Crea sito

LOLITA LOBOSCO: LUISA RANIERI ALLE PRESE CON GLI “SPAGHETTI ALL’ASSASSINA”. RAZ DEGAN GUEST STAR

Terzo appuntamento, alle 21.25 su Rai1, con Luisa Ranieri nei panni del vicequestore di Bari protagonista de “Le indagini di Lolita Lobosco”, la serie tra il giallo e il rosa firmata dal regista Luca Miniero e liberamente tratta dai romanzi di Gabriella Genisi.

Intuito, determinazione, coraggio, ma anche fascino, femminilità e una sana malizia. Single e poliziotta di razza, Lolita dopo alcuni anni trascorsi al Nord è tornata a Bari, la sua città natale. Con l’incarico di vicequestore viene messa a capo di una squadra di soli uomini. Lolita Lobosco dovrà gestire indagini complesse e omicidi, ma anche i tanti pregiudizi e stereotipi sul lavoro e nella vita privata.

LOLITA LOBOSCO, EPISODIO 3 – SPAGHETTI ALL’ASSASSINA

Lolita, quel ristorante a pochi metri da casa sua, dove si servono, appunto, i rinomati spaghetti, neanche lo conosce. Rinomati per gli altri, ma sconosciuti per lei, che nulla sa delle lunghe liste di prenotazioni che scandiscono gli ingressi al ristorante dove lo chef Geppino Schirone, detto Pap’russ, ha fatto di quella ricetta assai piccante il suo cavallo di battaglia.

È mattina presto quando, richiamata dalle grida dei passanti, si precipita in strada in vestaglia. Qualcuno deve essersi sentito male proprio in quel locale. In vestaglia e ciabatte, Lolita rinviene il cadavere del cuoco. Un nuovo caso di omicidio che pare senza colpevoli, e che la priverà della sapida esperienza di poter assaggiare la celebre ricetta dalle mani del suo inventore.

LOLITA LOBOSCO – NOTE DI REGIA

Sono passati più di cinquanta anni da quando la prima donna è entrata in polizia. Ne è passata di acqua sotto i ponti per arrivare a Lolita. Una poliziotta diversa, questo è sicuro, bella, competente e piena di uomini anche se non è mai l’uomo giusto. Il racconto di una donna fragile con un linguaggio di ripresa più vicino al thriller o al giallo che ai colori della commedia. Realismo nelle inquadrature e attenzione alla messa in scena al servizio del personaggio, sia nella fase di indagine che nella vita familiare. Non manca, ovvio, il divertimento soprattutto grazie agli attori che circondano la protagonista. (Luca Miniero)

Le Indagini di Lolita Lobosco, oltre che su Rai1, si possono seguire su RaiPlay: www.raiplay.it/lolitalobosco