LORELLA CUCCARINI: TORNO A TEATRO MA NON LASCIO AMICI. MARIA HA QUALITÀ RARE

Lorella Cuccarini torna a teatro nei panni della sua prima “cattiva”. La showgirl sarà di nuovo Madre Gothel nel musical “Rapunzel”, lo spettacolo che Maurizio Colombi ha tratto dalla favola dei fratelli Grimm. Il pubblico tv non si preoccupi: Lorella rimarrà prof ad Amici.

Titolo di punta della nuova stagione del Brancaccio di Roma, dove sarà in cartellone dal 2 dicembre all’8 gennaio con tappa anche al Nazionale di Milano, Rapunzel – Il Musical segna il rientro di Lorella Cuccarini a teatro. Un amore con il palcoscenico che non è mai venuto meno.

Di più non potevo, tra gli impegni che avrò con la scuola di Amici. Ma dopo due anni come quelli che abbiamo vissuto avevo così voglia di tornare a un contatto diretto, dal vivo, con il pubblico. È uno spettacolo nostro, tutto italiano, non preso dall’estero e poi regionalizzato. Gothel è stata la mia prima e unica cattiva. Ho la fortuna di essere una donna solare, è sempre stato naturale chiamarmi per personaggi molto luminosi. Ma con questo ruolo, soprattutto nella prima parte dello spettacolo in cui incuto anche un po’ paura, ho affrontato una vera sfida con me stessa.

In arrivo c’è anche un canale YouTube “dove incontrerò e racconterò un po’ di personaggi”. L’impegno principale rimane quello con Amici. Lorella Cuccatrini, chi meglio di lei, è stata la prima prof a ricoprire sia la cattedra di danza che di canto. Maria De Filippi ha fatto centro.

Con Maria De Filippi si lavora benissimo, ammiro la sua capacità di creare programmi anche molto diversi tra loro. E poi, è una persona che sa davvero ascoltare gli altri, qualità rara. Proseguirò come coach e quasi sicuramente per il canto. Non basterebbero mille lettere per dirle grazie. Non solo per tutti gli aspetti professionali di cui potrei parlare per ore, ma soprattutto per il privilegio di viverla e di saperla vicina.