Crea sito

MILLY CARLUCCI, BALLANDO CON LE STELLE E IL DIRITTO DI TUTELARE IL PROPRIO LAVORO

ll Punto di LordMassi – Si è parlato tanto in questi mesi della lettera di diffida che Milly Carlucci ha presentato a Mediaset affinchè Amici Celebrities non copiasse elementi tipici e distintivi dello storico show Rai Ballando con Le Stelle. Si è fatta molta polemica, soprattutto sui social, per via del fatto che la Carlucci ha specificato che non vi era alcun diffida, e quando Mediaset ha reso pubblica la missiva molti si sono schierati contro accusandola di dire falsità.

Ora partiamo dal presupposto che, come lei stessa ha specificato, non ha mentito in quanto non vi è alcuna diffida nei confronti di Amici Celebrities ma semplicemente nei confronti di Mediaset che deve rispettare una causa legale antecedente, queste cose avvengono sempre e da sempre e tutti tutelano i propri prodotti, solo che stavolta qualcuno ha voluto renderlo pubblico per fare uno “sgambetto” d’immagine alla signora Carlucci. E ci sta succede in tutti i luoghi di lavoro grandi e piccoli, sta a noi poi comprendere e non farsi prendere dalla foga social e dalle simpatie e antipatie personali, tutto si può dire a Milly Carlucci tranne che sia una bugiarda o abbia paura di esporre fino in fondo la sua tesi e le sue ragioni, lo ha dimostrato durante tutta la sua carriera. Quando leggo “finta buona” mi viene da ridere perchè sarebbe finta buona? perchè tutela un suo prodotto? gli altri non lo fanno?

La tutela del proprio lavoro

Tutelare il proprio duro lavoro credo sia un qualcosa a cui nessuno di noi rinuncerebbe, non lo fanno altresì le star della tv, se un giorno la Rai si mettesse in testa di metter su un talent di canto e ballo che segue i ragazzi come fosse un’accademia Maria De Filippi e Mediaset starebbero a guardare? Ormai la tv è un ingorgo di format molto simili tra loro, trovi in diversi programmi gli stessi elementi di base, ma grazie al cielo ci sono ancora format forti come quello di Ballando che hanno elementi caratteristici inequivocabili e chiarissimi e che quindi vanno tutelati affinchè non ci si propino copie a ripetizione. La tutela del prodotto avviene in tutto il mondo solo in Italia però come al solito se ne fa polemica, un’esempio è la diatriba legale in America avvenuta qualche anno fa tra CBS e ABC. La prima detiene da sempre i diritti del format Big Brother (Grande Fratello) che trasmette con successo da quasi 20 anni, Nell’estate 2012 la ABC trasmette la prima e unica stagione di The Glass House (La Casa di Vetro), una copia in pratica del BB con l’unica differenza che veniva spacciata come game-show, la CBS aprì una causa legale contro ABC anche perchè diversi autori del nuovo reality venivano da BB (ricordate il caso Io Canto in Italia?), le due reti si misero poi d’accordo in quanto il flop di TGH e la conseguente cancellazione stemperò gli animi.

Il caso Baila!

Ma da dove nasce tutta questa polemica? credo che tutti ricordiate il caso Baila! lo show flop copia di Ballando che nell’autunno 2011 vide la luce su Canale5 sotto la conduzione di Barbara D’Urso. All’epoca Milly Carlucci sostenuta dalla Rai ed in seguito anche dalla BBC detentrice del format originale Strictly Come Dancing la versione inglese di Ballando intentò una causa contro Mediaset rea di aver copiato. Il programma dopo la prima puntata al 18% crolla al 10% quindi Mediaset ne dimezza la durata da 8 a 4 cancellandolo. In seguito il Biscione fa una contro causa perchè l’esposto della Rai e della BBC avrebbe danneggiato Baila snaturandolo, ma il tribunale gli dà torto affermando che  il format originale era effettivamente una copia di Ballando. All’epoca si discusse molto in quanto Mediaset sosteneva di aver comprato il format sud americano Bailando per Un Sueno, ma il problema è che il suddetto format non è altro che un derivato di Ballando. Televisiva la rete messicana che trasmetteva BPUS, aveva infatti comprato i diritti di Strictly Come Dancing per il Messico, derivandone poi BPUS, quindi Mediaset in Italia non poteva trasmettere tale format in quanto avrebbe dovuto acquistare i diritti di Ballando che sono ovviamente in mano alla Rai.

Dance Dance Dance e Tu Si Que Vales

Molti allora mi dicono e perchè Sky ha potuto mandare in onda Dance Dance Dance anche quello molto simile a Ballando? Semplice perchè DDD è un format internazionale legalmente registrato, quindi Sky ha comprato tale format per l’Italia, esattamente la stessa cosa che Mediaset ha fatto con Tu Si Que Vales dopo aver perso Italia’s Got Talent, migrato su Sky. Fatto sta che ci ritroviamo diverse copie di format di successo sparse per l’etere. Viva Milly Carlucci e tutti coloro che difendono l’unicità e l’originalità dell’idea e del prodotto, altro che metterli alla gogna.

84 Risposte

  1. Terrible Ted ha detto:

    Schifi” corrisponde a ben tre persone del congiuntivo presente. Non te
    l’hanno insegnato a scuola?

    Sì, corrisponde a 3 persone del congiuntivo presente, e allora? Ma infatti non è mica uno scandalo che si possa fraintendere, per quanto vista la parte successiva di frase l’interpretazione più plausibile fosse una; la cosa meno tollerabile è la tua arroganza standard nel rispondere, figuriamoci poi in un caso in cui per giunta avevi pure preso fischi per fiaschi.

