MARISA LAURITO: SARÒ LA ZIA DI MINA SETTEMBRE. ANDARE AL GFVIP? SOLO SE MORIRÒ DI FAME

Marisa Laurito è l’ennesima dimostrazione che la bravura, il talento e la vitalità non c’entrano niente con l’età. “A 70 anni lei ha un’agenda più fitta di due ventenni messe insieme”, le fa notare il giornalista di Libero che la intervista.

Eh, lo so: è un periodo un po’ pieno. Pensi che ora sto anche girando una fiction: sarò la zia di Serena Rossi nella seconda stagione di Mina Settembre.

Ed ecco il primo grande annuncio. Marisa Laurito entra nel cast della seconda stagione di Mina Settembre e già si pregustano scene imperdibili con Marina Confalone e Serena Rossi. La pensione può attendere, sottolinea la Laurito.

Ma quale pensione! Stasera sarò su Rai1 con il film I fratelli De Filippo e poi, sempre su Rai1, il 1 gennaio condurrò la seconda puntata di Serata d’onore per celebrare i 100 anni dalla nascita del Maestro Sergio Bruni. A gennaio sarà in poi tournée con Così parlò Bellavista.

Molte star stanno vivendo una seconda giovinezza artistica. da Orietta Berti a Valeria Fabrizi, passando per Sanremo dove tre senatori della musica torneranno in gara: Morandi, Ranieri e Zanicchi. Ora è il turno della grande Marisa Laurito.

Forse piaccio perché sono una figura trasversale: ho sempre unito tradizione e modernità. In generale, comunque, credo che funzioniamo perché i giovani hanno bisogno di luci. Non togliamo niente a nessuno. Le sembra che potrei interpretare il ruolo di una ventenne in un film?

Capitolo reality. La fila di personaggi famosi che partecipano ai reality si allunga, tra gli ultimi nomi c’è quello di Katia Ricciarelli, da settembre “rinchiusa” nella casa del Grande Fratello Vip. Quanti hanno cercato di avere Marisa Laurito?

Tutti: Isole, Case, giurie… ma ho sempre rifiutato. Se un giorno mi vedrete lì vorrà dire che sto morendo di fame: potrei partecipare giusto per soldi! (ride, ndr).