Crea sito

MEDIASET SEMPRE PIÙ VICINA A RILEVARE LE LCN 45 E 55 DI SONY

Vi avevamo lasciato lo scorso febbraio con la notizia della decisione di Sony di abbandonare il mercato tv italiano. Pop e CineSony, rispettivamente ai canali 45 e 55 del digitale terrestre, saranno presto off-air e la lista dei candidati a sostituirli sembra essersi accorciata drasticamente. Il tele-mercato parlava di interessamenti da parte di Viacom, Fox International Channels Italy (ora sotto egida Disney), Discovery, DeAgostini e Mediaset, ma ora sembra essere rimasta in lizza soltanto l’azienda con sede a Cologno Monzese.

Il Sole 24 Ore riferisce che sul numero 45 Mediaset è pronta ad aprire un altro fronte di collaborazione con Turner, che già detiene in joint venture Boing e Cartoonito alle posizioni 40 e 46 del telecomando. Si tratterebbe quindi del terzo canale aperto nella stessa area tematica. L’ipotesi più concreta potrebbe essere rappresentata dall’apertura di Toonami o Adult Swim, entrambi brand che propongono cartoni animati (e serie) statunitensi e giapponesi per un pubblico più adulto, dai 14 anni in su. Turner ha sul satellite Cartoon Network e Boomerang, ma il loro arrivo in chiaro sembra fuori discussione. Sulla carta c’è anche il revival di Hiro o IT!, vecchi canali Mediaset centrati sugli anime giapponesi, ma trattasi di nomi che non sono nel portfolio Turner.

Sul numero 55 invece Mediaset giocherebbe da sola. Una promozione (la terza nel giro di pochi mesi) per Italia 2 non appare possibile e un ulteriore canale di film e serie tv potrebbe affaticare un parco canali che già non sembra riuscire a distribuire in maniera eccelsa i suoi prodotti. Una voce molto forte tra gli appassionati di cinema è un ritorno in chiaro del canale Studio Universal, ma questo desiderio non sembra coincidere col nuovo asse strategico Sky-Comcast. Cosa farne dunque?

Ci attende un’estate ricca di movimenti nell’etere nazionale.

7 Risposte

  1. Saruzzo ha detto:

    Ti do’ ragione. Ormai le cadette hanno ascolti da digitalina a parte rare eccezioni. Fossi in loro, insieme all’acquisto delle nuove frequenze, farei un rebranding di Italia1 e Rete4 ed una rimodulazione totale del canale Italia2.

  2. Saruzzo ha detto:

    A me piacerebbe che al canale 55 mettessero un canale che ricalcasse la vecchia impostazione di Retecapri del Canale 20, in cui trasmetterebbero tutte le migliori fiction e serie tv della loro vasta library.

  3. Guasty ha detto:

    Idem, spero si punti sugli anime a maggior ragione, sarebbe anche ora di vedere in chiaro un canale decente sotto questo aspetto.

  4. andreatv99 ha detto:

    55 Italia2
    66 105 tv

  5. Max22 ha detto:

    Con Italia 1 e Retequattro con ascolti da digitaline
    Contenti loro

  6. Alextv ha detto:

    Al 55 o 66 in alternativa sarebbe perfetto 105 tv

  7. darkap ha detto:

    Io sarei molto felice dell’arrivo di un canale di cartoni animati per adulti (dove adulti non va per forza inteso per roba alla Griffin/South Park), un po’ ci spero