MILLY CARLUCCI AL LAVORO PER IL CANTANTE MASCHERATO: COSA BOLLE IN PENTOLA?

Mancano due mesi al ritorno de “Il Cantante Mascherato”, la più grande e rischiosa scommessa di Milly Carlucci. Lo show, bollato da molti come un flop che non sarebbe andato oltre la prima edizione se non oltre la prima puntata, è giunto alla quarta edizione.

Quest’anno Rai ha posizionato la versione italiana del cult “The Masked Singer” al sabato sera, la serata per eccellenza dei varietà. Come noto in giuria vedremo Iva Zanicchi come novità, affiancata da Flavio Insinna, Francesco Facchinetti e Caterina Balivo. Ma non è tutto.

Il cuore de “Il Cantante Mascherato”, al via sabato 18 marzo, sono le maschere che celano personaggi noti che cercheranno di restare in gara fino alla fine. Giurati e pubblico da casa vestiranno i panni di novelli Sherlock Holmes per scoprire chi canta dietro la maschera.

Milly Carlucci, archiviata l’epica finale di “Ballando con le Stelle” che lo scorso 23 dicembre ha sfiorato il 50% di share al momento della proclamazione della coppia vincitrice Luisella Costamagna e Pasquale La Rocca, si è rimessa al lavoro a pieno ritmo per la sua amata Rai.

Le nuove maschere, gli abiti da preparare con la consueta cura e un racconto dei vip mascherati pronto ad emozionare, divertire e stupire i milioni di telespettatori che si sono affezionati al format più bizzarro e intrigante della tv mondiale. E poi ci sono tanti altri progetti.

Subito dopo la premiere de “Il Cantante Mascherato”, la Carlucci volerà a Londra per le riprese de “Il Sogno del Podio” (21, 22 e 23 marzo), il concorso che dà l’opportunità di lavorare per un anno come assistente direttore nella leggendaria London Symphony Orchestra.

Poi ripartirà “Ballando on the Road” in giro per l’Italia alla ricerca di nuovi talenti in erba e nuovi maestri in vista della diciottesima edizione di “Ballando con le Stelle” che tornerà puntuale nell’autunno di Rai1 con i vip ballerini e la mitica giuria che tanto fa parlare.