Crea sito

PERCHÉ NON TORNARE A PROPORRE IN PRIMA SERATA CHI VUOL ESSERE MILIONARIO?

PERCHÉ NON TORNARE A PROPORRE IN PRIMA SERATA CHI VUOL ESSERE MILIONARIO?

In passato, spesso e volentieri, i nostri lettori ci hanno riflettuto nel Post Auditel e qualcuno lo ha proposto anche nelle nostre rubriche dedicate al “Punto dei Lettori” sui palinsesti delle reti televisive italiane. Visto l’esperimento dei quiz in prime time di Rai 1, ultimo tra questi quello di Reazione a Catena senza dimenticare gli speciali de L’Eredità, Affari Tuoi e I Soliti Ignoti, perché non provare a riproporre “Chi vuol essere milionario?” nella prima serata di Canale 5 per un breve ciclo di puntate?

Molti dei nostri lettori hanno visto nel periodo natalizio lo spazio ideale per ritentare di proporre il format, il che non sarebbe una cattiva idea per dare un volto all’ammiraglia Mediaset che è solitamente spenta in tale fase dell’anno. Il giorno tradizionalmente assegnato agli speciali di prima serata di “Chi vuol essere milionario?” era la domenica e così potrebbe essere fatto anche questa volta, risparmiando puntate de Il Segreto che andrebbero maggiormente tutelate per periodi più agguerriti con la prima rete del servizio pubblico.


Negli anni il quiz è stato sfruttato all’inverosimile, nonostante nelle prime edizioni fosse stato accuratamente centellinato. Data la natura molto seria del format internazionale, ripeterlo continuamente nel preserale e per molte stagioni televisive ha portato praticamente ad ascolti catastroficamente bassi ed infine alla chiusura definitiva. In pratica la sorte dell’edizione americana del gioco non aveva insegnato nulla ai dirigenti di Canale 5.

Andando a guardare il calendario ed addentrandoci nell’universo della fanta-tv, si potrebbe tentare un nuovo ciclo di 6 puntate di “Chi vuol essere milionario?” a partire da domenica 6 dicembre 2015 e terminare domenica 10 gennaio 2016: il quiz sarebbe quindi in onda nei giorni 06/12, 13/12, 20/12, 27/12, 03/01 e 10/01.

La formula adottata dovrebbe essere quella tradizionale, così da riportare il pubblico alle atmosfere della primissima edizione del gioco e, a tal proposito, tra un concorrente e un altro si potrebbero dedicare 5 minuti a dei “flashback” con i migliori momenti storici del gioco tra vincite milionarie, terribili gaffe e battute memorabili. Come unica modifica si potrebbe aggiungere il limite di tempo di 45-60 secondi a domanda, come avvenuto in una serie di stagioni dell’edizione statunitense, da interrompersi nel momento stesso in cui viene richiesto uno degli aiuti, così da velocizzare il gioco. La prima e l’ultima puntata potrebbero essere pensate come speciali con ospiti VIP di fiction o programmi targati Endemol. Conduzione ovviamente affidata a Gerry Scotti. Infine, si potrebbe iniziare direttamente alle 20:40 così da mandare in pausa anche Paperissima Sprint.