Crea sito

MALUMORI RAI: NON ESISTE LA PAR CONDICIO AL TG2? “È APPALTATO A SALVINI E MELONI”

C’è un po’ di malumore per la gestione del Tg2, e non da oggi. Il telegiornale diretto da Gennaro Sangiuliano, in carica dal 31 ottobre 2018, è finito al centro delle polemiche per l’eccessiva “simpatia” per Lega e Fratelli d’Italia.

Un lettore, nella storica rubrica di Grasso sul Corriere della Sera, si lamenta della troppa presenza di Matteo Salvini, Giorgia Meloni e di opinionisti schierati. Si chiede se esiste la par condicio e una commissione di controllo per vigilare sui tg pubblici.

Aldo Grasso risponde senza giri di parole, ricordando la storica lottizzazione Rai che prevede la “spartizione” di Tg1, Tg2 e Tg3 tra governo, maggioranza e opposizione. L’importante è non trasformarli in qualcosa che vada troppo oltre.

Il Tg2 è appaltato a Salvini e Meloni, seconde le auree regole della lottizzazione. Basta come spiegazione?

19 Risposte

  1. Harry ha detto:

    Sì, effettivamente c’è da chiedersi come mai sia stata l’unica a chiedere alla Meloni da che pulpito sparla delle famiglie non tradizionali essendo lei stessa madre senza matrimonio e convivente…. Facile parlare di diritti intascando 15000€ al mese

  2. Alextv ha detto:

    Non la mia regione. Grazie al cielo

  3. Alextv ha detto:

    Non rappresentano la maggioranza

  4. Ital ha detto:

    Il Tg2 …e’ smaccatamente propagandistico ….
    E Sangiuliano tra i peggiori direttori …di sempre con una redazione….che piu di una volta ha messo in discussione il suo operato ….
    Da tener presente …che un conto e’ una linea editoriale di opposizione…che ci può stare …un altro e’ essere invece un tg di partito, …dove …esiste solo il verbo sovranista …

  5. Ital ha detto:

    Esatto ….

  6. Palinsesto ha detto:

    Il peso del tg5 è chiaramente maggiore. Il target del tg4 e di studio aperto sono ben precisi e mirano ad un certo tipo di persone.

  7. Tikon ha detto:

    Infatti a Mediaset vi è la furbizia di tende un TG vicino al governo di turno (Tg5) e gli altri due legati all’area del padrun (Tg4 e Studio Aperto o meglio News Mediaset visto che sono due tg identici) anche se non so a quale scopo dato che il Berlu non è così vicino a Meloni e Salvini nonostante siano nella stessa coalizione.

  8. tex ha detto:

    Si … Il CDX governa 15 regioni.

  9. Palinsesto ha detto:

    Bravi come la Gruber esiste solo la Gruber

  10. Palinsesto ha detto:

    Non che ne sia felice, ma Lega e Fratelli d’italia fanno insieme più del 35%

  11. Palinsesto ha detto:

    Il Tg2 È molto più filo Salvini Meloni di quanto lo sia il Tg5, che, Berlosconi a parte, è filo governativo. È utile a Mediaset essere vicino al governo.

  12. Markos ha detto:

    Il Tg2 è passato dall’essere il mio tg preferito a diventare il peggiore.

  13. Alextv ha detto:

    Sangiuliano è vergognoso
    Tg2 distrutto

  14. Alextv ha detto:

    Salvini e Meloni la maggior parte degli italiani?

  15. Pierdo ha detto:

    Il tg2 e uno schifo

  16. Tikon ha detto:

    Secondo me assolutamente ben distinta è la spartizione dei tre tg: Tg1 istituzionale, Tg2 all’opposizione e Tg3 ala sinistra. C’è però una piccola differenza. Da Sangiuliano Meloni e Salvini ospiti quanto nei programmi “d’informazione” di Rete4 e pochi ospiti per contraddittorio, al Tg3 e a Rai3 invece è sempre equa la divisione benché strizza l’occhio ad una precisa parte politica.

  17. marta70 ha detto:

    Una cosa è una linea diversa legittima ed auspicabile, altro è essere megafono. Che poi si può fare con eleganza senza dare troppo nell’occhio. Ma occorre essere bravi. Veri.

  18. tex ha detto:

    Rai3 è sempre stato di sinistra non ci vedo nulla di male se il TG2 ha una linea diversa che rispecchia la maggioranza degli italiani.

  19. marta70 ha detto:

    Viene dal fronte della gioventù, ha fatto l’uomo di macchina al tg1. Al tg2 ha promosso gente come la Spadorcia e la Nalesso. Sicuro si è fatto spostare agli esteri, Santorelli, Figorilli sono scappati al tg1. Questo è.