Crea sito

#PALINSESTIRAI AUTUNNO 2018: SEGUI IN LIVE STREAMING LA PRESENTAZIONE UFFICIALE E COMMENTA IN DIRETTA

27 giugno: questa la consueta data di fine giugno fissata per la presentazione milanese dei palinsesti autunnali Rai. Oggi la Tv di Stato diramerà l’offerta prevista (nonostante tante, se non proprio tutte le news più rilevanti, siano già state svelate e siano trapelate negli ultimi giorni, come sempre) e metterà in tavola le carte che delineeranno il corso delle reti principali e generaliste dell’azienda nella prossima stagione 2018-2019. Segui la conferenza dopo il salto!  

Come da tradizione, anche noi di BubinoBlog seguiremo, nell’apposito spazio commenti di questo articolo, la conferenza stampa in live streaming sul canale ufficiale YouTube Rai dalle ore 12:00, presieduta, per l’ultima volta, dagli attuali vertici (il cui mandato terminerà sabato): dal direttore generale Mario Orfeo e dai direttori di rete Angelo Teodoli per Rai 1, Andrea Fabiano per Rai 2, Stefano Coletta per Rai 3 e Roberta Enni per Rai 4.

CLICCA SUL VIDEO SOTTOSTANTE PER SEGUIRE LA DIRETTA STREAMING

Segui in diretta su BubinoBlog!

766 Risposte

  1. Andrea ha detto:

    Ciacci nuovo conduttore di detto fatto con la Guaccero valletta

  2. Mister F ha detto:

    E ora… tutti al buffet!

  3. Enrick81 ha detto:

    Giletti tornerà in Rai una volta che Orfeo e la pessima maggioni saranno cacciati e si vendicherà

  4. Enrick81 ha detto:

    Ma secondo voi Orfeo rimarrà in Rai o salvini e di maio lo cacceranno a calci nel sedere

  5. Mister F ha detto:

    Orfeo è già tanto che è ancora là

  6. Gemini ha detto:

    Di sicuro lascerà incarichi dirigenziali, forse qualche ruolo minore, se ha ancora santi in paradiso.

  7. Fede ha detto:

    Hanno opzionato gli anni successivi.

  8. Mister F ha detto:

    Nei giorni scorsi hanno scritto di un suo possibile coinvolgimento nelle elezioni del nuovo presidente della FIGC…

  9. Fede ha detto:

    C’era un articolo oggi che lo indicava come possibile/probabile presidente Rai

  10. Enrick81 ha detto:

    Difficile

  11. Fede ha detto:

    Comunque la delega alle Telecomunicazioni a Di Maio è un chiaro segno di cosa sarà.

  12. Gemini ha detto:

    Orfeo? Neppure i grillini sarebbero così folli…

  13. pierino.pier ha detto:

    qui trovi i video serie, informazione, intrattenimento e molto altro: https://twitter.com/Raiofficialnews/media

  14. MatteoQuaglia ha detto:

    (ANSA) – MILANO, 27 GIU – “Voglio rifare Portobello esattamente come lo ricorda la gente, ci sarà tutto, pappagallo compreso”. Lo ha detto Antonella Clerici che dal 27 ottobre sarà su Raiuno con lo storico programma ideato è condotto da Enzo Tortora (1928-1988) dal 1977 al 1983 quando il presentatore venne arrestato per collusione con la camorra. Lo riprese 4 anni dopo, scagionato definitivamente.
        “So che non mi posso neppure permettere di avvicinarmi ad un uomo cosi straordinario – ha detto Antonella a Milano alla presentazione dei palinsesti Rai – ma è un programma che non è mai stato rifatto e sono contenta di aver accettato questo sfida”. Nel suo Portobello riproporrà lo schema del programma originale, dalla sfida per far parlare il pappagallo alle varie rubriche. “Certo qualcosa cambierò, una volta c’era il centralone, oggi ci sono i social – ha ammesso – ma il format sua ancora molto attuale”. .

  15. Nexit ha detto:

    che conferenza inutile

  16. pierino.pier ha detto:

    RAI2: ECLETTICA, EMOZIONANTE, CORAGGIOSA

    11 i prodotti inediti, compreso il consolidamento della novità lanciate nella primavera 2018. Questo numero crescerà ad almeno 15 nel corso dell’intera stagione.
    Ci saranno più produzioni, realizzate internamente (solo in autunno saranno oltre 80 le ore incrementali
    di produzione interna) o in collaborazione con i partner, che permetteranno di allargare la squadra dei
    volti della rete con l’obiettivo di attrarre altri talenti già consolidati e investendo sulla crescita di talenti emergenti

  17. Vincy ha detto:

    Ufficiale paradiso delle signore dalle 15.30

  18. Ronf Ronf ha detto:

    Con il Berlusca (intendo il padre) ancora il politica, che cosa succederebbe se Mediaset comprasse il format di Miss Italia apposta per mandare in onda il concorso? Di sicuro Travaglio farebbe un casino talmente enorme e quindi si distruggerebbe tutto per odio politico e comunque gli scandali del Berlusca de facto impediscono all’azienda di fare quello che invece fa TF1 (principale canale privato francese) e anni fa suo figlio aveva dichiarato che “a causa della politica molti nostri progetti non possiamo farli” (mah… chissà cosa intendeva dire Piersilvio…) @disqus_71ScEniKJu:disqus @alessandro_impellizzieri:disqus @disqus_H1OxjXwLNe:disqus @ammerde:disqus

  19. darkap ha detto:

    Buondì 😛

  20. Ronf Ronf ha detto:

    Semplicemente con la retorica #MeToo adesso in USA a Miss America hanno tolto il bikini, quindi di fatto le femministe che si erano scontrate con i preti (contrari a bikini) per avere la libertà (cioè per indossare il bikini) adesso stanno combattendo contro loro stesse favorendo il nemico di un tempo (il prete che dice “i bikini non devono esserci a Miss America” viene sfottuto, ma se questa cosa viene detta dall’islamico o dalla femminista invece i bikini spariscono subito…) @alessandro_impellizzieri:disqus e quindi questa retorica fasulla delle femministe costringe chi organizza i concorsi a far passare avanti le bruttarelle per evitare le violenze psicologiche delle femministe (ecco perchè vanno d’accordo con gli islamisti: entrambi i gruppi infatti utilizzano la violenza verbale, mentale e psicologica apposta per imporre il proprio pensiero agli altri che, impauriti, cedono su tutto) e quindi la retorica fasulla del “le ragazze devono avere personalità” è la dimostrazione che loro sono solo delle ipocrite (quando mai una donna quando cerca un uomo guarda alla personalità? Prima guardano alla bellezza e solo dopo guardano alla personalità, quindi un ragazzo stronzo ma fisicamente bello passa davanti ad un ragazzo bruttarello con una personalità ottima perchè le donne – comprese le radical chic intellettuali e femministe – guardano solo e soltanto la bellezza…)

  21. CRISTIAN ha detto:

    Se dovreste far passare un conduttore – conduttrice da Rai a Mediaset chi scegliereste? Io Amadeus.

  22. Ronf Ronf ha detto:

    Chi sono le altre due? Non mi vengono in mente i loro nomi… puoi aiutarmi?

  23. Ronf Ronf ha detto:

    E cosa gli faresti fare dopo averlo fatto passare? Il precedente del 2006-09 è stato davvero disastroso per Amadeus a Mediaset, quindi dubito che vedremo Amadeus condurre qualcosa a Mediaset a causa di questo precedente storico

  24. CRISTIAN ha detto:

    I tempi cambiano per tutti

  25. darkap ha detto:

    Un clone che incorpora il volto di Amadeus e Insinna insieme

  26. Bubino ha detto:

    Flavio pronto tra 3,2,1 a sbroccare come Maradona ieri? hahahahaha

  27. Fyve21 ha detto:

    Oddio…….XD

  28. Fyve21 ha detto:

    Forse fanno uno show quando non sono a Striscia….

    o se ne vanno da Striscia visto i teatrini a cui li constringe Rcci

  29. Bubino ha detto:

    Clerici c’è, partita 2 ore fa da Roma per i Palinsesti

  30. Fyve21 ha detto:

    no…a parte la presenza di maria di defillippi….e della raffaele

  31. FreixDxb ha detto:

    La rai si rinforza al sabato sera, al pomeriggio e alla domenica. La vedo nera x mediaset

  32. Fyve21 ha detto:

    Sempre che la Zanicchi non partecipi al GFvip

  33. FreixDxb ha detto:

    A casa? Che vuoi dire?

  34. Francesco28 ha detto:

    Fiorello se ci stava sarebbe stato annunciato come show evento. Sembra che Ficarra e picone sia stato creato in extremis come un sostituto suo

  35. Francesco28 ha detto:

    Assurdo.Fiorello nemmeno nominato. Per me è saltato tutto.

  36. Bubino ha detto:

    Forse manca accordo finale e tengono per Roma, per dir qualcosa di forte….

  37. Don Ivano ha detto:

    pensavo che improvvisamente baglioni cominciasse a cantare :V

  38. Lorenzo ha detto:

    Per i palinsesti Mediaset subito nuovi programmi per Gerry, Alessia e Michelle

  39. Alessandro Impellizzieri ha detto:

    @ronfronf:disqus Miss Italia è stata trasmessa sulle reti Mediaset (allora Fininvest) dal 1979 al 1987, dal 2013 al 2017 va in onda in una tv che adesso punta solo sulla politica, sull’ informazione e sull’approfondimento e dunque per un programma come Miss Italia, non è nell’attuale linea editoriale di La7. L’ edizione 2018 meritebbe di andare in onda su Canale 5 o su Sky, vero ?

  40. Lorenzo ha detto:

    Rai uno avrà le serate Bocelli e Baglioni mentre Mediaset quella su Dalla registrata 3 mesi prima, ecco questo è il più grande errore quello di registrare le cose troppo tempo prima

  41. Ronf Ronf ha detto:

    Meglio su La7 (così la sinistra non può criticare).

  42. Lorenzo ha detto:

    Il 9 e 15 saranno di sabato?

  43. Enrick81 ha detto:

    Bo secondo repubblica per gli highlights la lega prenderà soldi sia da Rai e da Mediaset e anche gli highlights sul web non saranno in esclusiva

  44. Alessandro Impellizzieri ha detto:

    contratto di tre anni ?

  45. Miami90 ha detto:

    Altra stoccata al governo: Giallo-verde? Sono daltonico, non distinguo i colori

  46. Nuzzler ha detto:

    Poi ho dovuto staccare.
    Aspetto come sempre il dettagliatissimo post di Giuborone nostro, al quale chiedo se vuole, di inserire anche i link per recuperare i vari video riassuntivi.
    Grazie Giuby 😀

  47. Francesco28 ha detto:

    Ma davvero credete che l’eredità con Insinna floppi??l’eredità ha una base di over che non la sposti ne ora ne mai.

  48. Daniela ha detto:

    Panariello e Salemme nella giuria di Tale e Quale. BOOOMMMMM!!!

  49. Nuzzler ha detto:

    Grazie mille!

  50. Ronf Ronf ha detto:

    Quindi per la stagione 2018-2019 Giletti resta ancora a La7 per adempiere al secondo anno contrattuale (anche perchè gli attuali palinsesti sono ancora di Orfeo, quindi Giletti può rientrare solo dopo l’arrivo del nuovo anno), che dici?

  51. Ammerde ha detto:

    che classe proprio…

  52. Ammerde ha detto:

    Non sono molto d’accordo.
    Il problema delle molestie esiste.
    Il Metoo in gran parte è una cosa seria.
    I danni al metoo li fanno gente come questa.
    Più delle femministe.
    E prima di paragonarle agli islamisti (qualsiasi cosa tu intenda per l’argomento) pensa alle ragazze uccise perché vestono all’occidentale o vogliono un figlio da chi vogliono loro.
    IL femminismo è una cosa seria, frange a parte.
    I femminicidi anche.
    Gli uomini che chiedono prestazioni usando il loro potere anche.

    Il bikini è una cazzata e Miss italia era un concorso carino, magari tornerà ad esserlo.

  53. Ronf Ronf ha detto:

    Piersilvio pretendeva il 23% (Amadeus fece solo il 20%)

  54. Ronf Ronf ha detto:

    Cosa c’entra la foto di un calendario con il nostro discorso e
    cosa stai cercando di dire? Comunque la ragazza in foto (Ria
    Antoniou) è una modella greca con curriculum vitae (niente
    battute, prego…) prestigioso (basta andare sui siti che sono
    specializzati, ma capisco che gli italiani pensano solo a fare
    becero moralismo sulle modelle invece di pensare alle cose
    serie come, ad esempio, il problema degli asili nido che qui
    in Italia non funzionano). Quindi cosa stai cercando di dire?

    Ah, ho capito: stai facendo il leccaculo della Boldrini… ma è
    davvero incredibile il fatto che voi altri non vi ricordate che,
    decenni fa, la sinistra ha fatto la battaglia per la libertà… ma
    oggi ovviamente la sinistra fa la battaglia per la censura per
    motivi di odio politico (le femministe come la Boldrini NON
    si occupano della donna lavoratrice che ha bisogno di asili
    funzionanti, tanto per fare un esempio: ovviamente invece
    di parlare di queste cose concrete, le femministe attuali si
    mettono a gridare contro le veline perchè è facilissimo; la
    risoluzione dei problemi concreti come la questione asili,
    invece, è molto difficile e non porta applausi facili nei vari
    salotti radical chic di sinistra, cioè di gente ricca annoiata
    che fa figli per NON occuparsene sbolognadoli alle tate e,
    ovviamente, pensano che tutti hanno le tate e le cuoche).

  55. Ammerde ha detto:

    Ok, come non detto.

  56. Ammerde ha detto:

    p.s. donna non equivale a madre, fattrice, giumenta, generatrice dei figli per mantenere la crescita… inutile sottolinearlo vista la risposta, ma comunque…

  57. Ronf Ronf ha detto:

    Quindi queste attrici molestate NON denunciano quando le
    molestie vengono fatte… ma denunciano solo dopo che quel
    porco ha perso le coperture politiche (cioè dopo che Trump è
    stato in grado di battere Hilary e soprattutto dopo che Trump
    ha messo Wray, un vero esperto in reati sessuali, come nuovo
    Direttore FBI apposta per fare pulizia: il precedente Direttore,
    invece, non ha fatto un tubo per anni! Io quindi mi farei un pò
    di domande… e quando il precedente Direttore faceva alcune
    inchieste, poi succedeva che il Procuratore Generale nominato
    da Obama bloccava tutto: perchè? E notare che c’è voluto Jeff
    Sessions – il Procuratore Generale nominato da Trump – per far
    partire tutto: quando è saltato fuori che la FBI non collaborava
    come doveva, allora Trump ha cambiato il Direttore). Ecco, mi
    sa che le femministe dovrebbero ringraziare Wray e Trump se,
    adesso, il produttore maiale è stato arrestato… con Obama e i
    Clinton invece lui agiva indisturbato: perchè? Ovvio, lui era un
    finanziatore di primo piano dei Dem. Immaginati se una cosa
    del genere l’avesse fatta un produttore vicino a Salvini… tutti
    i sinistroidi avrebbero chiesto la testa di Salvini: invece con la
    Clinton, il marito e l’ex Presidente Obama nessuna femminista
    ha trovato nulla da dire. Solo la Senatrice (Dem) di NY ha detto
    “Bill Clinton si sarebbe dovuto dimettere per il Sexgate con la
    stagista Monica”. Tutti gli altri Dem sono stati in silenzio totale
    e le femministe ovviamente hanno difeso Bill Clinton… e per le
    violenze sulle donne fatte dai loro partner, vorrei farti notare 2
    cose: sono le ragazze adolescenti che scelgono di andare o con
    il tronista (ragazzo superfigo che ha le caratteristiche per fare il
    tronista: non è detto che poi vada per davvero nel programma)
    o con il bullo “perchè è affascinante”. Poi si lamentano quando
    il tronista le cornifica (perchè mai il tronista dovrebbe limitarsi
    a una sola ragazza quando può averne 100? Pensa a tutte quelle
    bimbeminkia che gridano SEI BELLIFFIMO al cantante di turno o
    al ballerino di turno che sta a torso nudo – ma tu pensi solo a Ria
    Antoniou nuda nel calendario e ti indigni… stranamente non ho
    mai letto da parte tua l’indignazione contro De Martino a torso
    nudo ad Amici: lui non usa il corpo per farsi notare?!? Lo fa solo
    Ria nel calendario? Ovvio… – e quindi con tutte le bimbeminkia
    che gridano, secondo te il tronista rimane fedele alla fidanzata
    oppure la cornificherà? Non sarebbe meglio se le ragazze – non
    quando ormai sono sopra i 40 anni, ma molto prima – capissero
    che bisogna cercare altro invece della bellezza? Magari uno che
    è meno bello ma molto più fedele? No, loro vogliono il tronista
    e poi si lamentano). Non parliamo poi di quando le ragazze con
    gli anni delle superiori devono fare la scelta tra mettersi con un
    bullo o con un bravo ragazzo: ovviamente scelgono il bullo che
    picchia gli altri ragazzi… e poi si lamentano quando il bullo (da
    adulto, cioè quando non può più sfogarsi sugli altri ragazzi) da
    le botte a loro! Cioè, tu ragazza fai entrare in casa tua il bullo e
    poi ti lamenti? Io sto alla larga dalla gente violenta, loro no… e
    poi rompono le balle ai bravi ragazzi (“buuhhh, il tronista mi ha
    cornificato… buuuhhh, il bullo mi ha picchiato…” e intanto loro,
    ovviamente, poi vanno di nuovo “ad aprire le gambe” solo con i
    bulli e i tronisti… ma ovviamente pretendono il rispetto e i diritti
    della donna: stranamente però loro lo pretendono solo da chi si
    comporta bene perchè, per una strana ragione, i bulli e i tronisti
    sono esentati dall’obbligo di rispettare le donne). Mio caro, con i
    deliri femministi contro il bikini (deliri molto simili a quelli sia dei
    preti cattolici retrogradi sia degli islamisti: hai mai visto un prete
    o un islamista favorevole al bikini? Io no, tu?) a Miss America, stai
    sicuro che MAI più torneranno i bikini a Miss America: quando un
    sinistroide ottiene una sua vittoria politica, lui non la molla mai e
    incredibile le femministe non capiscono che le loro cretinate non
    aiutano le donne perchè alla fine favoriscono solamente il RICCO
    maschio bianco etero (pensa a Bill Clinton) perchè loro rompono
    i coglioni solo a quelli POVERI (e infatti i ricchi finanziano tutte le
    manifestazioni femministe apposta per distrarre la gente da due
    cose: la distribuzione del reddito INEGUALE e la concentrazione
    della ricchezza in poche mani. Metti la gente ad occuparsi solo e
    soltanto dei bikini, quindi i RICCHI potranno accumulare denaro
    senza essere disturbati. Ironia della sorte sono quasi tutti maschi
    bianchi etero, cioè quelli che in teoria sarebbero i nemici di tutte
    le femministe: ecco, i maschi bianchi etero RICCHI vincono TUTTE
    le parte perchè le femministe pensano solo ai bikini invece che ai
    problemi economici). Per le molestie la soluzione è aumentare gli
    stanziamenti per polizia e magistratura, ma questa è una cosa che
    danneggerebbe i ricchi (sai, servono soldi per fare queste cose… e
    i soldi arriverebbero solo aumentando le tasse oppure tagliando i
    contributi che lo Stato – cioè io e te – paghiamo alle aziende di quel
    ricco amico del tal politico e quindi è meglio pensare solo ai bikini
    invece di affrontare i problemi veri). Per gli omicidi, la soluzione è
    la certezza della pena… ma questo NON si può fare perchè poi per
    ovvi motivi bisognerebbe farlo anche contro i colletti bianchi (cioè
    i reati finanziari). Io non ce l’ho con i ricchi. Io dico che è ingiusta la
    battaglia delle femministe: bisognerebbe combattere contro chi è
    disonesto e criminale (povero o ricco che sia, bianco o nero che sia
    e soprattutto a prescindere dal sesso, dall’orientamento sessuale e
    dalla religione) invece di pensare solo al #MeToo che riguarda SOLO
    le attrici che prima si concedono (facendo le puttane) e poi per non
    essere boicottate dicono di essere state molestate: pensate a tutte
    le attrici che hanno detto NO e che sono sparite… i loro lavori sono
    andati a quelle che invece hanno detto SI e che adesso si mettono
    a fare le vittime: infatti le vere vittime sono quelle che dissero NO e
    che hanno visto la carriera crollare a zero con la complicità di quelle
    che dicevano SI e che non hanno mai fatto nulla per darle una mano

  58. Jacke's ha detto:

    Torna a guardare barbara d’urso Ti si addice

  59. Ronf Ronf ha detto:

    In caso di violenza o di molestia o di altri reati con me come
    vittima, personalmente io andrei SUBITO a denunciare dal
    magistrato (un consiglio, se denunci presso i Carabinieri o
    alla Polizia, poi ci vogliono mesi – me lo disse un avvocato
    in materia penale – prima che la tua denuncia arrivi nella
    Procura per motivi burocratici e quindi tutti gli avvocati,
    quelli seri, dicono che è meglio andare subito in Procura
    e perciò lo scrivo apposta perchè la gente comune – come
    la Casalinga di Voghera o, come dice la D’Urso che voi qui
    dentro amate tanto ma che personalmente a me non fa ne
    caldo ne freddo, la Comare di Cozzolino – che non segue per
    ovvi motivi queste cose tecniche invece pensa che per fare la
    denuncia basta andare in Commissariato e tutto va avanti per
    conto suo, cioè subito, cosa che invece non è… ecco, perchè le
    femministe non fanno la battaglia per velocizzare la burocrazia
    invece di gridare contro i bikini a Miss America e altre stupidate
    del tipo “il rapporto sessuale etero è sempre uno stupro e una
    donna MAI deve provare piacere durante la penetrazione” per
    non parlare di altre stupidate che dicono di solito? Poi, con la
    frase “sulla penetrazione” vorrei farti notare che le femministe
    fanno omofobia strisciante: se una donna NON deve MAI avere
    piacere durante la penetrazione, allora vuol dire che il gay che
    si fa penetrare sbaglia a farsi penetrare. Ma infatti le femministe
    spesso sono omofobe e transofobe: si veda lo scandalo in UK nel
    Labour quando Corbin ha proposto di candidare persone trans e
    quindi le femministe si sono opposte quando Corbin ha detto che andavano messe tra le quote rosa perchè le trans ovviamente si
    sentono di appartenere al sesso femminile: ma guarda… alla fine
    queste femministe hanno lasciato il Labour per evitare di finire
    espulse in quanto il Labour NON accetta le persone transofobe
    e questa regola vale anche per le femministe che pensavano di
    non dover rispettare le regole del partito… sai, mio caro, le regole
    sono fatte contro i maschi bianchi etero: il problema è che Corbin
    le ha applicate anche a loro – cosa inaudita prima di Corbin – e così
    le femministe hanno dovuto o piegarsi o andarsene – e, mio caro, ti
    invito a riflettere sul perchè le femministe pensano solo a insultare
    le veline: per quale motivo tu hai messo una foto di un calendario,
    se non apposta per denigrare quella ragazza? Sappiamo bene come
    voi di sinistra ragionate… siete uguali ai preti e agli islamisti che per
    motivi religiosi vogliono censurare le donne mentre io dico che se la
    modella di turno vuole fare il calendario, allora è un suo diritto e se
    piace a lei farlo perchè ma io – oppure tu o altri – dovrei vietarglielo?)