Crea sito

ABBONATI STREAMING IN ITALIA: FINALMENTE I NUMERI DELLE PIATTAFORME. DOMINA NETFLIX, ECCO LA CLASSIFICA

Trova Streaming: scopri dove guardare le migliori serie TV e film

Non accenna a fermarsi il boom dello streaming in Italia. Secondo le rivelazioni EY pubblicate da Milano Finanza rispetto al 2018 gli abbonati sono raddoppiati. Ecco tutti i dati relativi a Netflix, Prime Video, Disney+ e le altre piattaforme.


A gennaio gli abbonamenti attivi in Italia alle piattaforme OTT pay (Netflix, Prime Video, Disney Plus, DAZN, Tim Vision, Infinity, Eurosport Player Now TV ecc.) hanno superato quota 11 milioni, + 6,5 milioni rispetto a gennaio 2018. A questi corrispondo più di 16 milioni di utenti alle OTT pay grazie alla possibilità di condividere l’abbonamento con amici e familiari, per comprendere meglio tali numeri basti pensare che Sky unica pay tv tradizionale del bel paese conta all’incirca 5 milioni di abbonati.

Ancora più ampia la platea dei servizi streaming non a pagamento rappresentata dal 95% da Youtube, e a seguire da RaiPlay, MediasetPlay, La7D e DiscoveryPlay, che conta ben 27 milioni di “abbonati”, + 7 milioni rispetto a 2 anni fa.

Per quanto riguarda i modelli di consumo sugli Ott, l’utilizzo dei dispositivi è ancora guidato dalla tipologia di piattaforma utilizzata. Il device maggiormente utilizzato per le piattaforme pay risulta essere la smart tv (80% circa), mentre lo smartphone è scelto in maggioranza per quanto riguarda i contenuti free (44%) seguito da pc e tv. Il tempo speso per visionare i contenuti delle piattaforme pay è di circa 1 ora e mezza, e di 1 ora per i contenuti free.

In ultima analisi secondo EY nei prossimi mesi assisteremo ad una sempre maggior convergenza tra le varie piattaforme a pagamento, che metteranno assieme sempre più servizi come già accade ad esempio su Sky Q, per poter usufruire di un unico punto d’accesso ed accedere ad un catalogo estremamente ricco. Inoltre appare evidente che i contenuti originali e in esclusiva continueranno ad essere il volano delle varie piattaforme per cercare di conquistare sempre più pubblico, si capisce così anche perchè i maggiori operatori dello streaming si siano impegnati ad investimenti miliardari nel prossimo futuro, per garantire una produzione sempre più performante.

Classifica abbonati alle piattaforme OTT pay a gennaio 2021

  • Netflix – 3,78 milioni di clienti
  • Amazon Prime Video – 2,30 milioni di clienti
  • Tim Vision – 2,06 milioni di clienti *
  • DAZN – 1,60 milioni di clienti
  • Mediaset Infinity – 1,28 milioni di clienti
  • Disney + – 0,97 milioni di clienti

* Non tutti clienti attivi per Tim Vision