  2. Terrible Ted ha detto:

    Suvvia, con ‘Schifi’ chiaramente intendevo io = (considerato) Che io schifi. Che senso avrebbe avuto scrivere “figurati se scriva menzogne per difendere gente i cui programmi non apprezzi… TU”? Apprezzi io, congiuntivo. E poi, appunto, avrei pure dovuto sapere che apprezzavi solo ALCUNI elementi del solo AmiciNip, ahaha: un chiaroveggente.

    Ma per quanto tu possa “legare”, sfruttando la potenza di quel nome, restano due programmi distinti, troppo diversi, che hanno avuto soluzione di continuità.

    E’ uguale (DDD ecc.), format internazionali o meno, e sentenze o meno (peraltro non sarebbe la prima volta che sia in disaccordo con una legge, e a maggior ragione sentenze), la sostanza è la stessa: Vip che balla in una gara – e ovviamente la situazione più naturale e che si balli con professionista.

    “Baila” ricalcava troppo, sempre detto, ma altrimenti dev’esser concesso.
    “Vip che balla” è’ un elemento fondante troppo vasto da bloccare.
    Se ‘Ballando’ volesse bloccare i soli ‘ballroom dances’ su cui, ripeto (inutile che ci prendiamo in giro) sia il format originale si fondava, così come quello nostrano per anni ed anni, ancora ancora… ma pensare di poter bloccare “vip balla (con professionista)” + “svariati stili/qualsiasi stile”, per me è assurdo. Anche avvalorata da una sentenza, continuerei a trovarla una vaccata.

  3. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Quelli di Milly non sono semplici adattamenti: è stata brava a reinventare un format che era una noiosa gara di ballo, tanto che la BBC si è dovuta inchinare davanti al suo talento. Milly non è semplicemente autrice dei suoi programmi come tutti gli altri: lei cura ogni cosa nei minimi dettagli, è come se lavorasse anche da direttrice artistica e capo progetto dei suoi programmi.
    La D’Urso non ha apportato nessuna modifica ad alcun format internazionali. Non ha inventato nulla, perché i talk di Pomeriggio 5, Domenica Live e Non è la D’Urso li faceva anni fa La Vita in Diretta, magari non su tematiche volgari come le suore p0rn0dive o con Rocco Siffredi.

  4. Terrible Ted ha detto:

    Figurati se scrivo menzogne per difendere la DeFilippi, a maggior ragione visto che schifi tutti i suoi programmi tranne solo ALCUNI elementi di Amici (NIP ovviamente; il VIP lo odio come idea – mai visto – e se fosse cancellato per sempre di sicuro me ne rallegrerei).

    Scrivi più volte che ‘Amici fu trasformato in talent’. Quel paragrafo di risposta qua non ha alcun senso ne in assoluto ne in relazione a cosa dicevo io, che peraltro avevo sollevato per primo la questione del copyright su ‘Saranno Famosi’. Appunto non capisco come si possa parlare di ‘trasformazione’ quando siano due programmi diversissimi, distinti, ed il secondo sia finito per chiamarsi nuovamente come il primo solo per circostanze non previste in origine.

    Ma chi ha mai alluso al fatto che Amici debba aver l’esclusiva sui balli non latini? Non scherziamo. Il mio punto va in direzione inversa.
    Deve poter andare in onda, giustamente, DDD (che è vip+professionista), così come deve poter andare in onda pure AmiciVip (per quanto orrido sia il programma; non che ‘ballando’ sia da meno).
    Baila lo scrissi subito che, invece, fosse un caso diverso. Su Baila sono chiaramente d’accordo.

  5. Vins ha detto:

    ahahha ma tu hai parlato di inventato! Avresti dovuto dire adattato soltanto perchè lei non ha inventato alcun format, magari essendo autrice ha proposto delle modifiche/novità/ecc ma come tutti quei conduttori che sono anche autori dei propri programmi! La D’Urso invece, ed è qui che sbagli, si cuce i programmi addosso, anche in programmi con un format fortissimo alle spalle come gf e show dei record ha saputo dare un’impronta personale importantissima ai programmi! E i risultati si son visti (show dei record con la d’urso faceva 7 milioni, quando gliel’hanno tolto è calato a 3-4 milioni nell’edizione successiva), per non parlare del gf che ha praticamente resuscitato negli ultimi due anni! Per non parlare di pomeriggio 5, mattino 5, domenica live e live non è la d’urso che sono stati creati a sua immagine e somiglianza, infatti senza di lei sprofondano (vedasi mattino 5 e domenica cinque passati alla panicucci) quindi davvero i tuoi paragoni non reggono caro mio 😉

  6. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    “Inventato e adattato”, sai leggere? Il Ballando con le stelle di Milly Carlucci è diverso dal quello che era il format originale: Milly ha portato talmente tante novità che hanno funzionato e queste idee di Milly sono state esportate all’estero, costringendo la BBC a modificare parte del format che ha inglobato le novità introdotte da Milly. Stesso discorso per altri programmi, come Miss Italia, a cui ha dato una nuova formula vincente dopo le fortunate e indimenticabili edizioni di Fabrizio Frizzi.
    La D’Urso non ha inventato e non ha adattato un bel nulla: il GF è stato adattato alla tv italiana da Daria Bignardi, mentre lo show dei record è identico in tutti i Paesi.

  7. Vins ha detto:

    non ha inventato nulla, ballando e the masked singer sono programmi che esistono e che lei ha adattato all’italia! allora barbara d’urso ha inventato il grande fratello e lo show dei record ahahahah

  8. LordMassi ha detto:

    Ma che hai detto? in questo messaggio non si capisce una mazza mischi fischi per fiaschi, ribadisco il concetto di calmarti è solo tv e troppo spesso leggo un livore esagerato nei tuoi commenti che non ha senso di essere, si può dibattere pacificamente senza ogni volta creare sto clima.

