Crea sito

IL GRUPPO DISCOVERY ITALIA REALIZZA UN’ESTATE DA INCORNICIARE. VERI COLOSSI NELL’ESTATE 2015 CHE, DA PICCOLE REALTÀ O NICCHIE DI PUBBLICO, SONO SEGUITE DA UN VERO ESERCITO DI PERSONE

IL GRUPPO DISCOVERY ITALIA REALIZZA UN'ESTATE DA INCORNICIARE. VERI COLOSSI NELL'ESTATE 2015 CHE, DA PICCOLE REALTÀ O NICCHIE, SONO DIVENTATE UN VERO E PROPRIO ESERCITO!! discovery_italia

Si parte dall’occasione di poter leggere un vero e proprio comunicato stampa ufficiale del gruppo Discovery Italia, per poter fare alcune precisazioni sugli ascolti delle cosiddette reti di nicchia che, sempre più, danno il filo da torcere alle grandi generaliste che oltre a condividere una presenza privilegiata sul telecomando, hanno la cream della cream degli inserzionisti pubblicitari che acquistano a peso d’oro gli spazi promozionali all’interno dei programmi della televisione che conta. Poi capita di leggere questi comunicati e capisci un po’ di più perché si parla di frammentazione degli ascolti e, a volte, addirittura di emorragia dalla TV generalista. Subito dopo il salto pagina, guardate un po’ il riscontro Auditel ottenuto durante l’estate 2015 dalle reti del gruppo Discovery Italia, a cui a inizio anno si è aggiunto DeeJay TV, sul canale 9 della LCN italiana.

[line]

DISCOVERY ITALIA: UN’ESTATE ALL’8% DI SHARE SUL TOTALE INDIVIDUI CHE SUPERA IL 10% SUL TARGET COMMERCIALE 25-54

[line]

Il portfolio Discovery Italia sempre più forte: grandi performance in tutte le aree tematiche e ottimo debutto nella tv generalista con Deejay Tv al canale 9 e del servizio Ott Dplay

[line]

Fonte Discovery Italia.it – Milano, 2 settembre 2015 – Record d’ascolti, ottimo debutto di Deejay Tv e Dplay, successo delle nuove produzioni originali: è il bilancio positivo della stagione estiva di Discovery Italia che – forte di un portfolio multi piattaforma di 14 canali – chiude con uno straordinario 8% di share il periodo giugno – agosto 2015 (in crescita del 15% rispetto allo scorso anno) e un agosto particolarmente brillante con l’8,2% (+9% rispetto ad agosto 2014).
Performance ancora migliori sul target commerciale (adulti 25-54 anni) con il 10,3% di share nel periodo giugno – agosto (+21% rispetto allo scorso anno) e agosto al 10,8% (+12% rispetto ad agosto 2014). Un successo rafforzato dal lancio di Dplay, servizio di video streaming gratuito dei canali free to air che in soli due mesi ha raggiunto numeri incredibili: 3 milioni di video visualizzati, più di 2 milioni gli utenti unici, 8,2 milioni le pagine viste e oltre 214 mila i download dell’app.

Una crescita corale, in tutte le aree tematiche, che conferma il ruolo sempre più rilevante del portfolio di Discovery Italia e la sua centralità nel panorama televisivo italiano, con ben 5 canali stabilmente nella top 25 dei canali nazionali più visti. Performance sostenute dalla grande capacità di Discovery Italia di migliorarsi costantemente, attraverso programmi originali, idee innovative e la sperimentazione di nuovi linguaggi.

Deejay Tv (canale 9) è il canale neo-generalista entrato nel portfolio Discovery lo scorso gennaio. Alla vigilia della nuova stagione, con nuove produzioni originali e una veste grafica totalmente rinnovata, Deejay Tv ha da subito dimostrato il suo potenziale con un ottimo 1% nel periodo giugno – agosto e punte giornaliere dell’1,2%. Particolarmante buoni i risultati raccolti in prime time con i blockbuster Spiderman (519 mila spettatori), Karate kid (407 mila) e Men in black (397 mila).

Straordinaria conferma per Real Time che, pur essendo al canale 31, si conferma ottavo canale nazionale con l’1,8% di share (4.1% sul target donne 20-49, con una crescita del +7% rispetto al 2014 e quinto canale per questo target) grazie al successo di programmi come Vite al limite (750 mila spettatori la sera del 31 agosto e il 3,6% di share) e la produzione originale Italiani – Made in China (2,8% di share sul totale individui e 5,4% sulle donne 20-49).

Ottimi risultati anche per DMAX (canale 52), che con uno share medio dell’1,4% si piazza nella Top 10 della classifica dei canali nazionali, in sesta posizione nel core target uomini 20-49 con il 3,5% share. Da segnalare i brillanti risultati delle quattro stagioni della nuova serie Recupero Crediti che, con uno share medio del 2% sul totale individui e del 4.4% sul target uomini 20-49, ha portato DMAX ad essere l’ottavo canale e il quinto sul target di rifermento con picchi di oltre 400 mila spettatori. Ma anche i “grandi classici” del canale hanno regalato soddisfazioni: la sesta stagione di River Monsters ha raccolto ottimi numeri il venerdì sera, con una media di 1.3% di share e 2.9% sul target uomini 20-49 anni.

