oppure piu semplicemente da la colpa ad altri di scelte di palinsesto di cui ha invece PIENA responsabilità ?
    E gli va ancora bene che il 5 …buca tutta la domenica …e gli appuntamenti mariani non brillano …

  5. Veu ha detto:

    Il suo discorso sinceramente non si capisce, parla di una sola fiction, e ce l’ha col palinsesto milionario della concorrenza? Ma dove sarebbe un palinsesto milionario quello di Canale 5? Almeno ha la cognizione di com’è un palinsesto milionario???
    Tutte le fiction che Canale 5 fa floppano una dopo l’altra, le nuove in arrivo paiono niente di che tutte dalla prima all’ultima nessuna esclusa, ne ha messa in produzione una che farà la fine sicuramente di Immaturi… l’unica interessante è quella che finora non è ancora sul set (e che forse se tutto va bene andrà sul set a ottobre, sperando non facciano nuovamente pasticci), il resto tutto già visto o comunque di ben poco appeal sia come trame che come cast.
    Cioè questa si lamenta di una fiction che nonostante sia brutta è riuscita a portarsi a casa 5 milioni di spettatori immeritatamente (e lo ripeto immeritatamente! perchè è come La Compagnia del Cigno meritavano i flop) con una protagonista sconosciuta e pure antipaticissima (sarà anche una brava attrice ma a me non piace per nulla come non mi piace per nulla il resto del cast) e ha il coraggio di lamentarsi???
    Se questa si lamenta quando la Rai funziona pure con le fiction brutte, allora a Canale 5 che devono fare? Vendere tutto ai turchi?

  6. Enrick81 ha detto:

    Ragazzi Mediaset sicuramente essendoci i bandi dei diritti tv del prossimo triennio si sarà accordata in caso di vittoria di Sky x avere la champions per minimo 2/3 anni quindi la Rai si metta l’anima in pace e poi negli ultimi 20 anni ha avuto la champions per solo 6 anni Mediaset l’ha avuta dal 94/2006 e dal 2012/2018 e la Rai senza champions è sempre sopravvissuta

  7. Enrick81 ha detto:

    È dal giugno 2012 che la Rai non ha la champions ed è tornata in Rai dopo 6 anni quindi è sempre sopravvissuta anche senza

  8. Enrick81 ha detto:

    Bubino si parla di Orfeo a Rai 1

  9. MatteoQuaglia ha detto:

    ma marco liorni che c’entra che reazione a catena e’ stato ancora una volta un successo??

  10. Michael93 ha detto:

    Ma…. sta scherzando vero?😂😂😂😂

  11. Alex95 ha detto:

    Sisi infatti sono d’accordo con te, non ha Nulla su cui piangere. Anche io spero bene per eurogames anche se la curva non era promettente. Il punto è che rai1 non era più abituata ad avere questa concorrenza da parte di mediaset

  12. Alextv ha detto:

    Dichiarazione Ridicola. Non aggiungo altro

  13. Ceruleo ha detto:

    Che c’entrano L’Eredità e RaC?
    Lei parlava dei nuovi investimenti che sono stati fatti dal competiror.

  14. fedosky ha detto:

    Finalmente riesco di nuovo a commentare!
    Ma che dichiarazioni ridicole! I prodotti li ha, poi se non sa organizzare i palinsesti è perché la concorrenza ha un palinsesto milionario?!
    Sente aria di disoccupazione e ha iniziato il blabla per pararsi il sedere?!
    Liorni a Rac era palesemente fuori contesto. Poi Convertini e Cuccarini non in grado di intrattenere al pomeriggio.
    Iniziare con 2 fiction sequel, che non portano nuovi ascolti non mi e’ sembrata una grande idea. Updc doveva andare la scorsa primavera.
    Non mi pare che Mediaset abbia fatto i botti, quindi di che parla?!

  15. Ceruleo ha detto:

    Il suo italiano è corretto, non ci sono libere interpretazioni.
    Non ha detto che ha solo una fiction nuova. Ha parlato di Imma perché è quella più a rischio di ascolti, rispetto a UPDC e La strada di casa per i motivi che ha spiegato.
    Non leggo da nessuna parte “Canale 5 ha 100 fiction e io 1”. Che Mediaset abbia nuove fiction e nuove produzioni è vero, ma non in numero maggiore di Rai 1 e lei non l’ha dichiarato da nessuna parte.