  9. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Continui imperterrito nei tuoi errori grammaticali e non solo. I ballroom dances venivano fatti anni fa nella versione italiana, ma all’estero c’erano tutti i tipi di ballo, perché il format “Strictly come dancing” non pone alcun veto a riguardo. Bisogna sempre riferirsi al format originale, non alle versioni dei vari Paesi che possono aggiungere o togliere cose a loro piacimento, sempre nel rispetto del format. Il format è qualcosa di scritto ed è stato scritto dagli autori della BBC. Sono chiari questi concetti facili ed elementari? Devo fare uno schemino? Sostieni di avere il quadro della situazione ma di fatto non è così. Cosa devo pensare? O che sei ottuso o che fai finta di non capire.

    P.S. potevi pure risparmiare le energie per inventarti un nuovo nickname e utilizzare quello vecchio.

  10. Terrible Ted ha detto:

    “Infatti non sai come funzionano queste cose e non ti sei nemmeno preso
    la briga di informarti: non ci può essere nessuna esclusiva sui balli
    latinoamericani, anche perché a Ballando i vip si esibiscono su ogni
    tipologia di ballo.”

    Ma che ne sai di cosa sa la gente (in ogni commento se arrogante e poco rispettoso)?
    Specie quando come si può vedere ho scritto che per anni, in primi il format originale, praticamente ‘ballroom dances’ e sia cambiato solo dopo. Quindi il quadro ce l’ho.
    Perchè, dai, inutile fare i finti tonti, gli altri balli li hanno aggiunti poco tempo fa.
    Adesso aggiungendo dopo lustri (per dire) altri balli, potresti vincolare anche questi. Sarebbe una buffonata.

    E non perché riguardi la DeFilippi, che certo non amo, o chicchessia.

  11. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    “Schifi” corrisponde a ben tre persone del congiuntivo presente. Non te l’hanno insegnato a scuola? Non mi sorprende dato che fai un uso spropositato dei puntini di sospensione.
    Noto che hai abbandonato la discussione sul caso “Ballando-Amici Celebrities”. Se tanto mi da tanto, deduco che hai finito le argomentazioni a tuo favore e che quindi la tua tesi è crollata come un castello di sabbia.
    Come puoi notare, è buona educazione finire di scrivere il proprio pensiero.

  12. Terrible Ted ha detto:

    “Professorino, stai più attento la prossima volta perché nel tuo commento
    (modificato), non c’è traccia del verbo “considerare”, verbo che non
    si può certamente sottintendere.”

    Ho aggiunto una cosa, non certo modificato quella parte.
    Come puoi leggere avevo scritto: “…a maggior ragione visto che schifi…”
    ‘a maggior ragione visto che’ secondo te è tanto diverso da ‘considerato che’?
    Nell’esempio successivo ho rielaborato la frase con ‘considerato’ ed il verbo ‘apprezzare’ proprio perché nell’altra forma, per qualche motivo, non ti era chiaro.

    Professorino…Castronerie…Cavolate…
    Se tanto mi da tanto…

  13. Vins ha detto:

    ma infatti il senso del programma non era far ballare e cantare i vip che svolgono la professione di cantanti e ballerini! Era prendere dei vip con la passione per il ballo e/o per il canto e farli esibire, ma una base l’avevano, non hanno imparato a ballare e cantare lì dentro (come invece succede a ballando dove IMPARANO a ballare lì – e questo è l’elemento caratterizzante del programma) semplicemente si esibivano con professionisti in delle canzoni e coreografie, dove sta la copia di ballando?

  14. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    No, lei ha inventato e adattato programmi di successo.

  15. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Veramente sono i tuoi commenti a non avere senso. Un conto è avere una passione, un altro paio di maniche è svolgere quella professione.
    Ad AC e a Ballando non c’era nessun VIP che di professione balla.

  16. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Professorino, stai più attento la prossima volta perché nel tuo commento (modificato), non c’è traccia del verbo “considerare”, verbo che non si può certamente sottintendere.
    Continua pure a ritenerla una vaccata, per fortuna non sei il giudice del Tribunale di Roma. Infatti non sai come funzionano queste cose e non ti sei nemmeno preso la briga di informarti: non ci può essere nessuna esclusiva sui balli latinoamericani, anche perché a Ballando i vip si esibiscono su ogni tipologia di ballo. Invece ci può essere un’esclusiva sull’accoppiata vip+professionista, soprattutto se lo dice una sentenza. Questa sentenza c’è e va rispettata. Non la si può ignorare solo perché a te non piace o perché riguarda Maria De Filippi. Prenditela con Mediaset e con Baila; questa sentenza è stata emessa per colpa loro. Per evitare di sborsare ulteriori soldi, Mediaset all’epoca decise di sottostare a questo accordo.

  17. Vins ha detto:

    non sono nemmeno cantanti professionisti ma sanno comunque cantare e hanno la passione del canto! Ma ti leggi quando scrivi certe cose? Ora gli unici vip che possono cantare e ballare sono solo quelli che sanno farlo professionalmente? Hanno bisogno del diploma di qualche conservatorio o accademia per poter ballare o cantare in tv? boh, davvero non capisco come fai ancora a continuare questo ragionamento, non ha senso!

  18. Vins ha detto:

    no infatti l’ha inventata milly carlucci!

  19. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Quindi secondo te chi ricorda ai troll e agli odiatori che devono rispettare la legge italiana, altrimenti riceveranno una denuncia, prova livore? C’è un po’ di confusione nell’aria.
    Sei intervenuto solo una volta in mia difesa, su 100 attacchi ricevuti. Dall’augurare la morte a chi mi accusa di essere Luca Arrow, Eduardo90 o altri utenti. Non pretendo nemmeno che lo Staff intervenga ogni volta, per carità. Ma pretendo il diritto di rammentare a questi individui che non si trovano nel far west dove possono fare quello che vogliono.