Giallo (canale 38) si conferma il canale del portfolio con la maggiore crescita anno su anno: nei mesi estivi viaggia su uno share di oltre l’1%, crescendo del +15% rispetto al 2014. Da segnalare in particolare Bones, con episodi che hanno superato la media di 427 mila spettatori con l’1.7% share (3° miglior risultato di sempre per il canale).

Focus (canale 56) replica l’ottimo risultato ottenuto lo scorso anno, con uno share dello 0.8% sul periodo estivo. Particolarmente bene programmi come Top Secret: Ipotesi di complotto, che ha raggiunto ben 311 mila spettatori (1.9% share). Ottimi risultati anche per Marchio di Fabbrica, che ha toccato 307 mila spettatori (1.9% share). Focus ha inoltre festeggiato Ferragosto con il quarto miglior risultato in share di sempre (1.3% share).

Molto bene anche i canali dedicati ai più piccoli con K2 (canale 41) e Frisbee (canale 44) che raggiungono il 9.3% share nella fascia d’età 4-14 registrando una crescita annuale del +15%, con un picco del 12,4% lunedì 27 luglio. Tra i programmi più visti l’anteprima di Alvinnn!!! And the Chipmunks, con la premiere di venerdì 12 giugno che ha superato l’ascolto medio di 285 mila spettatori.

Tante soddisfazioni sotto l’ombrellone anche per Eurosport, grazie a tre mesi appassionanti e ricchi di importanti esclusive. Dopo lo straordinario successo Roland Garros di tennis, che ha segnato un +12% rispetto all’edizione 2014 in termini di share e ha raggiunto ben 294 mila spettatori (2.5% share) con la finale maschile tra Djokovic e Wawrinka, anche il ciclismo ha fatto incetta d’ascolti con il Giro d’Italia e il Tour de France, che sono cresciuti rispettivamente del +58% e del +39% anno su anno. Molto bene anche la Vuelta di Spagna, in pieno svolgimento, che con la nona tappa del 30 agosto ha totalizzato uno share dell’ 1.4% (2.3% sul target uomini) assicurando al canale il secondo posto tra i canali pay durante la messa in onda.

Discovery Channel, che proprio quest’estate ha festeggiato 30 anni dalla sua nascita, si conferma leader dell’area Doc & Lifestyle di Sky con uno share pay pari allo 0.8%. Un compleanno celebrato con un “pop up channel” sulla piattaforma Sky e un palinsesto esclusivo ricco di talent e titoli che hanno fatto la storia del canale: dai maghi dei motori Mike Brewer ed Edd China con Affari a Quattro Ruote al campione delle sfide al limite Bear Grylls: L’ultimo sopravvissuto, passando per la famiglia Hoffman de La Febbre dell’oro, gli esperti di sopravvivenza di Dual Survival, il trio di eroi dell’asfalto di Top Gear, fino ad arrivare al coraggioso Mike Rowe e i suoi Lavori Sporchi. Tra i titoli più performanti dell’estate la nuova stagione di Acquari di Famiglia, con una media di 72 mila spettatori (1.8% share pay).

6 Risposte

  1. Poldo94 ha detto:

    Discovery ha un progetto solido. Non ha in cantiere una crescita repentina e immediata altrimenti tutti a casa ma c’è un progetto di crescita costante con obbiettivi a lungo-termine in modo da costruire una base da poter sfruttare potenzialmente in futuro.

    (Clap clap davvero) Quando si dice agire con competenza… quando infatti si vociferava di scrosati o bassanini alla rai ci rimasi perchè sarebbe stato un colpaccio per la rai attuale ma come ovvio hanno scelto altre strade.

  2. Sanfrank ha detto:

    In seconda serata, però, danno il meglio

  3. Sanfrank ha detto:

    Mi pare che facessero anche quello sui tradimenti nel preserale / access prime time

    Anche quello era bello trash.

  4. mirkoo ha detto:

    quest’estate l’ho vissuta praticamente a vedere gravidanze impossibili, chi diavolo ho sposato e vari programmi real time hahaha

  5. Sanfrank ha detto:

    Ragazzi i dati indicati in questo comunicato stampa sono lodevoli. Questo comunicato ne vale la pena leggerlo

  6. PierVivaCanale5 ha detto:

    Insieme a Mediaset io guardo molto RealTime,DMax,ed il nuovo DeejayTv.Serie come Chi diavolo ho sposato oppure Scomparsi, piccolo grande amore,Rimozione forzata, tutti i vari Abito da sposa,4matrimoni,Banco dei pugni ecc….
    Ottimi programmi e canali