Crea sito

#PRIMOAPPUNTAMENTO SÌ, MA NON AL RISTORANTE: I POSSIBILI SPIN-OFF

Lo hanno cercato per strada, ma era solo un “Colpo di Fulmine”. Poi in uno studio televisivo, tra “Uomini e Donne”. Oppure al grido di “Take Me Out”. Ormai da qualche anno invece, nelle tv di tutto il mondo, la ricerca dell’amore passa da uno speciale “Primo Appuntamento”, organizzato all’interno di un elegante ristorante infarcito di telecamere. Lanciato sei anni fa da Channel 4, il format è in onda in Italia ormai dal 2017: a ospitarne l’adattamento, confezionato con sapiente maestria dalla Stand By Me, è Real Time. Niente di sensazionale, ma è proprio questa la cifra vincente. A conquistare infatti è il racconto nella sua semplicità: scavando tra tentativi di conquista e tecniche di seduzione riesce a catturare efficacemente le personalità dei commensali fino a intercettarne in profondità manie e stati d’animo. E in questo mettere a nudo fragilità ed emozioni, ne escono storie di vita particolari, talvolta anche dolorose: “racconti nel racconto” che, oltre a creare empatia con il pubblico, contribuiscono a dare credibilità all’insieme.

Proprio per questo il dating, forse uno tra i meno costruiti attualmente in circolazione, continua ad essere particolarmente apprezzato e all’estero ha già dato vita a diversi spin-off. Che non è detto non possano arrivare presto anche da noi, sulla scia dei vari “Cortesie per gli Ospiti – B&B (in arrivo) o di Junior Bake Off, Celebrity Bake Off o Bake Off All Stars.

Se Discovery decidesse di cavalcare questa formula così particolarmente apprezzata anche per Primo Appuntamento, allora potremmo assistere, ad esempio, a un’edizione “Celebrity”, con pseudo-vip nostrani alla ricerca dell’anima gemella. O ancora a un’edizione ambientata in un hotel. “First Dates Hotel“, su Channel 4 seguita da una media di circa 3 milioni telespettatori a puntata, è stata girata anche nel nostro Paese, in un resort di Telese Terme dove i partecipanti dopo un primo appuntamento al buio tra i tavoli del ristorante stellato, possono decidere di rimanere nella struttura e vivere un secondo appuntamento tra suite e Spa. Ovviamente sempre davanti alle telecamere.

E chi non ama particolarmente gli hotel, potrebbe tentare in crociera. In Spagna partirà a breve “First Dates – Cruise Edition“, che vede i single mettersi in gioco a bordo di una nave dove ritroveranno la stessa équipe che anima gli appuntamenti al ristorante (il barista, il cameriere, il “Flavio Montrucchio” della situazione).

Insomma, meglio al ristorante, in hotel, in crociera o tra vip? Dove vorreste trovare la vostra anima gemella?