Crea sito

LORELLA CUCCARINI, COLPEVOLE DI AVERE UN PENSIERO POLITICO?

Un anno fa veniva ufficializzata la nuova coppia de “La Vita in Diretta”, ovvero Lorella Cuccarini e Alberto Matano.

Da giorni, e anche oggi, si rincorrono le voci che danno da settembre la conduzione unica di Matano nel pomeriggio di Raiuno.

Per Lorella non è dato sapere se si tratta di una scelta personale non continuare oppure ci sono ragioni politiche, come riporta Dagospia.

Spiace, in ogni caso, perché di fronte a una indiscussa professionista della tv come Lorella Cuccarini dovrebbe sempre prevalere il saper fare televisione e non le idee politiche. Non trovate?

A Lorella, sempre gentile e carina con gli amici di BubinoBlog, mando un grande abbraccio, sperando di ritrovarla a settembre su Raiuno.

43 Risposte

  1. Roberto Fiore ha detto:

    sarebbe utile che capissi quello che scrive prima di rispondere ad minkiam

  2. Ital ha detto:

    Sempre o quasi …in sintonia….
    Concordo cara Marta….

  3. Francesco Moretti ha detto:

    Bravo Bubino, articolo che condivido al 100%. Fuori i partiti dalla Rai!

  4. LordMassi ha detto:

    Aldilà delle. Idee politiche sostenere che una professionista 30ennale dal curriculum che parla da solo sia arrivata alla vid solo. Per ragioni politiche è un controsenso nel Controsenso

  5. vander ha detto:

    Mediaset è privata ma le regole della par condicio vanno rispettate. Se io avessi un azienda chimica non potrei scaricare i rifiuti tossici nel fiume perché la legge lo vieta! Così come la legge vieta di disinformare come fa giordano e tutto il circo mediaset

  6. vander ha detto:

    Beh… mediaset è piegata a 90 e anche a 180 sul fannullone leghista!!

  7. vander ha detto:

    La cuccarini è tornata in tv solo perché ha sviolinato il fannullone con delle dichiarazioni abominevoli. Ora per lo stesso motivo viene giustamente rispedita a casa, anche perché alla Vid non ha portato nessun vantaggio che ne giustifichi la riconferma.

  8. Sabato ha detto:

    😂 grazie!

  9. Ital ha detto:

    Cara Marta ….concordo ….come spesso…accade ….
    Gemelli Diversi ? 😉

  10. Ital ha detto:

    Cara Marta ….concordo ….come spesso…accade ….
    Gemelli Diversi ? 😉

  11. Revenge9 ha detto:

    Abbiamo capito che non ti piace la Cuccarini. Un consiglio, non additare le persone se non le conosci. Dare del leghista è come offendere. Ciao

  12. Laby ha detto:

    Lorella un paio di anni fa, e in diverse occasioni, ha espresso la sua contrarietà alle adozioni da parte delle coppie omosessuali, per questa e altre sue posizioni si è guadagnata l’appellativo di “soubrette sovranista”, posizioni che mi vedono molto contrario. Se è vero però che ha avuto la conduzione di VID per queste vicinanze, oltre alla professionalità che nessuno nega, è anche vero che se la perde, è per lo stesso motivo e non se ne può lamentare. A me dispiace, come mi è dispiaciuto altre volte per la Venier messa in panchina per anni o Ventura. Persino Frizzi fu messo nel congelatore per anni per ragioni politiche o Pupo che, per quanto io lo detesti, al pubblico piace. La Cuccarini è brava e al pubblico piace. Secondo me tutti i professionisti migliori dovrebbero trovare spazio in rai, e lo spazio c’è. Il problema è far fare tutto sempre agli stessi. Conti 3 trasmissioni, la Clerici ai tempi d’oro day time e vari prime time ..Milly due prime serate.. etc.. Con il risultato che a prescindere dalle simpatie politiche si stroncano carriere come se niente fosse per ragioni che nulla hanno a che fare con la bravura, la simpatia e soprattutto con il giudizio del pubblico (pagante in questo caso).

