Crea sito

PREMIÈRE TELEFILM: MATTINATA ALL’INSEGNA DI LEGENDS OF TOMORROW DA OGGI SU ITALIA1

PREMIÈRE TELEFILM: MATTINATA ALL’INSEGNA DI “LEGENDS OF TOMORROW” DA OGGI SU ITALIA1

PARTE “LEGENDS OF TOMORROW”, PRIMA STAGIONE

Debutta (in una collocazione discutibile) la prima stagione della serie action “Legends of tomorrow“, da oggi alle 10:15 su Italia1 con un doppio episodio. Nel lontano 2166 il mondo è immerso nel caos a causa del terribile Vandal Savage (Casper Crump), il più potente immortale di tutti i tempi che vuole distruggere non solo il pianeta ma l’intera umanità. Mentre il mondo sta crollando, il viaggiatore del tempo Rip Hunter (Arthur Darvill) torna indietro di 150 anni nel tentativo disperato di reclutare un team di supereroi e supercriminali, o meglio leggende, che possano sconfiggere il nemico e salvare l’umanità.

Hunter sembra aver scelto un gruppo mal assortito: l’inventore miliardario Ray Palmer (Brandon Routh), che ha creato un’armatura in grado di rimpicciolirlo, denominato Atom; Sara Lance (Caity Lotz), la White Canary, un’assassina addestratissima; il Professor Martin Stein (Victor Garber) e Jefferson “Jax” Jackson (Franz Drameh), che insieme formano il meta-umano Firestorm; Leonard Snart (Wentworth Miller), conosciuto come Captain Cold, ed il suo partner Mick Rory (Dominic Purcell), alias Heat Wave, un duo di criminali; Kendra Saunders (Ciara Renée) e Carter Hall (Falk Hentschel) alias Hawkgirl e Hawkman, due anime che si sono reincarnate molte volte, hanno la capacità di volare ed hanno una connessione spirituale con Vandal Savage.

Una scena del secondo episodio

La squadra, a bordo del Waverider, la nave di Hunter con cui viaggia nel tempo, salterà da un epoca all’altra per recuperare informazioni su Vandal Savage. Scoprirà i suoi punti deboli nel tentativo di sconfiggerlo una volta per tutte. Quando gli eroi da soli non bastano … il mondo ha bisogno di leggende.

SINOSSI PRIMO EPISODIO DI “LEGENDS OF TOMORROW

Nel primo episodio “Una squadra di eroi”, per salvare il mondo del futuro dalla distruzione portata da Vandal Savage, Rip Hunter, signore del Tempo, diserta e ruba una nave temporale. Con essa va nel 20° secolo per reclutare una squadra di eroi. Ne faranno parte Firestorm, White Canary, Capitan Cold, Heat Wave, Atom, Hawkgirl e Hawkman. Reclutati con una falsa promessa di gloria, i sette seguono Rip Hunter nel 1975 per parlare con il professor Boardman. Il professore è l’unico esperto al mondo su Savage, nonché figlio, in una vita precedente, di Kendra e Carter, i due eroi alati. Il Consiglio del Tempo manda però sulle tracce del disertore Hunter un cacciatore di taglie, Chronos, che attacca la nave, danneggiandola. Fuggiti a stento e al prezzo della vita del professor Boardman, gli eroi apprendono poi la verità dal loro reclutatore: niente gloria futura per loro e niente missione ufficiale. Singolarmente, però, decideranno tutti di restare nella squadra e di combattere Vandal Savage.

SINOSSI SECONDO EPISODIO DI “LEGENDS OF TOMORROW

Nel secondo episodio “Versus Vandal Savage”, per ritrovare Savage e il prezioso frammento della tuta perso da Atom in uno scontro con i trafficanti di armi, le Leggende avvicinano nel 1975 il giovane professor Stein. Egli è il creatore di un innovativo rilevatore di particelle Alfa. L’incontro, traumatico, tra il giovane e il vecchio Stein rischia di compromettere il futuro sentimentale dello scienziato. Ma Rip Hunter riuscirà ugualmente a far incontrare Stein e la sua futura moglie. Intanto, grazie al rilevatore di particelle, Sara recupera il dispositivo della tuta di Atom. Snart, Rory e Palmer, incaricati del furto del sacro pugnale di Kendra, sono invece catturati da Savage che custodiva l’arma a casa sua. I tre uomini sono poi liberati da Firestorm e riescono a trafugare il pugnale ma, nello scontro successivo con Savage, Carter/Hawkman resta ucciso e Kendra è gravemente ferita. Al rientro del gruppo sulla nave la donna viene salvata, ma ogni salto temporale è rimandato per la gravità delle sue ferite.

Legends of Tomorrow” è una serie televisiva statunitense sviluppata da Greg Berlanti, Marc Guggenheim e Andrew Kreisberg. La serie è uno spin-off di “Arrow” e “The Flash“, dalle quali “eredità” la maggior parte dei suoi personaggi. La serie è trasmessa sulla rete televisiva statunitense The CW dal 21 gennaio 2016 ed è attualmente in onda con la terza stagione.