Crea sito

PIERO CHIAMBRETTI: “IL TELESPETTATORE GODE NEL VEDER SOFFRIRE IL VIP”. E IL GRAND HOTEL SARÀ “UN’ISOLA FELICE”

PIERO CHIAMBRETTI: "IL TELESPETTATORE GODE NEL VEDER SOFFRIRE IL VIP". E IL GRAND HOTEL SARÀ "UN'ISOLA FELICE"

Il debutto dell’undicesima edizione de L’isola dei famosi, una première attesa e chiacchieratissima (perlomeno qui, su BubinoBlog), è stato archiviato. Il sottoscritto, invece, non fa altro che attendere impaziente la partenza di un programma che quest’anno avrà molto a che fare – non sappiamo ancora se per fortuna o sfortuna – con i naufraghi diretti da Alessia Marcuzzi e Company.

Mi riferisco ovviamente a Grand Hotel Chiambretti, l’albergo dell’omonimo Piero che riaprirà al pubblico martedì 15 marzo, in seconda serata su Canale 5 per 9 settimane, e che per questa edizione è stato già ribattezzato dal suo proprietario come ”post-Isola”, un vero e proprio luogo di ritrovo per discutere e commentare le vicissitudini del reality più seguito d’Italia.

E a tal proposito, il mitico, geniale e irriverente Chiambretti si è fatto intervistare da Barbara Mosconi per TV Sorrisi e Canzoni. Ecco un estratto dell’intervista:

Chiambretti, passa dall’attualità a L’isola dei famosi?

”L’isola”, al di là del piacere o non piacere, rappresenta sempre un argomento di attualità. Questi signori, famosi o meno, stando in onda tutti i giorni a tutte le ore diventano per forza dei personaggi di cui si parla. E ognuno rappresenta un carattere. ”L’isola” è la Penisola: alla fine raccoglie il meglio e il peggio del nostro Paese.

Come cambierà dunque il suo Grand Hotel?

La prima puntata sarà preparatoria, una sorta di vetrina. Dalla seconda gli elementi di racconto saranno maggiori, con l’ingresso del naufrago che, eliminato dall’Isola, si infila nel nostro Hotel per una festa.

E lei come li accoglierà?

Voglio puntare sulla leggerezza. In questo momento con una tv e un cinema tutti proiettati sul sociale, sulla cronaca nera, sulle tragedie del mondo, noi saremo un’isola felice.

Per lei L’isola dei famosi è un reality, un esperimento sociale, un programma divertente…

Tutto questo, ma credo sia più che altro la rivalsa e il riscatto del telespettatore nei confronti dei cosiddetti vip: veder soffrire il vip ripaga il telespettatore della sofferenza che subisce quando lo guarda ”lavorare” in tv.

Tra i nuovi concorrenti chi non vede l’ora di intervistare?

Sono amico di Simona Ventura da anni, non si può negare che sia un personaggio importante della tv e che oggi si metta in gioco anche in modo rischioso. Il concorrente più interessante sulla carta è lei, però, poi, fra tre settimane, chissà cosa può succedere.

Lei chi manderebbe sull’Isola?

Più spari in alto, più l’Isola incuriosisce: i politici, Lapo Elkann, Maradona, non mi porrei limiti…

Intanto Cristiano Malgioglio, da confermato direttore del Grand Hotel, dichiara che canterà molte canzoni legate al mare e lo farà in lingua inglese, portoghese e spagnola. Dice che per Chiambretti si metterebbe anche in bikini. Ma al momento si limiterà ad indossare un sicuramente sobrio abito…da sirena! 

3 Risposte

  1. GIU02 ha detto:

    Si Peppe è un’ottima promozione, si vede che ci tengono molto!

  2. #PEPPE ha detto:

    Certo e’che puo essere un’ottima promozione all’Isola raggruppando qualche telespettatore in più che per curiosità prima guarda Chiambretti e poi potrà curiosare nel lunedì sera

  3. GIU02 ha detto:

    Verrà replicato su Extra?