Crea sito

PREMIÈRE TELEFILM: #PADREBROWN SU PARAMOUNT CHANNEL CON L’INEDITA SETTIMA STAGIONE

PADRE BROWN | PARAMOUNT CHANNEL

Parte questa sera alle 21:10 su Paramount channel in prima visione assoluta la settima stagione di “Padre Brown“, serie inglese ambientata fra i deliziosi tradizionali villaggi del Costwalds, nel Gloucestershire, ispirata ai racconti di Gilbert Keith Chesterton, e ideata da Rachel Flowerday e Tahsin Guner. Seguiremo così le nuove avventure del parroco Padre Brown (Mark Williams) della chiesa cattolica di Kembleford, piccolo paesino di fantasia nella tranquilla campagna inglese, un sacerdote comprensivo e ironico, appassionato di enigmistica e gialli e dotato di un brillante intuito affinato in anni di confessionale.

Intorno a lui si muovono la fedele segretaria Mrs. McCarthy (Sorcha Cusack), abilissima cuoca e sempre al corrente dei pettegolezzi del Paese, Lady Penelope “Bunty” Windermere (Emer Kenny), il sergente Goodfellow (John Burton), e lo zelante e saccente ispettore Mallory (Jack Deam) che spesso si scontra con il sacerdote che lo batte regolarmente nella soluzione dei casi di omicidio più misteriosi. Nella settima stagione torna in 2 episodi l’affascinante Lady Felicia Montague (Nancy Carroll), nobildonna amica di padre Brown.

Lady Felicia (Nancy Carroll) in una scena del 1° episodio

Rispetto ai cinquanta Racconti di padre Brown di Chesterton, scritti a partire dal 1911, l’azione è qui spostata negli anni ’50. Una scelta, ci dice il capo delle fiction del day time della Bbc Will Trotter, dettata da una maggiore facilità di ricostruzione per una serie che può contare su un basso budget rispetto alle costose serie da prima serata. Ma anche per quell’effetto nostalgia che sanno suscitare gli anni del secondo dopoguerra, epoca felice nei ricordi dei nostri genitori e nonni, per un mondo (e una Gran Bretagna) che non c’è più. La vera chiave di volta, però, resta la figura del sacerdote cattolico che, come conferma anche il regista Keavey, «porta la profondità della sua prospettiva nelle indagini».

Nel primo episodio “La grande rapina al treno“, Bianca Norman, diva dell’Opera, offre un passaggio a Mrs. McCarthy e Lady Felicia nella sua carrozza personale. La carrozza viene però fermata e derubata e, nel corso della rapina, la Norman viene uccisa e le due ospiti rapite. Padre Brown e la polizia proveranno così a ricostruire l’accaduto e risolvere il caso, scoprendo che alla base di tutto ci sono tanti motivi familiari.
Nel secondo episodio “Campana a morto“, il caso che sconvolgerà la comunità di Kembleford è la morte del campanaro Mervyn Glossop. Padre Brown scopre una rete di segreti, gioco d’azzardo, amore proibito, rapina e ricatti tra il gruppo di campanari della zona, che hanno tutti un motivo per eliminare Glossop.

Padre Brown” è una serie di successo inonda dal 14 gennaio 2013 su BBC ONE ed è la più seguita della tv inglese nel day time ed è venduta in 150 Paesi compresa l’Italia, oltre a Cina, Turchia e Australia. In Italia è stata trasmessa dall’11 dicembre 2013 al 25 dicembre 2014 sul canale satellitare DIVA Universal, mentre in chiaro sono andate in onda le prime due stagioni dal 2 marzo al 4 maggio 2015 su Rai Premium. Le altre stagioni vengono trasmesse in prima visione esclusiva dall’8 giugno 2017 su Paramount Channel, dove è diventato uno dei prodotti di punta della rete, con picchi d’ascolto dell’1,9% di share.

Si ringrazia Avvenire.it

1 Risposta

  1. Markos ha detto:

    Esatto, ma questo Padre Brown convince di più e fa fare più di una risata. E ricordiamo che è una serie per il day time!