MILLY CARLUCCI: ESSERE L’IMMAGINE DI RAI1 È UNA RESPONSABILITÀ. RAFFAELLA CARRÀ? LA OMAGGIO A BALLANDO

“Pronti non lo siamo mai, non so come ma nasciamo in ritardo, è una cosa endemica (sorride). Ma detto questo siamo gasatissimi”, così Milly Carlucci si racconta al RadioCorriere Tv, il settimanale della Tv di Stato. “Per tutti noi è l’edizione della rinascita dopo quella della resistenza, della pandemia, con tutti i problemi che abbiamo avuto. Siamo all’apertura di un nuovo ciclo e soprattutto siamo nella fase di rinascita dell’Italia, di tutti quanti noi, e questo ha un significato diverso”.

Il cast di Ballando con le Stelle? Più di così…!

“È nata da tanti sogni che negli anni abbiamo coltivato tutti insieme. Spesso ci sono stati dei no per circostanze di lavoro, per i motivi più diversi. Poi, insistendo e argomentando, siamo arrivati a farci dire di sì, siamo arrivati a questa rosa della quale sia io che il gruppo autorale siamo davvero felici. Più contenti di così non si può, tanti personaggi che abbiamo corteggiato nel tempo alla fine ci hanno detto di sì, è un riconoscimento grande di quello che facciamo”.

Le novità tra i maestri di Ballando con le Stelle

“Abbiamo dovuto compensare alcune assenze come quella di Ornella Boccafoschi, che qualche giorno fa ha dato alla luce il suo bambino, con anticipo rispetto alla data che pensavamo. Anche Veera Kinnunen è in dolce attesa. Il nostro cast dei maestri è sempre realizzato a posteriori, li scegliamo in base ai personaggi che abbiamo, un fatto di altezze e di età, ma ci sono anche motivi psicologici per fare un cast anziché un altro”.

Ballando 2021 all’insegna della leggerezza

“Quello che vivremo sarà il “Ballando” della gioia e della felicità, della leggerezza e, appunto, della rinascita. Dobbiamo ritrovare l’ottimismo e la spinta per andare avanti. La leggerezza non è sinonimo di stupidità, ma un modo diverso di affrontare le difficoltà, mettendole in fila l’una dopo l’altra per superarle”.

L’omaggio di Ballando con le Stelle a Raffaella Carrà

“Probabilmente lo faremo in apertura, sarà un ricordo veramente sentito e di cuore da parte di tutti noi, che di Raffaella siamo dei fans”.

Milly Carlucci e il segreto per essere in forma

“Devo essere in forma un po’ per contratto e un po’ per compensare i miei infortuni sportivi (sorride). Questo mi porta a essere sempre molto attenta, all’alimentazione, alla ginnastica, a tutto ciò che faccio. Però penso che ciò che sotto sotto veramente ci tiene in forma, siano i nostri sogni, che ci tengono vivi, vibranti”.

Milly Carlucci è l’immagine della Rai

“Essere l’immagine di un’azienda come la Rai e di un canale come Rai1 è una responsabilità. C’è un rapporto di grande stima e rispetto reciproci, tra me e il pubblico, il pubblico e me, e l’azienda. E questo è davvero molto importante”.

Milly Carlucci e i sogni nel cassetto

“Ne ho tantissimi, fino a quando non avrò fatto tutto quello che è nella mia possibilità per realizzarli non sarò contenta e non mi fermerò. Continuo ad andare avanti proprio con questa idea”.