Crea sito

PAOLO BONOLIS E IL PRIMO RICORDO DI CORRADO, RAIMONDO, MIKE E PIPPO

“Perchè parlavo da solo” è l’autobiografia (e molto altro) di Paolo Bonolis. Un’occasione ghiotta anche per conoscere la tv raccontata alla maniera di uno dei più grandi mattatori della tv italiana.

Non poteva mancare il ricordo dei padri della televisione. Ecco un sunto tratto dal libro, edito da Rizzoli.

Corrado

All’inizio “Tira & Molla” lo scriveva lui. Io gli dissi che bisognava pensare a una presentazione meno ortodossa per un “cavolo” di giochino come quello. Fui troppo brutale, ne seguì una discussione accesa. Ma poi lui mi disse di fare come mi pareva, per vedere chi avesse ragione. Il programma diventò un cult. E quando Corrado mi diede ragione fu un momento importante.

Raimondo Vianello

Trattandosi di lui, il nostro incontro non poteva che avvenire in un posto e in un modo poco ortodossi: la toilette. Eravamo al Teatro Nazionale di Milano e dovevo ritirare il primo Telegatto che vinsi con “Bim Bum Bam”. E lui disse: “Ah, Bonolis, la prima volta che ci si incontra! Vabbè, non sarà il caso di stringersi la mano, vero?”.

Mike Bongiorno

Da Mike andai ospite in una puntata speciale de “La Ruota della Fortuna”. Fin dall’inizio, Mike sbagliò il mio cognome: continuava a chiamarmi “Bonomi”. Gli feci presente l’errore: “No Mike, Bonolis”. E lui: “Eh no, eh! Io qui c’ho scritto Bonomi!”. E io: “Sì, ma lo saprò bene come mi chiamo!”. Ovviamente, risero tutti.

Pippo Baudo

La prima volta lo incontrai a “Scommettiamo che…?”. Dovevo fare una prova con lui. Pippo sedeva al pianoforte e io dovevo mettermi una cuffia in testa e, solo osservando le sue mani, indovinare il brano che eseguiva. Con un sorriso beffardo, pensando di raggirarmi, mi tolse la cuffia e mi chiese: “Che ho suonato?”. Tirai a indovinare: “Donna Rosa?”. Gli cadde la mascella. “Ma come lo hai capito?”. E io: “Pippo, ma sai solo questa te!”.

3 Risposte

  1. Alessandro Stamera ha detto:

    L’ho già preordinato, dovrebbe arrivarmi domani.
    Vi farò sapere.

  2. Enzo91 ha detto:

    Grandissimo Paolo.
    Uno degli ultimi grandi della TV

  3. Hannibal smith ha detto:

    sarà un capolavoro questo libro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *