Crea sito

MELAVERDE: AL VIA LE NUOVE PUNTATE TRA I BORGHI DI MONTAGNA E L’ASPARAGO DI ARCOLE

Parte la ventiduesima edizione di Melaverde e quella di oggi sarà la 671° puntata. Trenta nuovissimi appuntamenti con Ellen Hidding e Vincenzo Venuto alla scoperta dei luoghi, le storie, i prodotti e i sapori che rendono unica l’agricoltura italiana.

Tra i temi conduttori più importanti di questa nuova edizione ci saranno la biodiversità, la sostenibilità ambientale, i sistemi agricoli più attenti a quella grande sfida che tutto il Pianeta è chiamato ad affrontare nei prossimi anni per combattere inquinamento e cambiamenti climatici. Sarà un lungo e affascinante viaggio che, a dicembre, arriverà a toccare la puntata numero 700 di quello che è ormai diventato uno dei programmi più longevi della televisione italiana.

L’Asparago di Arcole
 
In questa prima puntata della nuova edizione 2021 Melaverde andrà alla scoperta di un frutto della terra che l’uomo raccoglie e coltiva da secoli. Si parlerà infatti di asparagi verdi e bianchi, prodotti importantissimi per l’economia agricola veneta e in particolare veronese. Ad Arcole l’asparago si coltiva da 500 anni. Per avere un asparago verde oppure bianco, l’uomo nel tempo ha inventato delle tecniche specifiche di coltivazione. La pianta è la stessa, ma per ottenere un asparago bianco è fondamentale che il turione, ovvero la parte che poi mangeremo, non prenda luce durante la sua crescita in campo. Racconteremo la storia di questo prodotto e vedremo quindi come si coltiva e come si raccoglie l’asparago, operazione quest’ultima ancora fatta completamente a mano e con tipici attrezzi a forma di freccia. Grande spazio anche ai sapori con la cucina tradizionale ma anche innovativa.
 
Borghi di Montagna
 
Questa domenica Melaverde racconterà la storia di Paspardo, il piccolo borgo situato tra il monte Concarena e il Pizzo Badile in provincia di Brescia. Come molti altri borghi di montagna in Italia, ha dovuto affrontare il problema dello spopolamento che ha visto la migrazione di intere famiglie verso le città, ma negli ultimi anni qualcosa è cambiato. Oggi, tra i vicoli del centro, storiche case contadine e fienili recuperati accolgono chi non se n’è mai andato, chi ha deciso di tornare e chi si è trasferito da poco alla riscoperta della qualità della vita di montagna. Una comunità molto affiatata che ha dato vita a progetti di recupero del territorio, valorizzazione delle tradizioni e proposte di accoglienza. Paspardo ha così acquistato un nuovo volto, un valore aggiunto che lo ha reso meta turistica molto apprezzata. Conosceremo questo territorio e la sua storia, incontreremo Angelo che è tornato a fare il pastore dando nuova vita ad un bosco grazie al suo gregge di capre bionde dell’Adamello.
 
Faremo poi un salto indietro nel tempo per scoprire i percorsi dedicati alle incisioni rupestri fatte dagli antichi Camuni. Per la classica tavolata incontreremo Cristian che gestisce l’Ostello nel centro del paese vicino alla sede del gruppo Alpini che qui hanno un ruolo fondamentale per la comunità. Sarà una puntata alla scoperta di un piccolo borgo di montagna ricco di sorprese e curiosità come una panchina gigante inserita in un progetto unico. BIG BENCH COMMUNITY PROJECT (BBCP) è un’iniziativa no profit promossa dal designer americano Chris Bangle insieme alla moglie Catherine, per sostenere le comunità locali, il turismo e le eccellenze artigiane dei paesi in cui si trovano queste installazioni fuori scala.
 
Fonte: Profilo Facebook di Melaverde