Crea sito

MASSIMO RIGHINI RISPONDE ALLE DOMANDE DELLA COMMUNITY DI BUBINOBLOG: DOMENICA LIVE, BARBARA D’URSO E POI LA TALPA, PEREGO E VENTURA + VIDEO AUGURI DI BUON NATALE

MASSIMO RIGHINI RISPONDE ALLE DOMANDE DELLA COMMUNITY DI BUBINOBLOG: DOMENICA LIVE, BARBARA D'URSO E POI LA TALPA, PEREGO E VENTURA + VIDEO AUGURI DI BUON NATALERingrazio per la gentilezza e disponibilità Massimo Righini, autore di Domenica Live, per aver risposto a tutte le numerose domande poste dalla community di BubinoBlog e per il video messaggio finale di Buon Natale. Un grazie naturalmente a LucaG che ha permesso tutto ciò! Tanti Auguri Massimo e che il 2016 ti porti serenità, salute e ancora tante soddisfazioni professionali!

MEDLIVE
Ciao Massimo, vorrei chiederti una cosa banale ma interessante: Barbara come “vive” gli ascolti? Quando vincete festeggiate e quando perdete siete un po’ delusi/arrabbiati? Oppure non date così tanta importanza? Ciao e complimenti!

Ciao. Tutti i professionisti che vivono di tv aspettano con ansia le 9.59 (circa) del mattino. Le critiche al sistema Auditel le conosciamo bene ma al momento è l’unico metodo per capire se il pubblico ha gradito o meno il tuo lavoro… quindi festeggiamo se è il caso o riflettiamo se qualcosa non è andato come pensavamo.

ANDYSTEIN
Ciao Massimo, pensi che una Talpa 2.0 possa tornare sui nostri schermi prossimamente? Come avete vissuto il successo delle gloriose edizioni concluse?

Ho partecipato come autore ad una edizione de La Talpa e lo trovo un format molto interessante che mi piacerebbe rivedere. Ha tutte le caratteristiche per tenere incollati i telespettatori.

LUIGI
Ciao Massimo alcune domande x te… Agon Channel è partita con grandi ambizioni ma è naufragato tutto in fretta: cosa non ha funzionato e che ascolti faceva la rete nei mesi in cui era accesa con Pupo, Ferilli, etc? Come nasce una puntata di Domenica Live? Con quali criteri cercate gli argomenti e gli ospiti vip da contattare?

Per quanto mi riguarda Agon Channel mi ha permesso di vivere 6 mesi molti intensi e pieni di entusiasmo. Se avessimo avuto più tempo saremmo arrivati a quell’1% tanto sudato. Avevo in mano un bel palinsesto per l’autunno con molte novità… sarà per la prossima volta! A Domenica Live seguiamo la cronaca, invitiamo ospiti che abbiano qualcosa da dire, che abbiano fatto notizia e che comunque sono molto amati dal pubblico.

FRAGOLA
..CIAO ☺ è vero che Myrta Merlino, da gennaio, condurrà il talk politico di Domenica Live?

Non ho nessuna notizia a riguardo. Barbara sta facendo un lavoro pazzesco a Pomeriggio 5 e a Domenica Live, e continuerà a farlo.

FRANCESCO28
Ciao Massimo, avete mai pensato di partire con Domenica Live alle 16, visto che la prima parte soffre molto la concorrenza de’ L’Arena? Oppure l’azienda vi impone di farlo per mancanza di alternative?

Da molti anni l’inizio di Domenica Live (ex Domenica 5) ha questo orario. Non vedo perché dovremmo iniziare alle 16. Noi forniamo un’alternativa alla programmazione di Rai 1, poi il telespettatore sceglie.

VERONICA
Come ti spieghi il sempre minor interesse del pubblico italiano verso i contenitori domenicali? Sono cambiati i gusti degli italiani? E come la TV può rendersi appetibile?

In verità gli italiani seguono ancora moltissimo i contenitori domenicali, basta fare la somma di tutti i risultati settimanali delle varie reti. C’è però una grandissima scelta di programmazione che qualche anno fa era impensabile, quindi il dato viene diviso per tutte le emittenti che decidono di programmare qualcosa di interessante durante la domenica pomeriggio.

CARLA
Un pregio e un difetto di Barbara?

