Crea sito

#MELAVERDE OVVERO FARE ASCOLTI CON BRAVURA, SIMPATIA E RIGORE SCIENTIFICO

Domenica scorsa, complice anche una concorrenza in difficoltà (Linea Verde con la new entry Beppe Convertini), Melaverde ha ottenuto il suo record in share e precisamente il 17,74% con 2.255.000 a fronte del 18,85% con 2.849.000 per il competitor, in calo di ben 700mila telespettatori dall’anno scorso.

Domenica 3 novembre, alle ore 11.50 su Canale 5, appuntamento con la nuova puntata di “Melaverde” e Vincenzo Venuto ed Ellen Hidding che attraversano il Nord Italia per un viaggio nel cuore delle Montagne.

Ellen Hidding raggiunge la Val di Non, in Trentino, per raccontare il primo progetto al mondo di frigo conservazione della frutta in ambiente “ipogeo”, ovvero sotterraneo. Vincenzo Venuto, invece, è nell’ Alta Val di Taro, in provincia di Parma, alla scoperta di tante varietà di funghi italiani, considerati vera eccellenza nel mondo.

Inoltre, tutte le domeniche, alle ore 11.00, prima della trasmissione ‘ammiraglia’, va in onda “Le storie di Melaverde”, approfondimenti di temi già trattati ma riproposti in una chiave nuova.

10 Risposte

  1. Ital ha detto:

    Si puo fare buona Tv….senza bugie , senza cronacaccia, senza urla ….e con estrema semplicità….e garbo …
    Melaverde ne ‘ e’ la dimostrazione ….
    Felice per il buon successo di questo inizio stagione …..

  2. Tuttotv ha detto:

    Anche se Raspelli era ormai un volto familiare

  3. Federico ha detto:

    Concordo in toto, anche io da mezzogiorno in famiglia passato a melaverde e venuto è stato un inserto ottimale

  4. Tuttotv ha detto:

    Seguo da sempre Melaverde dai tempi di Rete4 poi con l’approdo su Canale5 è stato anticipato di un’ora e mi ero un pò allontanato data la mia passione per Mezzogiorno in Famiglia.Ora credo che al buon riscontro di questa stagione abbia giovato sia Vincenzo Venuto ma anche l’assenza di Guardì e la sostituzione di Quaranta con Convertini a Linea Verde.

  5. Federico ha detto:

    Una bellissima soddisfazione per melaverde che senza grandi promozioni è uno dei pochi punti di risalto della domenica di canale 5, i conduttori danno proprio senso di freschezza e armonia!
    Grazie bubino per aver sottolineato l’esistenza di un’oasi verde nel palinsesto di canale5 senza trash, i dirigenti dovrebbero spingere verso la differenziazione xk ancora è possibile è melaverde lo dimostra😉

  6. Jag90 ha detto:

    Penso che Teresa De Antis sia la peggiore direttrice di Rai1…sostituire in maniera sfacciata persone competenti e meritevoli e posizionare suoi pupilli o del suo “Capitano” è qualcosa di vergognoso.
    Ben le sta tutti i flop che sta avendo.
    Poi non è stata nemmeno capace di andare a migliorare situazioni flop che ha ereditato, come la Prova del cuoco o Vieni da me ( e non mi si dica che è un programma che va bene perché non è asolutamente cosi e non è neanche un bel programma..è insipido, noioso, senza un anima)…ma confermiamo..tanto.
    Per non parlare di come ha trattato o meglio di come non abbia proprio considerato Fabio Fazio.
    Ditemi una cosa positiva che ha fatto?

  7. Saruzzo ha detto:

    Arci, a certe accuse la miglior risposta è il silenzio.
    Melaverde comunque è un bel programma, ma mi dispiace tantissimo che abbiano epurato Edoardo Raspelli.

  8. non so se sia per demerito di linea verde, che ha sempre bellissime angolazioni e inquadrature, ma Melaverde è fatto molto bene. Venuto è molto competente

  9. Love Princess Nella 💜 ha detto:

    Trovo che Ellen sia una fanciulla deliziosa, tra le più squisite del panorama tel visivo: genuina, fresca, pulita, limpida, cortese, umile, sobria, garbata, onesta, gentile, semplice, colta, preparata, attenta, rispettosa ed empatica. Mi piace moltissimo, non si è mai montata la testa e continua a lavorare nel suo preciso settore in tv, senza voler a tutti i costi entrare in un reality e senza pretendere di condurre grandi show di prima serata.

  10. Arci ha detto:

    Questo perché siamo un blog raista eh! Leggere la seconda riga.