Crea sito

MARA VENIER: VOLEVO CAMBIARE DOMENICA IN MA IL FORMAT SONO IO

Mara Venier questa domenica riapre le porte della sua Domenica In. E in una lunga intervista su Oggi in edicola, racconta come si sta preparando a tornare in tv.

“VOLEVO CAMBIARE TUTTO, MA…”

Mara Venier esordisce parlando della nuova Domenica In: «La nuova stagione sarà il proseguimento di quella passata. Inizialmente volevo cambiare tutto, ma poi Stefano Coletta, il direttore di Rai 1, mi ha detto che il format del programma sono io.

Ci sarà il mio tavolo, che è stato come la coperta di Linus in quei mesi di paura, mi ha permesso di crescere professionalmente, di affrontare la solitudine dello studio, l’ansia di quello che accadeva. E poi c’è il mio pubblico: faremo anche dei giochi da casa».

“FUMMO BECCATI DAI PAPARAZZI”

Mara Venier racconta anche i suoi vent’anni d’amore con Nicola Carraro e rivela: «Fummo beccati dai paparazzi mentre camminavamo mano nella mano, e ci baciavamo. Solo che eravamo clandestini: io stavo con un altro… un fidanzato tanto noioso… Il prezzo di quelle foto? 50 milioni di vecchie lire.

Lui mi chiamò e mi disse che era pronto a comprarle per non farle pubblicare. Mi misi a ridere. Con quei soldi ci avremmo fatto il giro del mondo piuttosto! Il pomeriggio mollai il fidanzato e dopo pochi giorni partimmo per i Caraibi io e lui».

“SIAMO ANDATO IN CRISI E POI…”

Mara Venier racconta anche di una grave crisi, poi superata: «Nell’estate del 2011 passammo delle vacanze complicate, non eravamo stati bene insieme: io mi volevo divertire, lui voleva stare in casa tranquillo. Tornammo dalla Sardegna molto distanti.

Lui andò a Milano e io a Roma, decisa a lasciarlo… Mi chiamò un amico di mio marito e mi disse che doveva essere operato alla carotide subito, perché aveva una occlusione al 90 per cento ed era in serio pericolo di vita. Ho mollato tutto e sono partita per raggiungerlo. Da quel momento non ci sono state mai più crisi fra di noi. Anche se, come è normale che sia, ci discuto spesso e volentieri».

1 Risposta

  1. dusty ha detto:

    Quanta modestia