Grandissima lavoratrice, super pignola, attenta ai dettagli, stacanovista, la prima ad entrare l’ultima ad uscire dallo studio… ti ho fatto un riassunto.

GIULIO
Ciao! Visto anche il successo dell’Isola, perché Mediaset non si decide a riproporre La Talpa? Pensi che ci siano speranze che torni in onda?

Ho risposto sopra. Magari con tutte queste dimostrazioni d’affetto per il format, l’azienda prima o poi deciderà di rispolverarlo.

PIERVIVACANALE5
Ciao,vorrei sapere perché non partite con il bel traino del Tg5 ma con quello dell’Arca di Noè che più del 11% non vi dà? Chiedete alla rete di spostare L’Arca magari nella mattinata visto che a parte Melaverde non hanno nulla. Grazie e buon lavoro.

L’Arca di Noè è un prodotto del Tg5 che ha una grande affezione per un vasto pubblico di amanti degli animali. L’azienda ha deciso che quella collocazione post pranzo fosse la migliore e noi partiamo subito dopo. Scelte dettate da moltissime logiche.

VINCY
23 novembre 2015 at 16:36 (4 settimane ago)
Ciao, Il talk politico ad inizio trasmissione è imposto dall’azienda oppure è una scelta editoriale? Non è possibile aggiungere una band oppure un corpo di ballo?

Per quanto ne so io, nessuno impone niente. Chiunque faccia parte del gruppo creativo propone e se ne discute. La collocazione dei vari argomenti viene sempre studiata e viene graduata nel corso delle quasi 5 ore e mezzo di diretta.

PEPPE
Ciao Massimo,volevo domandarti se visto comunque il successo negli anni di Pomeriggio 5 e Domenica Live, avete mai pensato di proporre un contenitore simile in seconda serata?

Beh, non sarebbe una brutta idea a mio avviso anche se Barbara non riuscirebbe a tornare più a casa, neanche per cena. 🙂

FAUSTO90
Come cambia il tuo approccio di autore quando lavori per Canale 5 piuttosto che per Real Time? Quali progetti x il futuro?

Ogni volta un autore che fa il suo mestiere da tanto tempo deve analizzare bene l’emittente per cui lavora. Cambiando rete cambiano il target, le tecniche di racconto, la velocità del montaggio, l’obiettivo finale… moltissime cose! Insomma bisogna essere ben consapevoli del programma, conoscerlo bene se è un format straniero, e della rete che lo manda in onda. Proprio per questo è un lavoro davvero stimolante.

PIERVIVACANALE5
Volevo chiedere di inserire una piccola band tipo quella di Colorado e 3 o 4 ballerini.

Buona idea. Grazie.

MARII
Ciao Massimo. Attualmente lavori con la D’Urso a Domenica Live, in passato hai lavorato a La Talpa con la Perego.. si parla molto di loro e della loro rivalità, due donne molto diverse … tu che hai lavorato con entrambe ci puoi dire un pregio e un difetto di entrambe?

Entrambe sono accomunate da una grande, grandissima professionalità, dall’amore che mettono per il loro mestiere, dalla cura che hanno per tutto quello che fanno. Magari per qualcuno sono tutti pregi ma per altri saranno anche difetti. Io mi trovo bene con professionisti attenti e innamorati di questo mestiere.

ROSARIO #TEAMAMPARO
Salve. Per quanto riguarda Domenica Live è possibile cercare di modificare la prima parte del programma, eliminando il talk politico e dare un’alternativa al pubblico della generalista di quell’ora come l’intrattenimento? Inoltre sarebbe fattibile avere la band e un piccolo corpo di ballo come nelle prime edizioni di Domenica 5 della D’Urso?

Proposte che porterò per la prossima edizione. Grazie.

FYVE21
Ciao Massimo. Qual è il programma a cui, da autore, ti senti più legato? Ti piacerebbe rifare La Talpa se la riproponessero?

Ogni programma è un figlio, davvero. Ci si mette ogni volta tantissima passione, fatica e amore, proprio come una mamma per suo figlio. Ovviamente accetterei al volo se mi riproponessero La Talpa.