  13. Revenge9 ha detto:

    Io condanno il gesto certo, ma (esempio) tu azienda privata finanziata dai tuoi stessi soldi sei liberissa di decidere, anche in base a raccomandazioni, pur non condividendo (parlo per me), chi assumere come quando e perché. Invece sempre te, azienda pubblica, finanziata dal popolo tramite un abbonamento obbligatorio annullale NON PUOI PERMETTERTI di far lavorare persone in base a raccomandazioni (che siano politiche o di altro genere poco importa). Quindi per te è lecito perche “la rai da quando è nata è controllata dalla politica etc.” Bhe il ragionamento non fa una piega…continuiamo allora con le raccomandazioni tanto è cosi da sempre. Per quanto mi riguarda Lorella (e non parlo da fan) merita di lavorare a prescindere dal credo politico come è giusto che sia per tutti. Punto

  14. marta70 ha detto:

    Null’altro da aggiungere:Se diventi conduttrrice per manovre politiche e ti sta bene, poi deve starti altrettanto bene non esserlo più per manovre politiche. È quel gioco lì e se ti piace partecipare poi ne accetti le regole, anche quando le stesse avvantaggiano un avversario. Semplice.
    Selvaggia Lucarelli su twitter
    Ora la Signora Cuccarini puo’ andare da Lilli Gruber e farsi intervistare da MAssimo Giannini, vediamo se ha imparato quanto dura una legislatura…le sue truppe cammellate, non mi sembra si siano indignate quando Federico Quaranta e’ stato fatto fuori a favore di Convertini…li’ gli anni di carriera non contavano? E Fabio Fazio? Visto che sei stata al gioco…a chi tocca non si ingrugna…la Cuccarini dei tempi di Baudo certi errori non li avrebbe mai fatti.

  15. marta70 ha detto:

    applausi scroscianti

  16. Gigi Gx ha detto:

    Non nascondiamoci dietro un dito: la Rai era, è e sempre sarà legata alla politica.
    È la Tv di Stato. Non è che lo scopriamo ora che mandano via la Cuccarini.

  17. Laby ha detto:

    Vero 😂

  18. Ross Sa ha detto:

    Potremmo tranquillamente fare a meno di entrambi…

  19. Laby ha detto:

    L’ho gia scritto, non condivido le sue idee, ma se c’è posto per Diaco, due ore al giorno in un ‘orario di punta, ci deve essere posto anche per Lorella

  20. Ross Sa ha detto:

    Non capisco perché dobbiamo sorbircela per forza.
    Ci sono centinaia di canali televisivi perché deve stare sulla rai?
    Può tornare a Mediaset, o ovunque serva una figura con il suo profilo professionale.
    Non mi piace la parola epurazione, fa tanto “vittima politica”e non mi sembra il caso.

  21. Laby ha detto:

    Andrebbe benissimo, questo non giustifica l’epurazione di Lorella che dovrebbe essere “ricollocata”

  22. Ross Sa ha detto:

    Forse si vuole tornare alla conduzione unica, come era alle origini, variando poi i toni con l’intervento di inviati e inviate con diversi approcci.
    Anche Corsi è stato incomprensibilmente sostituito, non c’è stata la campagna di vittimismo politico che vedo in questo caso.
    Il fatto di non avere né meriti né colpe di per sé è già un tratto negativo

  23. Rowling in the deep ha detto:

    Va be’ uno che nel 2020 parla di “popolo” per riferirsi ai cittadini o è un leghista o uno che è rimasto nel 1800.
    La Cuccarini ha fatto abbassare la media del programma, dobbiamo darle Sanremo? No, cacciata con o senza politica. Non mi sembra tanto difficile arrivarci.
    Al di là degli ascolti pure nei contenuti non ha fatto niente di ché. Professionista con 35 anni di carriera che fa meno di una Fialdini appena nata, ma per favore…

  24. Laby ha detto:

    Forse grandi meriti non ha ma neanche grandi colpe. Il problema forse sta nel cambiare ogni anno senza apparenti motivi. Mara Venier aveva avuto grandi meriti, almeno in termini di ascolti, ma fu sostituita lo stesso. Perché?

