Crea sito

PARTONO OGGI: TORTO O RAGIONE (RAI1) | COMMENTA IN DIRETTA!

PARTONO OGGI: TORTO O RAGIONE (RAI1) | COMMENTA IN DIRETTA!

Torto o ragione? Il verdetto finale

Confermatissima su Rai1 anche Monica Leofreddi, tornata in onda l’anno scorso con un compito molto importante: far sopravvivere il Verdetto Finale che fu di Veronica Maya. Una sfida ardua in una fascia maledetta per il canale, che ha portato risultati mediocri ai quali si aggiunge il sonoro flop dello spin-off Macchina della verità, che a sua volta ha sostituito quello dei Dolci della Clerici. Insomma, una stagione tormentata per il primo pomeriggio di Rai1 che quest’anno prova a “risorgere” con una nuova combinazione. Se dalle 14 alle 15 potremo già apprezzare la qualità vincente di Marco Liorni e Cristina Parodi, che si concedono un’anteprima di un’ora, la nuova stagione di Torto o ragione? Il Verdetto Finale slitta la sua partenza alle ore 15 e fino al TG1 delle 16 (per poi restituire la linea a Vita in diretta).

Nel primo appuntamento la Leofreddi avrà in studio Liliana, che per le vacanze estive ha convinto Teresa, la sua amica del cuore, a regalarsi per i suoi settant’anni la crociera ai Caraibi che ha sempre sognato condividendo la cabina per risparmiare.  Ma, a scombinare il meritato riposo a bordo, ci pensa Liliana che si mette ad amoreggiare con un onnipresente bellimbusto, costringendo Teresa a trasferirsi in una cabina singola. “Una fuga” che la costringerà ad affrontare una spesa di ben 2.500 euro, somma che ora Teresa pretende da Liliana. Toccherà ai testimoni rivelare i dettagli più significativi della vicenda.

In studio saranno presenti Barbara Alberti, la marchesa Daniela Del Secco D’Aragona e lo psicoterapeuta Luigi De Maio. Quali saranno stavolta gli ascolti?

1 Risposta

  1. GiuBor ha detto:

    Si parte con una lite tra due carampane che si danno della vecchiarda a vicenda. Lo studio è rimasto lo stesso, con la differenza che ora lo sfondo della discussione è la parte dove è presente il pubblico. Questo però rende il tutto più piccolo, con inquadrature strettissime e troppi mezzobusto.