GIU
Ciao Massimo. Non avete mai preso in considerazione l’idea di proporre una strategia opposta a quella della concorrenza? Prima parte di Domenica Live temi d’intrattenimento e talk di attualità nella seconda parte? Raggiungereste i gusti del pubblico che cerca qualcosa di opposto rispetto a quanto proposto dalla concorrenza. Grazie

In verità non abbiamo mai pensato di invertire gli argomenti. La scaletta viene fatta secondo la sensibilità del gruppo di lavoro, delle proposte del marketing e della controprogrammazione, e quella che vedete in onda ci pare la migliore al momento: alcuni temi riflessivi nella prima parte per poi arrivare agli argomenti leggeri e divertenti.

SANFRANK
Ciao Massimo. Leggo che eri tra gli autori di Meteore, programma nato da una costola di un altro grande successo di Italia 1 come Matricole, con cui condivideva molti autori (non so se c’eri anche tu). Nel 2002, i due programmi furono uniti, ma le conduzioni non erano più quelle di una volta (considerando che i programmi esordirono con straordinari conduttori come Simona Ventura, Amadeus, Fiorello e Gene Gnocchi) e l’interesse del pubblico andò via via scemando. Quei programmi, pieni di idee e realizzati con pochi mezzi, erano un grande esempio da seguire nella televisione di oggi, rimasta senza soldi e senza idee. Considerate le dichiarazioni di Piersilvio Berlusconi in merito alla possibilità di ripescare grandi titoli dal passato, voi avete mai proposto di far tornare in onda quel tipo di programmi, puntando magari su una conduzione forte ed evitando l’errore fatto negli ultimi anni in cui conducevano volti emergenti e non sempre all’altezza della situazione?

Ho partecipato a tutte le edizioni di Matricole e Meteore (tranne il primissimo speciale) e anche alla prima edizione dell’unione dei due format, MatMet. Sono due format che ho amato moltissimo, fatti tutti “in casa”, da un gruppo di lavoro straordinario, con personaggi incredibili. Secondo me, rivedendo e analizzando bene la struttura dei programmi, potrebbero essere delle ottime alternative da mandare in onda anche domani.

DANYELE
Ciao Massimo, come descriveresti in maniera esauriente Barbara D’Urso??? Com’è cambiato il vostro approccio a Domenica Live nel 2014 con l’arrivo di Daniel Toaff, con cui si intraprese – ricordo – la linea soap su Villa, Crespi, dopo il filone che avevate già iniziato sulle eredità Funari, Bramieri… era un qualcosa che vi aspettavate vi scoppiasse tra le mani o non potevate immaginare??? Grazie

Barbara l’ho già descritta abbastanza bene credo. L’arrivo di Toaff fu un bel colpo perché è un grandissimo professionista del settore ma, se ricordi bene, Domenica Live non cambiò di una virgola.

SANFRANK
In merito a Domenica Live e considerato il buon riscontro di pubblico ottenuto dalle ultime serate proposte dalla D’Urso in occasione del Capodanno televisivo di Canale5, che, seppur registrato, offriva uno spettacolo dignitoso proponendo personaggi recuperati dai talent del momento (all’epoca c’erano i talenti del programma del sabato sera di Canale 5, Italia’s got talent, ma anche da XFactor e dai reality show) che agli italiani non dispiacque affatto (il 16,13% di share contro la corazzata di Conti su Rai 1 in diretta dalle piazze italiane), avete mai pensato di cambiare volto alla domenica dell’ammiraglia di Mediaset che meriterebbe di riportare lo spettacolo nelle case degli italiani e non ulteriore cronaca, come nei giorni feriali? Costerebbe così tanto invitare le persone che partecipano ai talent/reality della stessa rete?

Ovviamente i costi di uno show, come siamo abituati a pensarlo, sono molto alti. Negli anni si è scelta questa formula che piace molto al pubblico perché ogni convenuto dà modo di costruire uno show unico, con i filmati e le idee sviluppate in studio.

GLUCA
Ciao Massimo
1) ci racconti un’ idea – da autore – per Domenica Live che non ti è stata approvata?
2) non credi anche tu che una prima parte leggera dalle 14 alle 15, magari un talent di VIP che si sfidano su prove canore, balli, etc, possa funzionare di più e intercettare il target giovane ed essere una concreta risposta all’Arena di Giletti? Spostando, se Videonews ve lo impone, il talk anzi la nera che attira di più dopo le 15
3) sei d’accordo allo stop di Domenica Live già il 29… avvantaggiando la concorrenza ? Ci sono nuove idee per gennaio o la struttura resterà invariata..
Grazie per un eventuale risposta

1) Non saprei;
2) Potrebbe essere un’idea carina ma non credo in quell’orario;
3) Abbiamo avuto così tanto successo che ci hanno dato la puntata del 6 dicembre e tutti i “meglio di” fino alla nostra ripresa del 10 gennaio, meglio di così…. ci saranno delle novità ma Domenica Live rimane il format che conoscete e che il pubblico ama.