  20. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Ma che ne sai di cosa schifo o di cosa guardo io? Siamo arrivati alle intercettazioni.
    Si tratta dello stesso programma da quando la De Filippi ha deciso di riprendere il nome di “Amici”. Non c’è limite alla fantasia e all’inventiva, quindi poteva trovare benissimo un nuovo nome dopo i problemi di copyright con “Saranno Famosi”. Ha voluto riprendere il titolo di quella vecchia trasmissione (“Amici il talk”) proprio per legare il talent alla storia di quel programma. Anche perché c’entra poco il nome “Amici di Maria De Filippi” con una scuola di canto, ballo, recitazione.
    A DDD ballavano coppie di vip con dei professionisti intorno e dovevano riproporre musical, film, videoclip. Sono format internazionali (a differenza di Amici) ben diversi e soprattutto non c’era nessuna sentenza che impediva a quelli di Fox di prendere elementi caratterizzanti Ballando, come invece c’è per Mediaset.

  21. LordMassi ha detto:

    So esattamente cosa significa livore, e confermo che purtroppo l’impressione che mi danno i tuoi commenti il più delle volte è questa. Io intervengo SEMPRE quando leggo commenti esagerati, maleducati etc. Tu dovresti saperlo hai dimenticato quando intervenni in tua difesa per un commento che ti augurava la morte? Memoria corta e tono arrogante che onestamente mi piace sempre meno. Dici di commentare tranquillamente e poi minacci di denunciare mezzo mondo ma siamo seri…

  22. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Nel mio messaggio non si capisce una mazza, ma lui si dimentica di utilizzare la punteggiatura. Sure, Jan.
    È la prima volta che Gè e la sua combriccola (se così vogliamo definirla) scrivono commenti del genere? No, lo scrivono sotto ogni articolo che riguardi Milly Carlucci. Questa si chiama ossessione, non libertà di parola. L’hanno detto 1 volta, 2 volte, 3 volte, poi basta perché abbiamo capito come la pensano: se lo scrivono sotto ogni post non cambia nulla. Questo è un tipico comportamento da troll.
    L’unica cosa che possono fare è andarsene o rimanere e farsi piacere le cose come stanno, tacendo su questa questione. Poi sarei io quello che confonde fischi per fiaschi…
    Leggi il livore nei miei commenti e non ti pronunci su chi offende, scrive falsità, menzogne e calunnia altre persone. Troppo facile così. Ma sai cosa significa “livore”? Forse lo confondi con la passione o altro che traspare dai miei commenti. Io non provo astio proprio per nessuno, altrimenti entrerei sul blog e incomincerei ad insultare a destra e a manca, senza commentare gli articoli, come praticamente hanno fatto Gè e Matteo.

  23. LordMassi ha detto:

    Assolutamente ci mancherebbe 😉

  24. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Guarda un po’ più di tv e fatti meno film mentali. Perché non sarebbe così? Io non sono per niente superimpanicato, ma da dove te ne esci con questa novità? Ve ne inventate una ogni minuto. Continua pure a scrivere falsità sul mio conto e ti troverai a rispondere davanti alla polizia postale di tutte queste azioni: io non ho imposto di tacere a nessuno. Ho semplicemente illustrato le opzioni a disposizione di chi non si trova bene in un posto: andarsene o farselo piacere senza scrivere in ogni articolo “questo nn my piake!!!! Kuesto blog è stato komprato dalla ray e da milli karlukky!!!!111! Gnegnegne”.

  25. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    La tua caratura invece si denota dalle menzogne che scrivi pur di difendere la De Filippi. Nel ‘92 Amici era un talk show, te lo sei scordato? Il titolo di Amici fu cambiato quando era già diventato un talent, tra l’altro a metà stagione e non per distinguere due programmi diversi, bensì per una questione di copyright (è nel suo stile copiare pure i titoli dei programmi).
    Milly non può avere l’esclusiva sul ballo de vip+maestro (esclusiva data dal Tribunale di Roma eh) e Maria sì sui balli hip-hop, balli di gruppo e moderno? Per scrivere ‘ste cavolate ci impieghi pure tanto tempo? Se Milly ha introdotto nuovi stili di ballo è perché il regolamento originale del format inglese lo prevede: ogni modifica che avviene a Ballando dev’essere prevista dal format originale. La BBC non ha posto nessun veto sullo stile di ballo: è una scelta di Milly quella di privilegiare i balli latinoamericani o altri. Come è stata una scelta di Maria quella di trasformare il vecchio “Amici il talk” in “Amici il talent” (ex Saranno Famosi).

    Non puoi fare molti confronti perché le situazioni sono diverse: su Ballando si è espresso il Tribunale di Roma che ha condannato Mediaset a non copiare NESSUN elemento caratterizzante Ballando con le stelle. Il ballo del vip+professionista, inserito in una competizione anche più larga, è uno di questi elementi caratterizzanti e su questo non ci piove.

    Come vedi, il paragone tra i talent di canto non regge in piedi, perché non c’è un veto sul talent di ballo: infatti Dance Dance Dance è andato in onda senza alcun problema. Per accusare qualcuno di plagio non basta avere in comune solo il genere del programma (es. talent, people show, varietà etc.), altrimenti avremmo un programma per ogni tipologia. Sono gli elementi caratterizzanti il format o la parte più estetica di un programma a decretare se si può parlare di plagio o meno.

