Crea sito

MAGALLI: AI FATTI VOSTRI PERDIAMO PEZZI COME IN DIECI PICCOLI INDIANI E SU ADRIANA VOLPE…

Giancarlo Magalli con il suo proverbiale stile commenta la messa in onda de “I Fatti Vostri” durante l’emergenza sanitaria ma parla anche di Adriana Volpe.

Paura o incoscienza nell’andare in onda?

Potrei andare dalla produzione e dire loro: “guardate che sono iperteso, diabetico e ho più di 70 anni, se prendo il coronavirus non mi ricoverano, vado direttamente all’obitorio”. Però forse sono incosciente. Io non mi fermo, se la Rai non mi ferma.

I Fatti Vostri come Dieci piccoli indiani.

Ogni settimana perdiamo un pezzo come nel giallo di Agatha Christie. Ospiti, pubblico, orchestra, una parte dei tecnici e dei redattori. Rimarrò da solo. Già mi vedo che mi riprendo tenendo la telecamera.

Adriana Volpe.

Vorrei chiudere la faccenda, è successo tutto solo perchè caratterialmente non potevamo funzionare. Ormai sono passati anni, perchè trascinarci in tribunale? Ho saputo che sta vivendo un momento difficile, un lutto in famiglia, e sono sinceramente dispiaciuto.

Sintesi dell’intervista rilasciata al settimanale Oggi, in edicola.

3 Risposte

  1. BrioTV ha detto:

    A mio parere no… è un buon presidio… servizio pubblico in diretta, non urlato, nemmeno di altissima fattura (ci mancherebbe)… però rassicurante: a me poi gli interventi del professor Broccoli piacciono parecchio, quindi sono di parte! Certo il clima in studio è straniante anche per il telespettatore da casa…

  2. Alex Mike ha detto:

    Andava chiuso, scusatemi. Ok che l’alternativa è il virus, però boh. Non so che dire in verità

  3. Tex ha detto:

    Bell’intervista Magalli è molto simpatico