Crea sito

NOMINE RAI, RENZI PREPARA LA RIVOLUZIONE A VIALE MAZZINI: ECCO I NOMI IN BALLOTTAGGIO DA LEONE ALLA AMMIRATI, DA MENTANA ALLA VARETTO

NOMINE RAI, RENZI PREPARA LA RIVOLUZIONE A VIALE MAZZINI: ECCO I NOMI IN BALLOTTAGGIO DA LEONE ALLA AMMIRATI, DA MENTANA ALLA VARETTO

NOMINE RAI, RENZI PREPARA LA RIVOLUZIONE A VIALE MAZZINI

Articolo a cura di Fabio Loi – Secondo quanto riportato da Lettera43 nella giornata di ieri, il ritorno di Riotta in Rai (esordio su Rai3) non è assolutamente casuale, anzi. Dalle ultime notizie emerse in queste ore, Gianni Riotta potrebbe tornare, a distanza di 7 anni, a dirigere un telegiornale: il giornalista palermitano infatti potrebbe diventare il nuovo direttore del Tg3, prendendo il posto di Bianca Berlinguer, la quale potrebbe avere davanti due orizzonti completamente diversi ma entrambi importanti: o ripercorrere le orme del papà e scendere in politica dove potrebbe diventare il nome su cui il Partito Democratico punterebbe per un eventuale dopo Marino al Campidoglio oppure, in uno scenario completamente giornalistico, andare a dirigere la nuova sede americana che la Rai starebbe progettando e che vorrebbe aprire nel minor tempo possibile.

Tuttavia le novità per la terza rete Rai non sarebbero finite qua: infatti è pronto anche il cambio della guardia alla direzione di rete con Silvia Calandrelli, ora a capo di Rai Cultura, che prenderebbe il posto di Andrea Vianello.

Per quanto concerne la governance, si dovrebbe puntare su un dirigente interno (per razionalizzare costi e risorse aziendali): il nome in voga è quello di Giancarlo Leone, attualmente alla guida di Rai1. Se Leone diventerà Ad di Viale Mazzini, la rete ammiraglia verrebbe consegnata nelle mani di Maria Pia Ammirati, già vicedirettore della rete e ora a capo della Teche Rai.

Anche il Tg1 potrebbe essere al centro del ciclone renziano che si sta per abbattere su Viale Mazzini: nonostante i buoni risultati ottenuti dall’attuale direttore, ovvero Mario Orfeo, l’ex direttore del Mattino, del Tg2 e del Messaggero dovrebbe lasciare il notiziario ammiraglio. Per il dopo Orfeo al Tg1, ci potrebbe essere un duello tra titani: da una parte Sarah Varetto, direttore di SkyTg24 (già accostata alla Rai e più precisamente al Tg1 in epoca Monti) e dall’altra il grande cavallo di ritorno, ovvero Enrico Mentana, direttore del TgLa7 che, nonostante più volte abbia smentito un suo ritorno in Rai, potrebbe avere ottime chance per dirigere il primo telegiornale italiano.

14 Risposte

  1. Sanfrank ha detto:

    Interessante questo articolo di Fabio Loi. Sinceramente non penso sia fantatelevisione vedere Mentana al Tg1. All’epoca gli proposero il Tg3 e dopo aver creato e diretto per tanti anni il telegiornale dell’ammiraglia del gruppo Mediaset, sarebbe stato un declassamento (con tutto il rispetto per Rai 3 e il Tg3) andare su una rete cadetta.
    Su La7 andò perché il progetto proposto era davvero ottimo e i risultati lo hanno provato. Tuttavia, negli ultimi tempi lo vedo appannato, salvo guizzi di tanto in tanto.
    La Varetto la vedrei bene al Tg2, considerando che è la rete young della tv pubblica e le sue idee innovative non sarebbero un male per quella rete

  2. ARTAX-77 ha detto:

    bubino pure in rai basta che sei renziano e ti danno le dirette fiume come e quando vuoi

  3. Beppe ha detto:

    La Berlinguer sindaco di Roma? Magari!

  4. Tex ha detto:

    Concordo con Alex. Renzi vuole mettere Mentana perché è di sinistra?? Io guardo il TG1 ma se mettono quel sinistroide di Mentana cambierei canale

  5. VIVAPAOLAPEREGO ha detto:

    Mi piace molto il Tg1 con il direttore attuale…spero che non lo tolgano!

  6. FABIO ha detto:

    L’effetto Renzi potrebbe essere decisivo per l’arrivo di Mentana anche se, sinceramente, la vedo molto dura. Cosa pensate del possibile cambio al Tg3?

  7. alextv ha detto:

    Ma Renzie quando comincerà a pensare alle sue dimissioni ? Come può permettersi di fare nomine quando lui in primis non è stato eletto da NESSUNO e si è piazzato a Monte citorio ? Comunque non concordo sul cambio di direzione del Tg1, Mentana non ci andrà mai a Rai uno

  8. Enrick81 ha detto:

    Bubino Mentana non andrà mai al tg1 e’dai tempi di mediAset che rifiuta

  9. FABIO ha detto:

    MATTEOQUAGLIA: Matteo, Mentana acceterebbe di dirigere il Tg1 a determinate condizioni tra cui quella di avere carta bianca sull’intero comparto informazione della rete per cui lavora (come fa a La7 oggi e come avrebbe chiesto alla Rai nel 2009 quando, dopo aver lasciato Matrix e Mediaset, gli proposero di dirigere il Tg3 ma lui rifiutò proprio per le ragioni che ho citato. Tuttavia credo che nel mercato giornalistico (paragonando questa situazione al calciomercato) ci sono regole non scritte in cui le situazioni come quelle delle nomine Rai sono imprevedibili. Staremo a vedere cosa accadrà.

  10. MatteoQuaglia ha detto:

    alla rai enrico mentana non potrebbe mai e poi mai fare dirette di 12 ore consecutive

  11. FABIO ha detto:

    Bubino hai tirato fuori una questione decisamente spinosa e alquanto importante. Mentana ha abituato i telespettatori a inventare nuovi modi di fare giornalismo durante la sua carriera di anchorman televisivo. Per la Rai Mentana sarebbe il colpo dell’anno e darebbe nuovo lustro all’informazione di Viale Mazzini. Proprio per il fatto della libertà che gode presso La7, è più probabile che al Tg1 arrivi Sarah Varetto con Corcione che, come ho già detto, sarebbe il candidato principale (gradito dai vertici di Sky) a dirigere l’all news di Murdoch. Se Mentana passasse al Tg1, Cairo, noto certo non per grandi investimenti, punterebbe su una soluzione interna a mio modo di vedere (daltronde a La7 i giornalisti non mancano, anzi)

  12. bubinoblog ha detto:

    Mentana al Tg1 sarebbe un bel salto di qualità, nonchè un ritorno alle origini, ma a La7 è libero di imbastire dirette fiume a suo piacere. A Rai1 come farebbe a tenersi a freno?

    Leone, dopo la sfilza di idee flop, direi sarebbe il caso… della pensione?

  13. FABIO ha detto:

    FERDYLLORENTE88: Grazie di aver commentato. Potrebbe essere una motivazione plausibile la tua. Se la Varetto andasse al Tg1, i vertici di Sky potrebbero puntare su Massimo Corcione, ex vicedirettore di Enrico Mentana al Tg5 ed ex direttore di SkySport24 (l’all news sportiva diretta attualmente da Fabio Caressa).

  14. FerdyLlorente88 ha detto:

    al Tg1 per me mettono la Varetto visto che già si è insediato il marito!!!! con Domenica In e l’EiD