Crea sito

NUOVI FORMAT: GOGGLEBOX, GUARDARE LA TV DIVENTA UNO SHOW

NUOVI FORMAT: GOGGLEBOX, GUARDARE LA TV DIVENTA UNO SHOW

A cura de Il TeleDipendente– Quali sono le reazioni degli spettatori davanti alla tv? Per scoprirlo Studio Lambert, già produttrice di  Undercover Boss e Secret Millionaire, nel 2013 ha dato vita a Gogglebox.

Trasmesso dall’emittente britannica Channel 4, è un factual che spia diverse persone (famiglie, ma anche coppie di amici o coinquilini), comodamente sedute sul divano della loro casa, davanti ai programmi televisivi. Risate, lacrime, commenti al vetriolo, riflessioni culturali, prese in giro ma non solo: Gogglebox entra nelle vite dei suoi protagonisti, opportunamente selezionati tramite un casting, mostrando anche quei momenti delle loro giornate che in qualche modo sono legati ai contenuti degli show commentati in precedenza.

Dopo una lenta partenza, il format ha riscosso sempre più successo nel Regno Unito, dove a febbraio è partita la settima edizione, e ha vinto alcuni premi tra cui nel 2014 un Bafta, il premio della tv britannica, nella categoria “Reality and Constructed Factual“. E pochi giorni fa è di nuovo entrato in nomination per l’edizione di quest’anno. Forte dei buoni ascolti sono nati anche due spin-off: Celebrity Gogglebox, la versione vip a cui hanno partecipato anche Naomi Campbell, Kate Moss, Noel Gallagher, Miranda Hart e Boy George, e Gogglesprogs, con protagonisti i telespettatori più piccoli.

Ma non sono mancate le critiche, soprattutto legate alla veridicità dei commenti e delle reazioni dei protagonisti, come per ogni reality che si rispetti. Dal Regno Unito GoggleBox è poi approdato in circa 25 Paesi, tra cui Stati Uniti, Francia, Polonia, Germania, Canada, Australia. Persino in Cina e Sudafrica. E nelle prossime settimane debutterà anche in Spagna, con il titolo Aquì Mando Yo, e in Irlanda.

E in Italia? Qualcosa di simile è stato fatto lo scorso anno all’interno di TvTalk, in una rubrica trasmessa nel corso delle ultime puntate della stagione 2014/15 in cui due vip venivano spiati dalle telecamere del programma di RaiTre mentre guardavano uno show andato in onda nei giorni precedenti. Ma quest’anno l’esperimento non è stato ripetuto. Inoltre due anni fa si parlava di un possibile arrivo del format in casa Mediaset, ma poi non se n’è saputo più nulla. Chissà che non se ne riparli nei prossimi mesi. Nel caso voi partecipereste ai casting di Gogglebox?

6 Risposte

  1. Modica ha detto:

    Io questo format lo metterei sotto le strenne su italia1 o rai3

  2. Sanfrank ha detto:

    Andrea sarebbe uno show come da noi nel post Auditel :yahoo:

  3. AndreaBlogTv ha detto:

    Immagino che polverone si solleverebbe in Italia se il programma andasse su Italia1 e i partecipanti dovessero vedere e commentare negativamente dei programmi Rai o Sky…

  4. pleiades ha detto:

    Infatti sarebbe un format giustissimo per italia1, che potrebbe fare una decina di puntate di 2 ore in prima serata, per esempio in autunno, e strisce quotidiane dal lunedì al venerdì, per riempire un po’ il moribondo daytime.. Ma si sa, a Cologno dormono..

  5. ANDREA TV ha detto:

    Un qualcosa di simile, ma fatta con degli attori per far ridere, si trova all’interno di TGGT su TV8.

  6. Sanfrank ha detto:

    E pensare che dovevano trasmetterlo su Italia 1

    Proprio #MaiNaGioia