MITIKO92
Ciao Massimo, due domande:
– Come ti spieghi questo crollo di ascolti, inaspettato, che ha avuto Pomeriggio 5 quest’anno rispetto alla scorsa stagione?
– Visto che sei autore di molti programmi Mediaset, state lavorando a nuovi programmi televisivi? Se si, ci puoi dare qualche piccola anticipazione?
Grazie e buon lavoro.

Non lavoro per Pomeriggio 5 e comunque si sta difendendo benissimo… sapete che, grazie al cielo, Mediaset ha molte fasce pubblicitarie e Barbara ne è orgogliosa. Sicuramente ci saranno delle novità nel 2016, basta aspettare 🙂

ZACKKK
Ciao Massimo. Sarei molto curioso di sapere visto la tua molteplice esperienza, quanto è difficile il mestiere dell’autore televisivo? Ma soprattutto di questi tempi, per un giovane che vorrebbe cimentarsi in questo mestiere, quale potrebbe essere il percorso più adatto? Quante opportunità di emergere possono esserci?
Ti ringrazio per un’eventuale risposta e Buon lavoro 😉

Io sognavo di fare questo mestiere sin da piccolo. Lo sforzo, le rinunce e la dedizione sono fondamentali, almeno all’inizio. Se non hai la passione non cominciare neanche. Le tecniche si imparano sul campo, con umiltà e costanza. Consiglio sempre di iniziare o dalle tv locali o da stage che ogni tanto le grandi società propongono.

GIGI
Sarà difficile vederti parlar male di Barbarona (ci lavori assieme) però vorrei chiederti come mai secondo te l’interesse nei confronti degli show della D’Urso è notevolmente calato. Colpa della preparazione giornalista della Parodi? La Perego ha allestito uno show più populista di quello di Canale5?

Notevolmente calato non direi. Le stagioni sono sempre diverse l’una dall’altra ma l’amore e l’interesse che il pubblico ha nei confronti di Barbara è grandissimo e costante negli anni.

BOYBAD
Ciao Massimo ad Agon hai lavorato con Simona Ventura, che ricordo hai e come ti sei trovato a lavorare con lei?

Simona è un’altra grandissima professionista con cui spero di tornare a lavorare presto. Ad Agon si era cucita il programma addosso, secondo le sue corde, ed era fortissimo. Le auguro il meglio!

ANDYSTEIN
Che ricordo hai di Bigodini?

Un programma bellissimo, divertente, creato e lavorato da una famiglia qual era quel gruppo che lavorava insieme da anni e che talvolta mi manca.

10 Risposte

  1. BoyBad ha detto:

    Non pensavo rispondesse a tutte le domande, grazie!

  2. Sanfrank ha detto:

    Grazie Massimo. Molto disponibile ed esaustivo
    Ricambio gli auguri di buone feste

  3. Falco ha detto:

    Ho sempre pensato che la d’Urso fosse una gran bella persona e un’ottima professionista e dopo questa intervista ne sono ancora più convinto.

  4. Diabolik Van De Kamp ha detto:

    Interessantissima intervista

    La gente rivuole LA TALPA ridatecelaaaaaa

  5. MedLive ha detto:

    Grazie Massimo e complimenti!

  6. Poldo94 ha detto:

    molto disponibile e gentile!

  7. Rosario ha detto:

    Ringrazio Massimo per aver preso in considerazione la mia richiesta che era comune anche a quella di altri riguardo il talk inziale

  8. #peppe ha detto:

    Sintetiche ma esaurienti le risposte,grazie al blog e Massimo

  9. Fyve21 ha detto:

    Grazie mille a Massimo Righini, gentilissimo ad aver risposto a tutte le domande. 🙂

  10. Liuks ha detto:

    Volevo fare anche io delle domande…
    Speriamo tolgano il talk politico conl’aggiunta del corpo di ballo