    La versione vip di Amici non è esentata dal rispettare la sentenza emessa dal giudice di Roma. Non gode di nessun privilegio rispetto a tutti gli altri programmi Mediaset. Facendo la trasposizione vip, sapevano a cosa andavano incontro e sapevano che avrebbero pestato i piedi a Ballando.
    Gli altri programmi nati nip e diventati vip non hanno questo problema, perché non c’è stata nessuna causa giudiziaria.
    I fan della De Filippi dovrebbero prendersela con Mediaset e con la D’Urso che fece Bailà, non con Milly. Furono loro a copiare e a costringere Milly a portarli in Tribunale. Ovviamente il Tribunale si è espresso e ha dato ragione alla Rai.

  26. MatteoQuaglia ha detto:

    quello ossessionato sei tu che pensava di poter scrivere quello che voleva che tanto era un provocatore burlone bonario , e adesso che sta capendo che non e’ cosi sta superimpanicato imponendo agli altri di stare zitti #lapacchiaèfinita

  27. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Ma cosa stai dicendo? Pure il vichingo di Ballando sapeva muovere due passi prima di partecipare a Ballando, ma questo non significa ballare. Lo stesso per la Manzini e tutti gli altri concorrenti di AC: nessuno di loro era un ballerino professionista.

  28. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Non ho niente da guardare: semmai sei tu che devi guardare e recuperare 60 anni di televisione. Eh no, la D’Urso non ha inventato nemmeno quella.

  29. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Esprimere il proprio parere è ben diverso da scrivere in modo ossessivo sempre le stesse cose. E non fare le orecchie da mercante: il taci era riferito a questa questione. Può pure continuare a idolatrare la sua Maria, ma ha davvero stancato con questa ossessione nei confronti di Milly.
    Rispetto per tutti, non solo per i privilegiati.

  30. Terrible Ted ha detto:

    “castronerie” io, “cavolate” sotto, e via dicendo, danno l’idea della tua caratura.
    Peraltro Amici odierno era notoriamente nato come ‘Saranno Famosi’. Hanno poi ripiegato sull’usare nuovamente il nome ‘Amici’ per motivi di copyright o qualsivoglia. Non è che ‘Amici il talk’ sia diventato da un anno all’altro, o gradualmente, ‘Amici il talent’; erano due programmi ben distrinti
    Prima di attribuire castronerie agli altri…

    A Ballando, suvvia, inutile confutare, per una vita erano prettamente passi a due di “ballroom dances”, con tutti professionisti latinisti.
    Suor Cristina in gruppo ecc. ed altri balli sono più una mutazione recente.
    Nessuno dice che non dev’esser concesso, ma non nascondiamoci dietro certe formalità.

    Ribadisco che il “vip balla con professionista in una gara” la trovi troppo grossa per essere applicabile come “blocco”.

    Sarebbe quasi analogo a sostenere che di talent canori per nip non ce ne potrebbero più essere dopo il primo. Quindi solo uno tra XFactor, The Voice, American Idol, Operazione Trionfo e così via.
    Mentre farne uno con le sedie che si girino (come a The Voice), o con il regolamento uguale ad XF, ok, quello non andrebbe bene.

    Maria con Amici sono anni che rubacchi un po’ di qua un po’ di la, ma la versione Vip non è che… la versione vip l’hanno fatta di mezzi programmi della tv a questo punto. Dai.

  31. ha detto:

    Lord mi fa molto piacere questo commento.
    Si possono avere pareri e gusti simili o diversi ma la cosa più importante è l’educazione e soprattutto il rispetto. Anche su un blog sono fondamentali.

  32. Ital ha detto:

    Penso che nel caso di Amici Vip …si poteva evitare ….di mettere in mezzo gli avvocati ….
    Amici Vip era con dei personaggi che gareggiavano ….su canto e ballo …spesso gia loro passione…non c’ erano insegnanti o tutor ma partner di ballo , quando non erano coreografie di gruppo …
    Per esempio la ex- moglie di Bova e’ appassionata di ballo …si e’ divertita per una puntata …non imparava a ballare …ma metteva in mostra la sua passione ….
    Il resto e’ polemica …sterile …

  33. LordMassi ha detto:

    Io parlo per me, credo che si poteva evitare di mandare quella diffida, ma di certo non credo che abbia mentito in merito agli accordi legali anche perchè diversamente Mediaset sarebbe già intervenuta. Poi dico la Carlucci non ha bisogno certo della mia difesa ho espresso il mio pensiero, e prendendo a pretesto questo caso ho cercato di fare un’analisi più ampia sul discorso format. Poi voglio dire ciò che scrivo va circoscritto esattamente ad un pensiero personale in merito ad un fatto, esattamente come il vostro quindi prendetelo per quello che è, e non dategli più peso di quanto effettivamente abbia 😉

  34. LordMassi ha detto:

    Ceruleo datti una sacrosanta calmata questi toni non mi piacciono per nulla, taci non lo dici. Tutti sono liberi di esprimere il proprio parere educatamente come ha fatto Gè

  35. MatteoQuaglia ha detto:

    Se arriva la lettera è dell’avvocato che chiede perdono

  36. Vins ha detto:

    ahahah fa ridere quell’utente, usasse magari il suo vero nome o la sua vera foto prima di minacciare legalmente qualcuno mandando letterine, almeno appena arriva la letterina dell’avvocato vorrei sapere il nome di chi me l’ha mandata e a chi corrisponde ahahah

  37. MatteoQuaglia ha detto:

    Ah già le lettere dei tuoi super avvocati da mandare in tutto il mondo a chi ti va contro , mandami una cartolina che spendi meno

  38. Vins ha detto:

    però hai convenuto anche tu che l’avvertimento di milly ad amici celebrities era da evitare, eppure la si sta facendo passare come quella che poverina è stata attaccata ingiustamente da mediaset violando gli accordi degli avvocati quando non è così! Semplicemente ha fatto una figuraccia e invece che scusarsi la si vuole difendere..

