Crea sito

MEDIASET E I REALITY – DOPO LA TIEPIDA PARTENZA DELL’ISOLA, COSA FARE?

L’editoriale di Giulio – Che facciano sempre più fatica a incuriosire il pubblico è ormai piuttosto evidente. Parlano i numeri: il 18,27% ottenuto ieri dall’Isola dei Famosi, il 20,95% del GF Vip a settembre 2018.

Al di là delle cause che in tanti si affannano a individuare il day after sui social, è abbastanza esplicativo di quanto l’interesse nel tempo si sia affievolito e mai come oggi la fiducia e l’affetto dei telespettatori vadano sempre più conquistati di settimana in settimana, con idee accattivanti e dinamiche coinvolgenti.

Urge però una riflessione. E se si volesse farlo in modo esauriente, bisognerebbe provare a spingersi oltre il singolo show arrivando nel campo della definizione dei palinsesti. Cosa dovrebbe fare Mediaset in autunno? Fare riposare il genere, abbandonandolo completamente e affidandosi ad alternative che, al momento, sembra particolarmente complicato individuare, visto che almeno con i reality riesce comunque ad assestarsi intorno al 20% diversamente da fiction, film e show di altro tipo.

Oppure pensare a rinverdire un po’ il parco titoli, aprendo davvero le porte a reboot (La Talpa, La Fattoria, Music Farm, quest’ultimo forse appetibile anche per un pubblico più over) e lasciare in stand-by GF e Isola almeno per un anno, scongiurando di conseguenza il rischio di ulteriori effetti controproducenti causati da una disturbante ripetitività, figlia in parte anche delle scelte di programmazione?

E voi cosa dite?

19 Risposte

  1. Modica2 ha detto:

    Mi piace l’idea di far riposare l’isola e il gf, potrebbero rifare la fattoria in inverno e un altro reality in autunno

  2. andreatv99 ha detto:

    Il problema del GF Vip 3 era il cast, mentre dell’Isola il giorno

  3. FreixDxb ha detto:

    Il problema e’ il marchio. Qualsiasi cosa pssi can5 ( a parte Maria) floopa tutto. Ieri se la suora l’aves trasmessa il 5 sarebbe stato flop e l’isola su rAi 1 sarebbe stato un successo

  4. forax ha detto:

    praticamente 5 reality uno dietro l altro sono troppi
    si salvano i temptation perche sono format diversi
    soluzione: chiudere il gf nip, nuovo reality alla d urso in prime time a settembre (music farm non fattoria che alla fine è la stessa cosa )
    a gennaio nuovo gf vio rinnovato con studio e opinionisti
    e settembre 2020 nuova isola

  5. Beppe ha detto:

    Io dalla settimana prossima proverei l’isola al venerdì

  6. Alessandro Stamera ha detto:

    Per me il flop di ieri è da ascriversi al fiasco totale dell’edizione scorsa dal punto di vista qualitativo, allo sforo eccessivo di Ricci e alla durata eccessiva.

  7. gregorio ha detto:

    altri titoli tipo talpa

    e poi x isola
    spostarla subito dal giovedi oggi stesso

  8. Atomth ha detto:

    Alternassero i reality: un anno isola, uno talpa, uno GFVIP e stop.
    TIsland nip d’estate e basta.

  9. Cristian #NaliTeam ha detto:

    Music Farm sarebbe boom

  10. Nexit ha detto:

    vero!

  11. Erodio76 ha detto:

    Ieri non è andata come ci si aspettava, ma la concorrenza era tanta davvero. Ora sarà importante vedere l’andamento degli ascolti nelle puntate a venire. La prossima, se cala, deve calare di poco, altrimenti è un disastro

  12. Sanfrank ha detto:

    Penso che il problema più grande dei reality sia l’orario di partenza e la chiusura a notte fonda. Per il pubblico non è uno spettacolo ma un lavoro faticoso part time. Il successo di Temptation Island, crescente anno dopo anno, è la dimostrazione che non è un problema di genere ma di forma e contenuto.
    Non a caso Temptation Island ha un montaggio ritmato, dinamiche mai banali, una partenza alle 21.30 (le 21.20 sarebbe meglio, magari con un’anteprima di dieci minuti) e una chiusura alle 24.30.
    Prendessero spunti dalla DeFy

  13. darkap ha detto:

    Per l’Isola

    1) Partire non più tardi delle 21:30 e chiudere massimo a 00:30
    2) Cambiare location
    3) Saltare la prossima stagione tv e tornare a settembre 2020
    4) Cambiare conduttrice

  14. andreatv99 ha detto:

    Fattoria al posto del GF con Vip e Nip
    La Talpa al posto dell’Isola
    L’anno dopo GF All Star e Isola

  15. giu ha detto:

    Ci sono più fattori:

    1) troppi reality in troppo poco tempo
    2) errori di cast
    3) durata prime time disarmante
    4) collocazione

  16. Paulucci ha detto:

    Non per Alessia che ieri mi è piaciuta, ma fossi stato direttore di rete non ci avrei pensato due volte, dopo il successo di temptation vip, a ridare L’isola alla Ventura. L’effetto curiosità ieri mancava, mettici un cast semisconosciuto e metti che l’hanno messo nel giorno più pieno della settimana televisivamente parlando, la frittata è fatta. Certo, sicuro ora tocca ai naufraghi far interessare il telespettatore alla trasmissione, ma ieri mancava proprio quello, l’effetto novità. Vedi il ritorno della D’Urso l’anno scorso al GfNip.

    Comunque concordo, farei riposare l’isola e GFVip per il 2019/20 e manderei a settembre la Talpa e a gennaio Music Farm.

    Ah e un altra cosa: il prime time nn può iniziare alle 21,45. E non può finire all’1,30

  17. Dottoressa Principessa Nella❤️ ha detto:

    Io ho grandissimo rispetto per Alessia, che reputo una delle più straordinarie e grandi professioniste della tv contemporanea. Tuttavia non credo che la causa degli ascolti non troppo alta sia da attribuirsi al genere reality, secondo alcuni saturo. Io sono convinta che ci sarebbe una soluzione per incrementare gli ascolti a livelli stellari, una soluzione tanto semplice quanto poco scontata: dare a Barbarella il timone dell’Isola! E non solo! Darei in mano a Barby pure il GFVIP, offrendole carta bianca anche in ambito autoriale (settore in cui Barbara brilla come pochi, dato il suo rinomato intuito, la sua capacità di scrittura ed il suo estro!). Naturalmente senza cancellare il GF NIP di Barbarella! Alessia ed Ilary sono bravissime, ma solo Barbara adesso può risollevare il genere, ha troppa esperienza in questo settore!

  18. Bolle ha detto:

    Concordo pienamente… ottima analisi!!

  19. Guasty ha detto:

    La verità è che i vip veri sono finiti, Mediaset se ne deve fare una ragione! Trovino altri programmi sennò è la fine.