Crea sito

MEDIASET TRASFERISCE LA SEDE LEGALE IN OLANDA MA TUTTE LE ATTIVITÀ RESTANO IN ITALIA

L’Assemblea degli Azionisti di Mediaset, tenutasi oggi sotto la Presidenza di Fedele Confalonieri, ha approvato il bilancio d’esercizio di Mediaset S.p.A. al 31 dicembre 2020, il bilancio consolidato e le relazioni degli amministratori così come deliberato dal Consiglio di Amministrazione del 26 aprile 2021.

In un anno caratterizzato da condizioni economiche generali molto critiche, l’esercizio 2020 ha superato ogni aspettativa, con la decisa crescita del ‘Risultato operativo’ e della ‘Generazione di cassa’ oltre alla forte riduzione dei ‘Costi totali’. I Ricavi consolidati netti sono stati pari a 2.636,8 milioni di euro (2.925,7 milioni nel 2019), l’Ebit è positivo per 269,7 milioni di euro (354,6 nel 2019) e il Risultato netto di Gruppo si attesta a 139,3 milioni di euro (190,3 nel 2019).

L’Assemblea degli Azionisti ha approvato la proposta dell’azionista Fininvest riguardante la distribuzione di un dividendo straordinario di 0,3 euro per ogni azione in circolazione, a valere sull’utile di esercizio e sulle riserve disponibili. Tale importo, per gli azionisti che eserciteranno il diritto di recesso spettante in relazione al trasferimento della sede in Olanda, andrà a deconto del valore di liquidazione, come già anticipato nel comunicato stampa del 12 maggio scorso. A tali Azionisti verrà pertanto riconosciuta la somma di 1,881 euro per azione (ossia 2,181 euro meno il dividendo straordinario).

Il dividendo straordinario sarà messo in pagamento il giorno 21 luglio 2021 con stacco cedola il 19 luglio 2021 e record date 20 luglio 2021 (cedola n° 20).

(…)

NOMINA CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

L’Assemblea ha provveduto alla nomina, per scadenza del mandato, del Consiglio di Amministrazione, composto da 15 membri. Il nuovo Consiglio rimarrà in carica fino all’approvazione del bilancio dell’esercizio 2023. Oltre alla Lista N. 1 dell’azionista Fininvest S.p.A, che detiene il 44,175% del capitale sociale, è stata presentata da un gruppo di società di gestione del risparmio e di investitori istituzionali azionisti della Società, che detengono complessivamente l’1,109% del capitale sociale, la Lista N. 2.

A seguito della votazione, avvenuta mediante voto di lista, il nuovo Consiglio di Amministrazione risulta così composto:

• Fedele Confalonieri, Pier Silvio Berlusconi, Marco Giordani, Gina Nieri, Niccolo’ Querci, Stefano Sala, Marina Berlusconi, Danilo Pellegrino, Carlo Secchi, Marina Brogi, Alessandra Piccinino, Stefania Bariatti (tratti dalla lista N. 1).

• Giulio Gallazzi, Costanza Esclapon de Villeneuve, Raffaele Cappiello ( tratti dalla lista N. 2).

I Consiglieri Carlo Secchi, Marina Brogi, Alessandra Piccinino, Stefania Bariatti, Giulio Gallazzi, Costanza Esclapon de Villeneuve e Raffaele Cappiello hanno dichiarato di possedere i requisiti di indipendenza ex art. 148 comma 3 del Testo Unico della Finanza; inoltre, i Consiglieri Marina Brogi, Alessandra Piccinino, Stefania Bariatti, Giulio Gallazzi, Costanza Esclapon de Villeneuve e Raffaele Cappiello hanno dichiarato di possedere i requisiti di indipendenza del Codice di Corporate Governance.

Una sintesi dei curricula professionali dei Consiglieri di Mediaset è disponibile sul sito internet della Società (http://corporate.mediaset.it). Si allega al presente comunicato una tabella riepilogativa delle partecipazioni detenute dagli amministratori alla data odierna.

L’Assemblea ha quindi eletto Presidente Fedele Confalonieri il quale ha convocato il Consiglio di Amministrazione per il 24 giugno 2021. All’ordine del giorno, tra gli altri punti, deleghe e poteri per la gestione della Società.

(…)

TRASFERIMENTO DELLA SEDE LEGALE IN OLANDA

L’Assemblea degli Azionisti di Mediaset, tenutasi oggi sotto la Presidenza di Fedele Confalonieri, ha approvato nella Parte Straordinaria la proposta di trasferimento della sede legale della Società ad Amsterdam, in Olanda – Paesi Bassi, da realizzarsi mediante adozione della forma giuridica di una naamloze vennootschap regolata dal diritto olandese e di un nuovo statuto (il “Trasferimento”).

Hanno partecipato complessivamente all’Assemblea azionisti per delega per un numero di azioni pari all’81,81% del capitale sociale. Il 95,57% delle azioni rappresentate ha votato a favore della proposta. A seguito del Trasferimento le azioni Mediaset continueranno a essere quotate alla Borsa Italiana e la residenza fiscale di Mediaset, così come l’amministrazione centrale, rimarranno in Italia.

Per ulteriori informazioni si rimanda alla relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione predisposta ai sensi dell’art. 125 – ter del D.Lgs. 58/1998 e dell’art. 72 del Regolamento Consob n. 11971/1999, disponibile sul sito internet della Società  (http://corporate.mediaset.it). Il Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari di Mediaset S.p.A., Luca Marconcini, dichiara, ai sensi del comma 2 art. 154-bis, del Testo Unico della Finanza, che l’informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili.