Crea sito

OGNI MATTINA, IL NUOVO MORNING SHOW DI TV8 ALL’INSEGNA DEL “NON URLATO”

Su TV8 debutta oggi alle 10 un nuovo programma che “Ogni Mattina” terrà compagnia con un’atmosfera familiare e accogliente, per raccontare storie ordinarie e straordinarie. Adriana Volpe e Alessio Viola, attraverso uno scambio continuo con il pubblico a casa e gli ospiti in studio, racconteranno fatti di cronaca, di attualità, dando spazio anche alle vostre storie, senza mai trascurare momenti di leggerezza e spensieratezza.

In uno studio completamente nuovo, che poggia sulla grande macchina produttiva di Sky, Ogni Mattina è una finestra sull’Italia e sul mondo, che mette al centro la cronaca, la vita quotidiana, le persone. Si parlerà di attualità con i principali fatti del giorno, ma anche di costume, società, cucina, spettacolo, ci saranno consigli e tutorial per la vita quotidiana e tanto altro.

Ci saranno Daniele Piervincenzi per le inchieste, Luca Calvani racconterà il meglio dell’Italia che riparte, poi le inviate Aurora Ramazzotti per i temi social e Flora Canto per costume e cronaca rosa. Selvaggia Lucarelli con un video editoriale settimanale, Edoardo Stoppa e le pagelle di Giovanni Ciacci.

Al centro ci saranno sempre le persone comuni con le loro storie, ordinarie o eccezionali, ma trattate con la sincerità e delicatezza che contraddistingue il programma: mai urlato, che fa dell’interazione col pubblico a casa, attraverso messaggi e videochiamate, un suo tratto distintivo.

Così Adriana Volpe e Alessio Viola nella conferenza stampa di presentazione di “Ogni Mattina”, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 14. All’interno, a mezzogiorno in punto, arriva il nuovo Tg8.

Un telegiornale contemporaneo che nasce nel solco dell’esperienza e della professionalità della testata all news. Va ad arricchire il panorama del giornalismo italiano, in cui la cronaca e l’attualità saranno sempre in primo piano, continuando a garantire quell’informazione obiettiva, libera e plurale che da anni caratterizza le news di Sky.

Ecco le parole di Giuseppe De Bellis, direttore di Sky Tg24.