LUCARELLI: IO CATTIVA E MORGAN BUONO? ECCO COME MI HA CHIAMATO DIETRO LE QUINTE

Riesplode il caso Lucarelli-Morgan? Arriva una rivelazione choc nel pomeriggio domenicale di Rai1. Come noto, Selvaggia Lucarelli non si è riappacificata a Ballando con le Stelle con Morgan.

Chi si attendeva il bis del “match” di due sabati fa, è rimasto a bocca asciutta mentre chi non apprezza i toni troppo urlati ha plaudito al rientro nei ranghi, a partire da Milly Carlucci.

Intervistata da Francesca Fialdini a Da Noi a Ruota Libera, la Lucarelli ha così risposto sul perché non ha accettato le scuse di Morgan. Parole molto dure e nette. Cosa succederà ora?

Morgan mi ha chiesto scusa? Non me ne sono accorta. Quelle non erano affatto scuse. Mancavano due passaggi fondamentali. Il primo è dire scusa, senza “anche se non ho sbagliato”.

Se Morgan vuole che accetti le sue scuse, deve essere onesto e deve raccontare per cosa mi deve chiedere scusa.

Non è solo quello che si è visto in televisione, è anche quello che è successo dietro le quinte. Io sono stata una signora fino ad oggi e non ho voluto infierire su questa situazione.

Morgan sa di aver detto cose molto pesanti, molto, su di me in presenza di altre persone che hanno assistito come colleghi giornalisti.

Siccome lo sa anche la produzione, lo sappiamo tutti, non si può far finta di nulla e contribuire alla beatificazione di quest’uomo che nei confronti di una donna ha usato epiteti che rimandano ad un’antica città della Grecia. Onestamente non mi sento di fingere.

Se mi si chiede di fingere, fingo, però non si deve più parlare di questa storia. Non mi si deve far passare per la cattiva che non porge la mano a questo gentiluomo. La si deve smettere con questa beatificazione.

Io ho accolto con gioia Morgan, per quattro puntate gli ho solo dedicate belle parole, con un fare anche materno. Anche lui si era molto divertito. Chissà perché nella quinta puntata una battuta è diventata una tragedia.

Sarei ben felice che si desse una calmata e trovasse un centro. Ci siamo visti poche volte all’epoca, non c’è stata una vera storia, già dire un flirt è eccessivo.

Basta con la narrazione del contorto maledetto e sensibile, che va capito e accolto, e della tizia acida senza arte né parte che alza la paletta.

Quante occasioni ha avuto tra Mediaset, Rai e Sky? E se le è giocate tutte male, lui.

Cosa dovrebbe fare? Morgan dovrebbe raccontare come sono andate le cose a Ballando con le Stelle, a partire dal dietro le quinte e chiedere scusa per quello. Naturalmente non lo farà mai.