Crea sito

LUCA ZINGARETTI: ADDIO MONTALBANO? NON AVREI PROBLEMI. E CHIUDE LE PORTE AL CROSSOVER CON LOLITA LOBOSCO

Se Gabriella Genisi, la creatrice di Lolita Lobosco, sogna un incontro tv, in gergo tecnico un crossover tra Lolita e Montalbano, Luca Zingaretti lo esclude in maniera netta e spiega i motivi. Sul futuro di Montalbano – questa sera su Rai1 andrà in onda l’ultimo inedito girato, “Il metodo Catalanotti” – Zingaretti ribadisce che non è stata ancora presa una decisione.

L’addio a Montalbano?

“Sì, senza problemi. Se in questi anni non l’ho fatto è perché mi divertiva tantissimo vestire i panni di Salvo Montalbano. Il divertimento non è passato, ma è passato del tempo, purtroppo, e delle persone ci hanno lasciato. Farlo senza Camilleri che scrive le storie, senza Alberto Sironi che è stato per me un complice di trincea in questi vent’anni, forse ha poco senso”.

“D’altra parte, ho pensato che in fin dei conti sono altri due romanzi e si potrebbe chiudere il cerchio, ma nello stesso tempo tornare su un set in quei luoghi senza questi amici cari mi fa una tristezza infinita. Ho deciso di rimandare questa scelta a un lutto che si deve ancora elaborare, a una decisione che è ancora da prendere”.

Il crossover Montalbano – Lolita Lobosco

“Non credo si incontreranno mai per un motivo molto semplice: sono due personaggi diversi, due mondi diversi. Lolita opera qui e ora in un universo assolutamente reale, mentre Montalbano è una costruzione della mente di Andrea Camilleri, pensi alla rarefazione del mondo che noi raccontiamo, non c’è una macchina, non c’è una comparsa che cammina, tutto questo in maniera subliminale arriva e ti dà il senso di una sospensione del tempo e della realtà, che nelle altre serie, in primis in Lolita, non esiste”.

Andrea Camilleri

“Mi manca la sua voce. Andrea Camilleri era uno dei pochi uomini intellettuali che costituiva un po’ una figura di riferimento, era una delle poche voci autorevoli del nostro panorama. Ogni tanto la faceva sentire questa voce e ci illuminava, ci faceva riflettere, oggi questa voce si è spenta. Manca non solo a me, ma al nostro Paese”.

Fonte: RadioCorriereTv

1 Risposta

  1. Ital ha detto:

    Lascio agli appassionati il commento …su Monty ed un eventuale finale post Catalanotti …oltre che il fantasioso cross over con Lolita ….
    Mi preme di dire invece che anche a me manca molto Camilleri …la sua forza, la sua ironia e pure il suo pensiero disincantato sul mondo contemporaneo …