Crea sito

PAOLO BONOLIS TORNA SU CANALE 5 A DICEMBRE CON 2 SERATE DI “YOUR SONG” E ATTACCA DURAMENTE LE CONDUTTRICI DELLA TV DEL DOLORE

Il ritorno di Bonolis contro la tv del dolore: Conduttori cinici in cerca di ascoltiPaolo Bonolis si appresta a tornare su Canale5 con Your Song, due prime serate dedicate alla grande musica. E non esita, in un’intervista apparsa nel nuovo numero di Chi, a lanciare una stoccatina alle conduttrici della tv del dolore, senza far nomi.

“Stiamo preparando due serate molto belle di musica con un racconto diverso dal solito. Ci saranno grandi ospiti, grandi personaggi musicali che interpreteranno un ruolo diverso rispetto alla consuetudine, anche se non lontano dalla loro professione»”

“C’è del cinismo quando si cavalca il dolore, quando determinati passaggi drammatici della vita delle persone vengono esposti, trattati, sviscerati, analizzati, anche emotivamente enfatizzati da chi fa una trasmissione per ottenere un ascolto maggiore. (…) E questo tipo di cinismo lo leggi spesso negli occhi di chi sta raccontando qualche cosa, ci sono anche atteggiamenti posturali e prossemici da parte del conduttore che svelano un disincanto assoluto nei confronti del dramma che sta trattando e una morbosa voracità nello sperare che questo dramma si amplifichi a vantaggio di un presunto ascolto. I nomi di questi conduttori? Penso che siano facilmente rintracciabili”.

25 Risposte

  1. mugnezz ha detto:

    quindi va contro alla panicucci ? o lei è una grande professionista e si salva ?
    speriamo faccia flop . così finito avanti un altro se ne torna in rai , dove i vecchietti se lo guardano con piacere

  2. Matte ha detto:

    Infatti Bonolis non è un pilastro Mediaset; lui va dove riceve più soldi.
    È un mercenario e sicuramente è un pilastro della tv italiana.

  3. Aladino ha detto:

    Beppe Bonolis ha detto

    “questo tipo di cinismo lo leggi spesso negli occhi di chi sta raccontando qualche cosa, ci sono anche atteggiamenti posturali e prossemici da parte del conduttore che svelano un disincanto assoluto nei confronti del dramma che sta trattando e una morbosa voracità nello sperare che questo dramma si amplifichi a vantaggio di un presunto ascolto”

    Per come la vedo io, è una fotografia ben precisa. Evidentemente, anche per come la vede lui

  4. Beppe ha detto:

    Credo che questa “Canzone del Secolo 2.0 “, a meno che abbia davvero superstar italiane e straniere, andrà mediamente senza chissà quali picchi d’ascolto.

    Sulla D’Urso ha ragione: non tanto per i contenuti, quanto all’approccio a determinati argomenti , davvero sempre fuori luogo.

  5. Enrick81 ha detto:

    Blogo continua a riportare tre serate X your song

  6. Cortez ha detto:

    @ENRICK81 lui non ha fatto nomi nè di programmi nè di conduttrici

  7. Enrick81 ha detto:

    Scusate se critica chi conduce determinati programmi dovrebbe parlare anche della sua amica perego avendo lei condotto verissimo, vita in diretta e avendo trattato certi temi anche a domenica in e anche nel programma del sabato, inoltre anche una critica alla sua ex babysitter nonché collega di agenzia panicucci

  8. Cortez ha detto:

    E anche alla d’urso non va giù Bonolis infatti ogni volta dice che i pilastri di canale 5 sono lei, de filippi, scotti. Nonostante bonolis faccia più ascolti di quest’ultimo se oltre al preserale guardiamo i prime time

  9. Cortez ha detto:

    Si riferisce alla d’urso ma non solo anche a parodi-liorni e secondo me anche a panicucci-Vecchi che non sono di meno, ma la colpa non è di chi conduce ma di qualcuno dall’alto che li mette a condurre.

  10. Aladino ha detto:

    Bonolis ha piallato la D’Urso, proprio non la può vedere

  11. Tv88 ha detto:

    Bonolis ha ragione
    A quella gente importa solo “il numero magico” dell’auditel

  12. Liuks ha detto:

    Non erano 3 serate ?

  13. Liuks ha detto:

    Quindi parlava anche della Perego moglie del suo agente?

  14. Enrick81 ha detto:

    Grande Paolo veramente dovrebbe parlare anche della sua amica perego visto che in passato ha trattato anche lei determinate dinamiche
    Mi chiedo se nel 2018 sarà ancora alla TV Berlusconiana

  15. LordMassi5 ha detto:

    Grande Paolo che dice le cose come stanno, parlava di sicuro sia della D’Urso che della Daniele, a prescindere dal trash che magari può far divertire o meno lo spettacolo che la D’Urso offre ogni domenica e non solo è allucinante. Ma io sono del parere che esiste il telecomando e ognuno guarda ciò che vuole vivaDio aggiungo

  16. Artax ha detto:

    Parlava di Eleonora Daniele vero?

  17. Matteo ha detto:

    In effetti, anche se io adoro follemente bonolis come conduttore , quindi sono un po di parte…
    ma c’è da dire che lui ha un modo di approcciarsi a persone con visibili problemi o anche solo con difetti fisici in maniera un po troppo arrogante, delle volte esagera va oltre la semplice presa in giro, quindi magari non dovrebbe proprio parlare
    E poi oramai la tv è piena di tv del dolore basti pensare a storie nere-la morte in diretta chi l’ha visto, non esiste solo la d’urso è, anzi!

  18. Matte ha detto:

    Ma questo passa la vita a pensare alla d’Urso ? ahahah
    Pensasse un pò come umilia lui determinate persone comuni che hanno visibili problemi.

  19. Zæk ha detto:

    Bravo Paolo!! Come non dargli ragione!

    Sono fiducioso in Your Song e sul fatto che lui non si faccia coinvolgere da società di produzione o da radio blasonate per quanto riguarderà la scelta degli ospiti. Basta con le solite facce.

  20. Sanfrank ha detto:

    Sugli attacchi alla tv del dolore va detto che questo tipo di televisione c’è sempre stato e non penso sia un capitolo vergognoso della tv italiana. Tanto meno penso che il lavoro della D’Urso sia peggiore di quello di molte altre che, con esiti altalenanti, fanno lo stesso tipo di tv

  21. Sanfrank ha detto:

    Bonolis dovrebbe tornare a mettere mano a Scherzi a parte.
    Un vero peccato non aver ripetuto l’esperienza fatta dopo il restyling del gruppo di lavoro de Le Iene, capitanati da Davide Parenti.

    Francamente un ennesimo programma musicale io non ne sentivo la mancanza anche se sono sicuro che farà un grande ascolto, ricordando la cura e la passione messa nelle sue edizioni di Sanremo

  22. danyele ha detto:

    poverino lui e
    il direttorone moralista signorini

  23. #PEPPE ha detto:

    Grande Bonolissssssss
    Sempre un maestro della tv italiana 🙂
    Son curioso dello studio ma uno come lui che prepara grandi eventi non ci deluderá
    Sulla tv del dolore penso che non sia solo la D’Urso a parlarne ma anche la Parodi,la Daniele e la coppia Nuzzi/Viero……

  24. GiuBor ha detto:

    Come ho scritto nel post Auditel, spero che queste 2 serate vengano fatte consecutivamente per dare davvero l’idea di show kolossal evento

  25. Rosario ha detto:

    Trash Bonolis contro la d’urso
    rischiamo che a gennaio lanci l’eredità al posto di avanti un altro