Crea sito

PIERLUIGI DIACO E L’INSOSTENIBILE PESANTEZZA DELL’EGO

Ci risiamo, ormai è diventato quasi uno sport quotidiano nazionale. Quale perla “garbatissima” Pierluigi Diaco ci avrà regalato oggi? Ebbene, approfittando della presenza in studio di Flavio Insinna (protagonista anni fa del famoso fuori onda di Striscia), il nostro “simpatico” conduttore si è lasciato andare ad uno sfogo in merito alle critiche ricevute nell’ultimo mese dovute alle sue uscite poco eleganti (ci rifacciamo ai termini tanto abusati da Diaco) a ospiti, autori, tecnici etc.

Lodevole, abbiamo pensato all’inizio ma neppure stavolta, nonostante l’improvvisazione di una pessima recitazione, con tanto di quasi lacrime e voce tremolante, è riuscito a tenere a bada il suo ego spropositato e la sua proverbiale “dolcezza”. Giustificandosi per tali uscite pubbliche, è riuscito ancora una volta a mancare di rispetto a tutti i tecnici e gli autori esprimendo le suddette testuali parole: “Sono in grado io di lavorare di squadra e non pretendere che gli altri ci mettano la stessa passione e la stessa dedizione con lo stesso amore che ci metto io?”

Ergo ha implicitamente detto che i poveri autori e tecnici della Rai lavorano superficialmente con poca passione e dedizione. Non credo serva che io difenda i signori tecnici e le maestranze che ogni giorno fanno grande la Rai, e ancora una volta Diaco ha perso un’occasione per stare zitto. Parafrasando ancora le sue parole, visto che si è giustificato dicendo che lui in realtà reagiva così perchè stava chiedendo aiuto, chiediamo noi aiuto alla Rai. Da abbonati è giusto doverci sorbire questo spettacolo quotidiano su Rai1? E utilizzando un’altro termine a lui caro concludo con: Diaco, forse è l’ora di darti una calmata.

12 Risposte

  1. Erodio76 ha detto:

    E si incazza con le maestranze, e si incazza con gli ospiti e piagnucola in diretta per difendersi… Sarebbe da seguire solo per le sue uscite fuori luogo. Almeno zia Mara, zio Gerry, Insinna, Mike e tutti gli altri, avevano e hanno il buon gusto di incazzarsi a telecamere spente

  2. Rainbows ha detto:

    Cioe’ questo dovrebbe essere un programma leggero, estivo… Diaco lo rende piu’ pesante di una peperonata ipercondita…

  3. riccardo ha detto:

    La smorfia di Insinna che per poco non scoppia a ridergli in faccia è da antologia.

  4. Markos ha detto:

    Che si prenda una lunga pausa dalla TV…. indigeribile

  5. Elisa ha detto:

    Sto proseguendo l’intervista a Dodi Battaglia (in pratica guardo 5 minuti alla volta). Al minuto 9.10 Diaco annuncia la prossima partecipazione di Canzian e Facchinetti nel modo più contorto possibile con l’aiuto di Katia e dello stesso Dodi che non riesce a sottrarsi.
    https://youtu.be/-3HpOmnIr8s

  6. LorenzoGubelloVoglioCondurreIo ha detto:

    Sta diventando davvero abbastanza pesante…supera davvero tutti i limiti

  7. Sabato ha detto:

    Uh signur 🤦‍♂️

  8. Revenge9 ha detto:

    Il problema non è tanto lui ma chi gli da lavoro in tv. Che andasse a zappare e lasciasse fare il conduttore a chi sa farlo

  9. Beppe ha detto:

    Se floppa con ogni cosa che va in onda, come mai ogni estate ce lo propinano?

  10. hermes83 ha detto:

    Ma io non ho parole… Per favore, liberateci da questo qui! Coletta, fai qualcosa, ti prego. Fallo fuori! Non è accettabile che una persona del genere vada in onda ogni giorno sulla prima rete del servizio pubblico

  11. blukikko ha detto:

    Prolissa nullità

  12. nico.ma ha detto:

    che tristezza…