  25. Ross Sa ha detto:

    Non capisco questa difesa della Cuccarini, non è questa grande figura, non mi sembra che abbia grandi meriti nella conduzione della vid.
    Di conduttrici ne hanno cambiate una ogni anno e non mi sembra che mai ci siano state in loro favore campagne di stampa così assillanti.
    Fare la vittima politica può servire per farla rimanere in sella?
    Meriti maggiori di quelle che l’hanno preceduta non ne vedo, né la sua voce né il suo modo di approcciarsi mi sembrano particolarmente apprezzabili.

  26. Sabato ha detto:

    😳

  27. Sabato ha detto:

    La penso come te!

  28. cicciow98 ha detto:

    12 mesi fa il titolo sarebbe stato: “Lorella Cuccarini, meritevole per avere un pensiero politico?”

  29. Sabato ha detto:

    Il tuo commento mi trova in completo disaccordo.
    Innanzitutto ti ricordo che la Clerici è una risorsa Rai da tantissimi anni… e che risorsa! Ha assicurato 15 anni di successo del mezzogiorno di Rai1, ha condotto un grande Sanremo e ha firmato programmi importanti quali Il Treno Dei Desideri, Ti Lascio Una Canzone, Il Ristorante… Il fatto che l’ultima fase della sua carriera non sia stata brillante non dovrebbe comunque giustificare l’allontanamento di questa artista, a cui devono semplicemente essere affidati programmi più forti.
    Secondo, questa storia di “un flop dopo l’altro” va ridimensionata e contestualizzata. Nessuna delle recenti esperienze della Clerici merita l’etichetta di “flop” vero e proprio. Ti riporto alcuni dati: Standing Ovation 3,6 milioni e 15,9% di share; Portobello 3,4 milioni e 16,3%; Sanremo Young 4,0 milioni e 18,1% la prima edizione, 3,3 milioni e 15,2% la seconda. Ascolti sotto le aspettative? Sì, ma “flop” è un’altra cosa. E perché questi programmi hanno dato esiti sotto le aspettative? Perché erano prodotti azzardati, poco convincenti, da non proporre! La Clerici è una grande aziendalista e spesso ha accettato la conduzione di programmi davvero rischiosi già sulla carta… Certo, avrebbe potuto rifiutare, ma penso che il suo entusiasmo e la sua disponibilità vadano apprezzati e che la “colpa” vada attribuita a chi ha fatto scelte di palinsesto davvero discutibili. Aggiungo che la Clerici ha pagato, restando in panchina, nel disinteresse della passata direzione… Davvero pensi che non meriti una nuova possibilità?

  30. Carlino ha detto:

    Che schifo la solita Rai in mano ai comunisti e Grillini ZERO LIBERTÀ per chi non è allineato altro che governo del cambiamento vergogna

  31. Alextv ha detto:

    Spesso Dagospia ne spara di cavolate quindi non sapremo mai la verità. Il conduttore di un programma non dovrebbe essere scelto per le sue idee politiche ma per come lavora. Diciamo che la Cuccarini è stata intorno alla sufficienza con Metano promosso a pieni voti

  32. Rainbows ha detto:

    Lorella era alla Vita in Diretta per precise linee politiche, al di là della professionalità… ora che lei o chi la rappresenta si “indigna” del fatto che sia stata silurata sempre per linee politiche, ma stavolta opposte…è da incoerenti. Se ti vanno bene le regole del gioco, per quanto siano poco corrette, quando vanno a tuo favore, quando poi ti si ritorcono contro non hai diritto di lamentarti.

