Crea sito

LO STREAMING NEL LOCKDOWN: LA SUPREMAZIA DI NETFLIX, RAIPLAY MEGLIO DI MEDIASET PLAY

Cosa hanno visto gli italiani in streaming durante il lockdown? Una realtà sempre più consolidata e per alcuni è ormai non uno ma il principale mezzo di intrattenimento. Ecco i dati.

Partiamo dal totale interazioni nel mese di aprile 2020: 15.600.000. Ben il 75% (11.600.000) sono generate da Netflix, il gigante dello streaming, segue Prime Video con il 10%, RaiPlay segna il 5%, la novità Disney+ (3%), DPlay (3%), TimVision (3%). Mediaset Play al 2% mentre NowTv e Infinity sono poco sopra lo zero.

Rispetto al mese di marzo, la crescita maggior è del portale streaming del gruppo Discovery (+229%), seguito da RaiPlay che segna un eccellente +162%. Mediaset Play segna invece un +33%.

Il podio dei titoli più seguiti vede al primo posto la serie cult “La Casa di Carta” con 4,4 milioni di interazioni nel mese di aprile. Al secondo posto il nuovo talent “Making the Cut” con Chiara Ferragni che segna 1,2 milioni, al terzo la serie “Summertime” con circa 530.000 interazioni.

Bene poi “Non voglio cambiare pianeta“, il documentario on the road di Jovanotti per RaiPlay, “The Facchinettis” e “Skam Italia”. Nessun titolo Mediaset in top10.

12 Risposte

  1. Guasty ha detto:

    Netflix al 75% assolutamente meritato (la Casa di Carta 4 ha contribuito parecchio) e anche giustamente direi, visto che ultimamente hanno reinserito Modern Family e altre serie che avevano perso quindi tanta roba. Prime Video ci prova quanto può, ma sembra un pò la versione sfigata di Netflix, anche se qualche chicca ce l’ha. Infinity e NowTv (che uso solo per Gomorra) sotto lo zero ci stanno, non aggiornano roba da tempo e Sky fa pagare due film a peso d’oro. Disney+ una piacevole sorpresa, a 7 euro poi il top: in famiglia ci siamo recuperati parecchi film ma in un mese praticamente hai finito il catalogo, visto che è più basato sui film che sulle serie. Insomma Netflix comanda alla fine della fiera.

  2. Guasty ha detto:

    Davvero, Infinity di una povertà assoluta, anni fa lo trovavo più fornito. Io ho fatto i 2 mesi gratis e avrò visto qualche 4-5 film al massimo.

  3. Veu ha detto:

    Disney Plus quando avrà più contenuti originali crescerà. Aspettiamo che arrivino le serie Marvel i nuovi film e Kingdom Hearts, ecc.

    Noto che ci sono diversi film animati (su tutti Oceania, Il Re Leone e La Sirenetta) che fanno letteralmente il botto su Disney Plus, ma realizzare nuove serie tv tratti da questi film no? Di sicuro prenderebbero un sacco di pubblico.

    Mi domando perchè poi non mettono le scene eliminate o alternative dei vari film (Disney, Marvel, Star Wars, ecc.), le potrebbero spacciare per una serie di cortometraggi e il pubblico le vedrebbe come una novità, sopratutto quelli della Marvel che ce ne sono un sacco di scene eliminate/alternative, metterli come serie di cortometraggi la gente le vedrebbe…

  4. PossoTogliereLaMascherina...? ha detto:

    Ma come? I giovani non recuperano i programmi di Mediaset Play? C’è da dire però che i programmi mariani vanno su wittytv

  5. Elisa ha detto:

    Ho sospeso l’abbonamento Netflix non so da quanto, dalla seconda stagione di The Crown. 😅

  6. Stefano Silvestri ha detto:

    prego.

  7. Bubino ha detto:

    Grazie, che gaffe correggo!

  8. Paulucci ha detto:

    Disney non crescerà. Io l’ho disdetto, non c’è una novità, mancano alcuni titoli famosi, ci sono parecchie pecche.

  9. LordMassi ha detto:

    Dominio assoluto di Netflix, bene Prime, e Disney lo pensavo più alto ma crescerà, bene anche RaiPlay, scarso Mediaset Play (la tv più amata dai giovani, si degli anni 80)

  10. Alessandro Stamera ha detto:

    Mi aspettavo sinceramente che Netflix dominasse.
    RaiPlay propone un servizio sicuramente più decente di MediasetPlay, quindi anche questo me lo aspettavo.
    Disney+ è una piattaforma che apprezzo ma che purtroppo a causa del covid non può proporre contenuti inediti, quindi mi aspettavo che non facesse BOOM in questo periodo.

  11. Stefano Silvestri ha detto:

    “Non voglio cambiare pianeta” è sempre Rai.

    Mediaset Play+Infinity= nulla assoluto.

  12. Rowling in the deep ha detto:

    Dominio prevedibile per Netflix. Benissimo Rai Play e Fiorello con Viva Rai Play.
    Flop colossale da profondo rosso per Mediaset Play superata da tutti.
    D’altronde le copie fanno sempre una brutta fine.