  16. Renato Pirellone ha detto:

    Chi ha detto che il preserale di canale 5 e’ a costo zero?A canale 5 in piu degli altri anni hanno tenuto acceso il preserale anche d’estate(scelta azzeccata) ma poi perche’ l’eredita’ e rac li fanno aggratis?

  17. Enrick81 ha detto:

    Poi la champions è stata persa per negligenza della dirigenza passata e attuale quindi la De Santis si lamenti con loro

  18. Renato Pirellone ha detto:

    Ecco quello che gli volevo dire io…

  19. Ammerde ha detto:

    “l maggiore competitor ha investito milioni su una programmazione che lo illumina sette gironi su sette, hanno nuove produzioni, nuove fiction.

    Certo io ho le repliche di Montalbano, un meraviglioso Ulisse che ha inorgoglito anche l’ad Salini e di questo sono felice, ho una fiction nuova, Imma Tataranni, con una protagonista bravissima ma ancora poco conosciuta.”

    Notare che Mediaset avrà 4-5 fiction quest’anno, Rai tipo 20.

  20. Ammerde ha detto:

    Ok, giusto, diciamo in calo.
    Comunque ha fatto 3 milioni e spicci e non 5.
    Ed era il titolo più forte 2 anni fa.
    Nessuna delle fiction dell’anno scorso ha fatto quanto Rosy 1.
    E la De Santis piange già ora?
    Sinceramente è ridicolo.

    Brava la Blasi a prendersi giochi senza frontiere (se regge, e io spero di si).
    Ma per il resto la de santis pensi a sè.

    La verità è che le traballa la poltrona sotto i piedi cambiato il governo.
    E le dichiarazioni che alternano “sono piccola e nera contro i milioni mediaset” e “grandi risultati nel mio palinsesto” sono ridicole.

    Ha preso Convertini e la Cuccarini e la Fialdini.
    E le hanno pure fatto il regalo di toglierle la tassa Fazio, qualsiasi fiction alla domenica farà più di lui.
    Di che stiamo parlando?

  21. Ceruleo ha detto:

    Rivelazioni shock sui costi del preserale di Canale 5.
    Altro che “costo zero” millantato da alcuni ghghghgh

  22. Alex95 ha detto:

    Rosy flop non è, in calo sicuramente

  23. Ceruleo ha detto:

    Dove sta scritto che lei ha una sola fiction e la concorrenza tante?

  24. Ammerde ha detto:

    Queste dichiarazioni sono ridicole.
    Rai1 ha 3 fiction, mediaset una flop.
    Le montalrepliche fanno più di mille programmi di canale 5.

    Si chiama mettere le mani avanti.

  25. Saruzzo ha detto:

    Montalbano, fortunatamente, nelle repliche sta cominciando a fare ascolti e share di qualsiasi fiction in prima TV, quindi basta numeri monster.

  26. Saruzzo ha detto:

    Tex, ad esempio non vedrei mai il genere reality calzare alla programmazione di Rai1, che ormai è overizzata al massimo. Avevano Il Ristorante che era molto carino ma se lo sono lasciati sfuggire.

  27. Renato Pirellone ha detto:

    Cioe’ me la spiegate sta storia che lei ha una sola fiction(imma tataranni) e la concorrenza tante?Ma senza contare le repliche di montalbano cosa sono le nuove stagioni di ”a un passo dal cielo” e de ” la strada di casa”?

  28. Saruzzo ha detto:

    La perdita di Fazio secondo me ha influito un bel poco. Comunque, se saprà intelligentemente posizionare le pedine di cui è in possesso, potrà ottenere dei buoni risultati.

  29. Tex ha detto:

    Non sono d’accordo di questa riforma radicale Rai1 è il canale più visto in Italia non deve tradire il suo pubblico per inseguire quello di Mediaset

  30. Alex95 ha detto:

    Beh alla prima settimana di garanzia non gli è andata così male. Solo la Champions, Rosy2 e amici celebrities hanno vinto la serata però fa bene a temere la concorrenza che quest’anno ha fatto un palinsesto migliore. Quello di rai1 è proprio brutto con un solo programma di intrattenimento.

  31. Modem ha detto:

    Ma di cosa si lamenta che sta andando discretamente bene anche a costo zero con quelle orride repliche di Montalbano!! La concorrenza sarà pure accesa 7 giorni su 7 ma sta deludendo con ascolti sotto le aspettative

  32. Ceruleo ha detto:

    Non è il primo anno che la Rai è senza Champions ed è andata sempre bene.
    Quest’anno i palinsesti li hanno fatti con un occhio bendato.