  39. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Tu usi a sproposito la parola “democrazia”, invocandola per delle cavolate che vi inventate. Io divento una iena quando leggo corbellerie; le minacce sono altre. Se mi accusi di minacciare mi stai calunniando, quindi ho tutto il diritto di difendermi – anche per vie legali – da questa diffamazione nei miei confronti.
    Tu vedi altre soluzioni, oltre ad andarsene dal blog o accettare in silenzio l’attuale linea editoriale? Esponila invece di offendere. Io vedo solo queste due alternative.
    Comunque qualche volta usala una virgola o un punto: rischi di ucciderci tutti per asfissia. Cambia anche un po’ quel vocabolario: troll, troll, troll. Non sai dire altro? Io sono un troll, Bubino è un troll, tutti i raisti sono troll. Si denota che non sai nemmeno il significato di questa parola e alla fine il vero troll sei proprio tu.

  40. Vins ha detto:

    ahahah sicuramente guarda!

  41. Vins ha detto:

    mi sa che tu a furia di dover difendere milly accampi scuse, il vip sapeva ballare, ovviamente doveva imparare le coreografie ma sapeva ballare! così come sapevano cantare, dovevano imparare le canzoni ma per cantare sapevano cantare!

  42. Sonya Baroni ha detto:

    Quindi vorrebbe dire che alla vita in diretta, telethon e dalla daniele nn possono andare a ballare i ballerini di ballando cn i rispettivi famosi cm facevano anni fa giusto?
    Sennò dovrebbero essere diffidati anche quei programmi!
    Scusate doppio commento nn me lo passava quindi ho scritto sopra!

  43. MatteoQuaglia ha detto:

    Continua pure a trollare e a usare parole come stalking in modo inappropriato esiste il diritto di critica ma appena ti toccano milly diventi una iena e minacci a destra e a manca che gli altri devono stare zitti o andarsene e tanti si stanno accorgendo delle cavolate che continui a sparare ah già ma tu sei tanto bonario #solidarietàage

  44. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Non confondere il diritto di critica con l’ossessione e lo stalking. Non è la prima volta che scrivete ‘ste cavolate, lo Staff vi ha risposto più volte e voi continuate insistentemente, come se nulla fosse. Se non vi sta bene dovete andarvene o farvi piacere le cose come stanno, non ci sono alternative.
    Bubino non ha la libertà di gestire il suo blog come meglio crede? Questa è democrazia, non il far west che pretendete voi.
    Alle tue offese ormai non ci faccio più caso: dopo che hai dato del troll pure a Bubino hai perso quel minimo di credibilità che ti era rimasta.

  45. Dario L ha detto:

    Quindi l’idea di far ballare un vip con un professionista viene da milly e nessun altro può farlo? Di per se acelebrities era una cosa diversa dove vi era pure il canto,il ballo era anche di gruppo,quindi non c’era nessun rischio e motivo di preoccupazione per milly..

  46. Vins ha detto:

    Secondo me c’è un errore di fondo nel discorso, capisco in pieno il caso Baila o il discorso Io canto, non è giusto copiare palesemente un programma. Ma non vuol dire nemmeno che il ballo in tv può essere prerogativa esclusiva di milly carlucci! Nell’intervista al corriere della sera ha detto che praticamente un elemento costitutivo di ballando è un famoso che balla con un professionista. Allora anche maria dovrebbe mettere il veto su ragazzi che cantano e ballano in tv ma non sono professionisti, che senso ha? Consideriamo il canto invece del ballo. Se un vip canta con un cantante professionista allora sta infragendo le regole di qualche programma che per primo ha introdotto questa cosa? se si allora dovremmo chiudere metà dei programmi in circolazione eh… Semplicemente permettetemi di dire che Milly è un pò para****, capisco voglia proteggere con le unghie e con i denti il suo programma ma non può assolutamente vietare il ballo in tv ed è proprio questo quello che sta facendo. Il ballo in sè è elemento costitutivo del programma, allora nessun vip può ballare da nessuna parte giusto? Sono sicuro che anche senza “ballo di coppia” con professionisti, anche se il vip avesse ballato da solo, Milly li avrebbe diffidati accusandoli di plagio. Questo è il mio pensiero

  47. MatteoQuaglia ha detto:

    Pensavo che fossimo in democrazia e che si potesse avere diritto di critica anche verso chi scrive gli articoli , ma invece gli viene detto che o deve andarsene o stare zitto ah già ma che stupido sicuramente lo dice un trol… ehhhhhh una persona che provoca e scherza bonariamente

  48. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Dalla Daniele e alla VID non fanno una gara, come ad Amici Celebrities. La prossima volta invece dell’articolo facciamo un disegnino: magari è più comprensibile per alcuni che vogliono non capire.

  49. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Quante castronerie hai scritto in un solo commento! Se dobbiamo dire la verità Amici è nato per essere un talk sui ragazzi, poi si è trasformato in un talent per ragazzi NIP. Questo già fa capire quanto sia solido e fisso il format di Amici. Comunque il punto della questione è che Amici classico è un talent con i nip, mentre Ballando è un talent per vip. Il regolamento di Ballando prevede in quali balli possono esibirsi i concorrenti. I balli di gruppo ci sono eccome: quelli di Suor Cristina e dei gemelli Sampaio erano balli di gruppo, come pure l’hip hop c’è da anni. Se hanno aggiunto delle nuove tipologie di ballo è perché lo prevede il format originale.

  50. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Ti dispiace? Ne vorresti uno al giorno su Maria? Apriti un blog e scrivi un articolo al giorno sulla tua ossessione. Questo è il blog di Bubino e decide lui la linea editoriale da dare: hai abbondantemente espresso che non la condividi, bene. Ora hai due possibilità: o sloggi se non ti piace o taci. Il tuo pensiero l’abbiamo capito, cambia disco.