  33. Rowling in the deep ha detto:

    Ah quindi tu ti indigni in base a chi fa la raccomandazione e non condanni il gesto di per sé deplorevole.
    La Rai da quando è nata è controllata dalla politica in quanto tv di Stato, non è una novità.
    Con “artisti validi” ti riferisci alla Cuccarini? Lei è rientrata dopo anni di assenza dalla porta principale grazie alle sue idee politiche e per le stesse idee politiche va via. Sicuramente se avesse condotto meglio il programma non sarebbe in bilico e con il timore di dover fare le valigie.
    Quindi, come vedi, se la escludono dalla prossima edizione non è SOLO per la politica. D’altronde gli artisti che lavoreranno in Rai nella stagione 2019/2020 non votano tutti per PD e M5S: chi svolge bene il proprio lavoro e porta a casa i risultati viene riconfermato a prescindere dalle sue ideologie politiche.

  34. Alextv ha detto:

    Perdonatemi. Ma chi appoggerebbe la Cuccarini???

  35. Sabato ha detto:

    La Rai è controllata dalla politica? Sì e questo fa schifo. Ma puntare il dito – mi riferisco a Lucio Presta, agente della Cuccarini – contro questo sistema malato solo quando questo toglie, invece di dare, è poco serio e incoerente. Se è vero che la Cuccarini verrà tagliata fuori per ragioni politiche, è altrettanto vero che Lorella fa parte dei volti “sovranisti approved” a cui è stato proposto un contratto Rai un anno fa… L’ideale sarebbe liberare la Rai dalla politica, ma, se questo non è proprio possibile, bisogna godere dei vantaggi ottenuti e accettare in silenzio gli svantaggi subiti!

  36. giuseppe ha detto:

    con tutto il rispetto per la cuccarini, ma onestamente ho seguito la vita in diretta e lei risulta poco empatica per il ruolo , lo stesso per matano, bisogna cambiare la struttura editoriale del programma cioè fuori la cronaca abbiamo già Chi la visto? che se ne occupa bene anzi. RAI 1 HA BISOGNO DI CONDUTTORI CON FORTE PERSOLITà VEDI VENIER CHE A PRESCINDERE DALLA SCRITTURA DEL PROGRAMMA CHE NON E DELLE MIGLIORI RIESCE A TRASCINARE UN PUBBLICO FEDELISSIMO

  37. Revenge9 ha detto:

    Mediaset è un’azienda privata e come tale può fare quello che vuole senza render conto a nessuno. La rai come azienda pubblica no. Provo vergogna perché artisti validi non possono essere messi in panchina per scelte politiche.

  38. Rowling in the deep ha detto:

    La vergogna la provo per altro.
    Come se le raccomandazioni a Mediaset o in qualsiasi altra rete non ci fossero.

  39. Rowling in the deep ha detto:

    Beh è stata un anno ferma e sta ricominciando dal daytime.
    La Cuccarini l’anno scorso è rientrata dalla porta principale dopo anni di assenza.

  40. Dario S ha detto:

    C’è gente che non si è mai esposta alla politica…vedi la Clerici, ha confezionato un flop dopo l’altro, è andata a piangere dalla Toffanin…eppure il suo programmino risulta in palinsesto per il prossimo autunno.

  41. Revenge9 ha detto:

    E poi c’è chi elogia la Rai. Io mi vergognerei invece. Una tv pubblica piegata a 90 alla politica. Lorella Cuccarini una grande artista, spero trovi lo spazio che merita anche nella prossima stagione.

  42. Alessandro Stamera ha detto:

    La Cuccarini, come ho detto prima, è totalmente impreparata a livello politico, non mi si può dire che abbia un suo pensiero.
    Detto ciò, il suo allontanamento dal programma non ha molto senso.

  43. hermes83 ha detto:

    Bah, è anche vero che l’anno scorso è stata messa alla VID proprio per le sue idee politiche… È ingiusto, ma quello che ora le viene tolto le era stato dato l’anno scorso