Crea sito

MENTRE DRAGON BALL SUPER FA BOOM AL CINEMA, ITALIA 1 DORME CON LA SERIE TV


Incasso straordinario per il primo giorno di programmazione al cinema del film d’animazione “Dragon Ball Super: Broly – Il Film”, tanto che il fenomeno è persino stato analizzato dalla concorrenza, niente meno che il Tg1 delle 13:30. L’incasso giornaliero ammonta a 543.000 Euro, una cifra che da sola a volte fatica ad essere raggiunta anche dai normali film in una settimana, e per dare un metro di misura il secondo in classifica, il premiato agli Oscar “Green Brook”, raggranella 105.000 Euro.

In questo scenario, Italia 1 dorme – letteralmente – visto che propone gli inediti della serie tv animata nella cornice del sabato sera, in seconda serata, cioè dopo le ore 23:00 registrando risultati minimi d’ascolto. Lo scorso 23 febbraio i tre episodi di “Dragon Ball Super” in prima tv assoluta hanno ottenuto rispettivamente 343.000 spettatori (1,98% di share), 403.000 (2,75%) e 438.000 (3,75%). Dati prevedibili per collocazione e concorrenza, vista la macchina schiacciasassi di Maria De Filippi, “C’è Posta Per Te”.

Insomma, l’ennesima scelta saggia (al contrario) della dirigenza in quel di Cologno Monzese. Tra la scorpacciata di episodi de “I Simpson” e le repliche di “The Big Bang Theory” non c’era modo di fare posto anche a Dragon Ball, nella sua storica fascia di programmazione?

13 Risposte

  1. PlayMaker93 ha detto:

    Per questo ora lo hanno spostato sul 66

  2. PlayMaker93 ha detto:

    Mediaset nn lo caga nessuno ora le fiction di rai 1 tengono incollati un sacco di gente. Solo maria de filippi tiene a galla mediaset e si dice che avesse fatto uns trattativa con la rai ahah. Italia 1 e diventato dopo i canali del dtt un canale di serie D.
    Serve un direttore che sappia i gusti degli ascoltatori e fregarsene delle censure anche andando alle multe perche se fanno audience potrebbero ripagare facilmente

  3. Veu ha detto:

    sì ma alla fine Italia 2 la vedono 4 gatti, meritava il passaggio su Italia 1.

  4. StriderWhite ha detto:

    Ma no, potrebbero metterlo anche su Italia 2 in orari decenti, o perfino su Italia 1 se volessero…

  5. StriderWhite ha detto:

    Ottimista….

  6. Ital ha detto:

    Il problema e’ che dorme …non solo …con Dragon Ball ….caro Darkap ….
    Sara’ la rete con il target ” più giovane” del gruppo ….ma e’ vecchia dentro ….
    Iene e Colorado da almeno 10/anni …serie in pt con il contagocce ….
    Sperimentazione zero, si salva appunto con Parenti e cinema di target 15/34 …
    Il daytime poi e’ un pianto …..
    Salvo solo alcune sitcom del pomeriggio …
    ( ma solo alcune …)

  7. StriderWhite ha detto:

    Anch’io vorrei che DB Super cambiasse orario, così magari alle 23 trasmettono qualche anime migliore! 😀

  8. lnt301 ha detto:

    Risulta evidente il veto per garantire gli ascolti ad Uomini e Donne

  9. Hannibal smith ha detto:

    italia uno è una rete che ha potenzialità ma è allo sbando completo

  10. Elisa ha detto:

    Non pretendo di capire molto di palinsesti, ma pensare di dare maggior risalto ad una serie che stai già trasmettendo, mentre esce un film correlato al cinema, non richiede una grande immaginazione. Poi se va male la rimetti dov’era,

  11. darkap ha detto:

    Da rete giovane a rete per chi è stato giovane GHGH

  12. Veu ha detto:

    che poi Italia 1 fosse furba farebbe un trio di anime nuovi DragonBall, le nuove serie di I Cavalieri dello Zodiaco e Pretty Cure e funzionerebbe nuovamente con gli anime.

  13. darkap ha detto:

    Potevano tranquillamente inserire Dragon Ball Super alle 15 e slittare le comedy, che la maggior parte sono flop certificati con repliche ultra-usurate, tipo Due uomini e mezzo e La vita secondo Jim