  51. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    I talk non li ha inventati Barbara: la VID di Cucuzza e di Mara erano praticamente la versione edulcorata di Pomeriggio 5, con ospiti non volgari. Quindi stai attento che la Rai potrebbe riportare la D’Urso in tribunale per la seconda volta, soprattutto se continui con questa cantilena.

  52. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Giusto e rivendico con orgoglio di essere stato il primo a capire come stavano i fatti, sul caso Amici Celebrities e Ballando, quando gli altri scrivevano trollate e baggianate varie.
    Un’unica precisazione: “non vi è alcuna diffida nei confronti di Amici Celebrities ma semplicemente nei confronti di Mediaset che deve rispettare una causa legale antecedente”. Quella mandata a Mediaset non è una diffida, ma una lettera di avviso agli avvocati.

  53. LordMassi ha detto:

    Ma Gè dai però sappiate distinguere, questo più che un articolo sulla Carlucci vuole aprire un discorso più ampio in merito all’originalità e all’esclusività di un format. Si rende a pretesto lei e Ballando in quanto è il “fatto” più recente.

  54. Eduardo90 ha detto:

    che dovrebbe fare barbara con talk tutti copiati da lei le musiche le clip lo stile dei programmi lei si che dovrebbe portarne di condutrici davanti al giudice per copie e cloni

  55. Dario L ha detto:

    Si si buon lavoro

  56. ha detto:

    Mamma mia però, basta con questi articoli sulla Carlucci. Uno al giorno fisso, a volte pure due. E dai… Sembra di leggere i colognini ossessionati dalla D’Urso

  57. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Forse non hai visto il programma, ma ad Amici Celebrities c’era un vip in gara che imparava a ballare e lo facevo con un professionista di ballo.

  58. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Ma le vogliamo far funzionare correttamente queste sinapsi? Il plagio sussiste anche se Ballando viene copiato in una parte del programma Amici Celebrities. Se alla porta dei sogni arriverà una busta allora Maria facesse la diffida. Anzi falla tu al posto suo, visto che devi difenderla anche quando è nel torto marcio. Tra l’altro il format di C’è Posta ha pochissimi elementi caratterizzanti: la busta e i postini. Nient’altro. Per il resto è identico a tutti gli altri people show: da quelli della Carrà (nati prima della Posta) a quelli della Clerici.

  59. nico.ma ha detto:

    bha… sinceramente condivido fino ad un certo punto…

  60. Vins ha detto:

    siamo sempre sulla stessa lunghezza d’onda noi eheh tranne sul calcio che non seguo altrimenti seguiremmo la stessa squadra secondo me ahhaha

  61. Vins ha detto:

    Appunto l’avvertimento è quello che “infastidisce”! Non appena qualcuno nomina il ballo o dei vip che ballano subito lei ad “avvertire”, ma che è? Che poi continua a spendere belle parole su maria nonostante i trascorsi che hanno avuto, nonostante quest’ultimo “avvertimento” da parte sua….nel senso predica bene e razzola male, dice che maria è intelligentissima ma non abbastanza da capire le caratteristiche peculiari di ballando a quanto pare, è questo che non convince pienamente alcuni di noi (utenti/spettatori), sembra che faccia buon viso a cattivo gioco, che abbia la maschera (per stare in tema) di donna intelligentissima, amica di tutti e altro però poi appena una cosa non le va a genio è pronta a diffidare e avvertire! Almeno poi risparmiati le parole per maria de filippi o per la d’urso, mi sembra palese che non le stiano simpatiche per diversi motivi ma non fare la buona con tutti se non lo sei, tutto qua…

  62. LordMassi ha detto:

    Non da Milly ma dal format internazionale

  63. LordMassi ha detto:

    Ma infatti si AC nn si è avuto per vie legali ma solo un avvertimento per diffida. Ma concordo con te che in questo caso si poteva evitare

  64. Terrible Ted ha detto:

    Baila e altri esempi come il finto GF, li trovo casi diversi. Ci stava.

    Invece non sono d’accordo che ‘Ballando’ possa bloccare ‘vip che balla con professionista’ da tutti i programmi. Anche nei brevetti uno mica ha diritto di brevettare tutto, per dire.

    Amici nasce anni prima pure della versione internazionale, originale, di ‘Ballando’.
    Quest’ultimo poi (almeno per anni) era fondato sui balli da sala, o latino-americani che dir si voglia, e pressoché solo passi a due; hiphop, modern ecc., balli di gruppo nemmeno l’ombra.

  65. Sonya Baroni ha detto:

    Concordo su tutto!

  66. Sonya Baroni ha detto:

    😘😘😘😘

  67. Sonya Baroni ha detto:

    Ciao Vins!

  68. Sonya Baroni ha detto:

    Quindi vorrebbe dire che i ballerini di ballando nn possono ballare cn i loro partner famosi nei programmi cm quello della daniele o alla vita in diretta giusto?

  69. Vins ha detto:

    ma le cavolate le stai dicendo tu! Scusami, un vip che balla (o canta) con un professionista NON PUO’ essere prerogativa di milly carlucci o di ballando. punto. come dice LordMassi o Milly stessa nell’intervista, se un vip va a ballando per IMPARARE a ballare allora ok, quella è una prerogativa del format. Ma se un vip sa ballare e vuole farlo in un programma, deve solo ballare solo o copia ballando? Non ha senso! Un vip se vuole ballare un passo a 2 in un programma in tv non deve chiedere prima certo il permesso a milly carlucci! Se invece dovesse essere un programma dove IMPARANO a ballare con un professionista e poi ballano insieme allora si, quello è plagio, come lo è stato baila. Ma se sanno ballare possono ballare con chi vogliono senza chiedere il permesso a nessuno e senza aspettarsi letterine di diffida.

