Crea sito

NUOVI FORMAT: EL PUENTE, LA NUOVA FRONTIERA DEL DOCU-REALITY?

Risultati immagini per el puente reality productor

Immaginate un gruppo di quindici persone di provenienza, estrazione sociale, esperienze di vita e professionali  completamente diverse. Disperse nella selva argentina devono organizzarsi per sopravvivere e costruire un ponte di trecento metri in trenta giorni , che li porterà su un’isola in cui è custodito un bottino da centomila euro. Quello che non sanno è che una volta raggiunta l’isola saranno i superstiti a dover votare chi tra loro si merita il premio e il prescelto, a sua volta, può decidere se e con chi condividerlo. Quel che certo è che non tutti riusciranno a raggiungere l’atollo.

Presentato al MipCannes 2017 e in onda in Spagna, dove è stato ideato, El Puente è uno dei cinque programmi scelti tra i 290 candidati per vincere nella categoria Best Competition Reality Format degli International Format Awards 2018: il vincitore sarà annunciato il 7 aprile al MIPTV 2018.

Dovrà confrontarsi con il talent canoro-musicale “The Four” di CTC Media e Fox, “Lego Masters” di Channel 4, competizione tra costruttori di Lego, ‘ World of Dance ‘ di NBC (il “The Voice” della danza) e “Game of Clones” di E4, dating show che punta a scovare il clone fisico e caratteriale dell’uomo (o della donna) dei sogni disegnato dal(la) protagonista.

El Puente è un docu-reality che punta esclusivamente sulle doti strategiche: non esistono nomination, eliminazioni, espulsioni, al massimo abbandoni volontari. L’unica votazione ammessa è quella per individuare il vincitore assoluto. La critica ha parlato di format innovativo anche perché non insegue una linearità narrativa. Il racconto prevede salti temporali: un po’ come in Lost ogni episodio si concentra su un numero limitato di personaggi, lasciando un po’ di mistero intorno agli altri in vista degli episodi successivi. Allo stesso modo la narrazione della convivenza è intervallata dai video di presentazione dei concorrenti, consentendo al pubblico di scoprirne pian piano segreti o eventuali lati oscuri.

Prodotto da Zeppelin Tv, la Endemol iberica, El Puente in Spagna ha ottenuto un ottimo riscontro di pubblico: è già in registrazione la seconda ambientata in una nuova location, il Vietnam. E in Italia? Potremmo vedere presto questo format anche nel nostro Paese?