  70. Vins ha detto:

    Ciao Sonyaaa 🙂

  71. Vins ha detto:

    ho visto solo qualche spezzone di Dance Dance Dance ma non ci sono vip e da quel poco che ho visto erano tutti soltanto balli di gruppo (o la quasi totalità).
    Ripeto, Milly avrebbe fatto lo stesso se si fosse trattato di vip che ballano o di programmi di ballo in se, il fatto del vip+professionista è solo una scusa. Ad amici vip infatti il vip non impara a ballare con il professionista, sa già ballare come sanno già cantare, semplicemente dei professionisti erano richiesti per la coreografia! Dovevano ballare soli perchè se ballano con un professionista allora copi ballando? Non mi sembra che il ragionamento fili molto. Nel caso di baila infatti ti ho dato ragione ma con amici celebrities c’entra davvero poco il discorso, il vip infatti sapeva ballare, doveva solo mostrarlo attraverso delle coreografie che potevano essere passi a 2, passi a 3 o in gruppo. Era semplicemente amici ma con dei vip al posto dei ragazzi. Il ballo c’è sempre in tv dove? A parte ballando o amici o dance dance dance non lo fa nessuno, proprio perchè appena dici solo che ti piacerebbe un programma sul ballo ti arriva la diffida della carlucci, come è avvenuto per amici vip appunto dove, anche seguendo il tuo ragionamento, non aveva senso far intervenire i legali! Su amici e c’è posta infatti lì l’accademia e la posta sono tratti distintivi e lo capisco, ma ballando il tratto distintivo è il vip che IMPARA a ballare, non che un vip balli con un professionista perchè lì allora stai proprio vietando che un vip balli perchè lei ha la prerogativa su questo…

  72. Sonya Baroni ha detto:

    Concordo!

  73. Dario L ha detto:

    Le cavolate le dici tu,amici celebrites aveva anche il canto e balli di gruppo pure,quindi la questione si chiudeva così era un altra cosa,aspetterò la prima puntata della porta dei sogni,voglio vedere cosa dirai se sarà simil uguale alla posta,lo so che devi difendere la tua milly,ci sta,buon lavoro e buona giornata👍

  74. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Ok, allora da domani a La Vita in Diretta aprono una scuola dove seguono i ragazzi che cantano e ballano. Tanto ci sono pure i talk.
    Ma ci pensate pure tanto per scrivere ‘ste cavolate?

  75. Dario L ha detto:

    Mettiami che il ballo con vip e professionista si possa fare solo a ballando tutto cade quando ad amici vi è pure il canto,un programma diverso a differenza di baila

  76. LordMassi ha detto:

    Non è affatto così infatti Sky ha mandato se non erro per 2 stagioni Dance Dance Dance, il fattore è semplice non si tratta di “vietare” il ballo in tv che difatti non accade, ma il concetto vip non ballerino professionista, che fa coppia con ballerino professionista, visto che è una prerogativa del format internazionale di Ballando, infatti Mediaset quando tentò di copiare la formula ha perso in tribunale. Diverso è il discorso di DDD che con alcuni escamotage è un format diverso, infatti Sky ha comprato il format e lo ha trasmesso. Quindi Milly non impedisce nulla, semplicemente tutela il format, il ballo di fatti in tv c’è sempre mi pare evidente, ma di certo se vuoi vedere un vip non ballerino che impara a ballare con un partner professionista guardi Ballando, semplice no? Per quanto riguarda Amici quello è un genere talent non certo inventato da Maria, la De Filippi interverrebbe per vie legali nel caso nascesse un talent che sfrutti il concetto “accademia” che è la prerogativa e il tratto distintivo del format Mediaset. E’ un pò lo stesso discorso di C’è posta per Te, ci sono stati e ci sono decine di programmi che si rifanno al genere people show, se qualcuno copia il format delle lettere etc allora è un plagio di CPPT altrimenti parliamo del nulla.

  77. LordMassi ha detto:

    ah bene allora mi era stato riferito male faccio ammenda

  78. Il binocolone di Amadeus ha detto:

    Ehm… no. Sono due cose completamente diverse a livello legale e sul piano giuridico.

  79. GP9⚽⚽⚽⚽🏁🏁🏁🏁 ha detto:

    Bravissimo LORD MASSI
    Ottimo post.

  80. LordMassi ha detto:

    l’ho specificato infatti cmq sempre di diffida si tratta

  81. LordMassi ha detto:

    Non conosci la storia, ribadisco il concetto ma chi te lo fa fare di venire qua se nn ti piace ciò che leggi?

  82. Eduardo90 ha detto:

    Se non porta qualcuno in tribunale non è contenta poi barbara lo cambiò tutto il programma ma venne diffidata lo stesso. Poi ancora un post sulla Carlucci basta

  83. LordMassi ha detto:

    In realà no Ballando rientra in quella schiera di format internazionali da te citati, infatti ci ha provato a copiarlo ed è stata costretta a fare marcia indietro. Per il resto son d’accordo con te, vale molto di più conduttrice e staff autoriale del format in se

  84. Francesco Galgani ® ha detto:

    Molte volte sono polemiche al vento in quanto i format valgono poco e niente, a meno che non si parli di Got Talent, X Factor, GF ecc.
    Per molti altri è la squadra di conduttori, autori e protagonisti che fa la differenza.
    Mediaset potrebbe copiare anche Ballando così com’è mettendoci la D’Urso ma non funzionerebbe perchè tutto il resto è diverso, rimane solo il format.
    Pensate ad esempio ai programmi della De Filippi, vale molto più lei come conduttrice rispetto ai format stessi.